Borgaro Pozzomaina Under 16
Il Pozzomaina di Orto, che agguanta il pari nel finale

Il tabellino dice pareggio, ma un vincitore oggi c’è: il calcio. Borgaro e Pozzomaina regalano emozioni, divertendo e divertendosi. I padroni di casa, reduci da tre vittorie, cominciano la prima frazione di gioco premendo il piede sull’accelleratore, affidandosi alle geometrie di Cattano e all’energia di Gennaro. Gli ospiti si aggrappano a Ech Cherqaoui, vero cervello della squadra. La prima emozione arriva al 6′: Cattano batte un calcio d’angolo e trova Cassetta, che, da due passi, di testa, trova il palo alla destra di Liuni a dirgli di no. Tre minuti dopo, la partita si sblocca. Giannini sale in cattedra, serve un pallone d’oro in profondità a Gennaro, che scavalca Liuni e fa gioire i suoi. è uno a zero. Al 14′, il Borgaro ha l’occasione di raddoppiare. Carrieri mette in mezzo, Gennaro colpisce, ma tra lui e la seconda rete di giornata si frappone Liuni, con un grande intervento. Scocca la metà del primo tempo e gli ospiti si destano. Tumminelli batte un calcio sul secondo palo e trova Friso, lasciato colpevolmente solo dalla retroguardia dei ragazzi di Conte. Il 10, di testa, non fallisce. Il Pozzomaina cresce, trascinata dal talento di Ataupillco. Sul finire del tempo, è ancora Tumminelli a presentarsi dalla bandierina. Questa volta opta per una scelta diversa e serve Ech Cherqaoui, che gli restituisce la sfera con un pregevole colpo di tacco. Il 3 degli ospiti crossa in mezzo e trova ancora Friso, che con una sponda fornisce un assist incredible ad Autapillco, che di sinistro non fallisce. Un’azione da applausi, per un sorpasso meritato.

Il secondo tempo comincia e i padroni di casa cambiano immediatamente passo. Dopo appena sette minuti, Giannini (ancora lui) decide di fare la differenza e serve un pallone al bacio alle spalle dei difensori avversari per l’accorrente Sorrentino (subentrato a Sebastiani). Il 16 si accentra e chiude sul primo palo, trafiggendo un non irreprensibile Liuni. Il pareggio galvanizza i ragazzi di Conte, che crescono in maniera esponenziale nei loro uomini d’ attacco. Al ventesimo, Gennaro viene lanciato sulla destra, resiste a un fallo, sterza verso il centro del campo e dribbla due uomini avversari. Giunto davanti al portiere, sceglie di percorrere la via più insidiosa per arrivare alla gloria, colpendo con il sinistro (non il suo piede). La palla si insacca alle spalle del portiere, sfiorando l’incrocio. Neanche il tempo di realizzare quanto successo e il Borgaro regala un’altra perla. Gennaro serve Giannini, che, defilato sulla sinistra, colpisce da posizione impossibile, trovando una rete da cineteca, che strappa applausi in tribuna. Il Pozzomaina però non si abbatte, trovando energie laddove molte altre squadre avrebbero rinunciato. Cinque minuti più tardi,Ech Cherqaoui prende per mano i compagni, portandoli a credere a una rimonta impensabile. L’8 riceve sulla destra, arriva sul fondo e serve a Ibrahimi una palla soltanto da spingere in rete. Il 17 non fallisce e trova la terza rete per i suoi. Al minuto 30, ancora Ibrahimi, vivacissimo, si gira e, dai 25 metri, impegna Aseglio, che dimostra di essere un gran portiere. Proprio quando la partita sembra viaggiare tranquilla verso una vittoria del Borgaro, accade l’episodio più importante della partita. Gli ospiti buttano in area il pallone della speranza, che capita sui piedi di Fiamenghi. Il 6 mette in mezzo e trova il braccio di un incolpevole Cassetta. L’arbitro decreta la massima punizione, tra la confusione generale. Carrieri, già ammonito, eccede nelle proteste e viene espulso. Nel frattempo, Ech Cherqaoui si presenta sul dischetto, con tutta la pressione su di sé. Ma, come si sa, i grandi giocatori si vedono quanto conta e l’8 non sbaglia. Palla da una parte e portiere dall’altra. Cala il sipario, tra le proteste dei padroni di casa. La confusione finale non deve ingannare, il messaggio che le due squadre hanno lanciato oggi è chiarissimo: il calcio è uno sport meraviglioso.

 

Borgaro Pozzomaina Under 16
Il Borgaro di Conte, rimontato nel finale dal Pozzomaina

Il Tabellino di Borgaro Pozzomaina Under 16

Borgaro 4
Pozzomaina 4
RETI (2-0, 2-2, 4-2, 4-4): 7′ Sorrentino (B), 9′ Gennaro (B), 24′ Friso (P), 40′ Ataupillco Cortez (P), 20′ st Gennaro (B), 21′ st Giannini (B), 26′ st Ibrahimi (P), 44′ st rig. Ech Cherqaoui (P).
BORGARO (3-5-2): Aseglio 8, Lorusso 6.5 (1′ st Ndiaye 6.5), Guarneri 6.5, Cassetta 7, Spiridon 6.5, Cattano 7.5, Carrieri 6.5, Furbatti 6.5 (14′ st Canfora 6.5), Sebastiani 6.5 (1′ st Sorrentino 7), Gennaro 8.5, Giannini 8.5. A disp. Monticone, Capodicasa. All. Conte. Dir. Cattano – Guarneri.
POZZOMAINA (4-3-3): Liuni 6.5, Rrapaj 7, Tumminelli 6.5 (27′ st Baldin 6.5), Marangio 7, Maffeo 6.5, Fiamenghi 6.5, Rezk 6.5 (24′ st Cantore 6.5), Ech Cherqaoui 8, Owusu Joseph Nana 6.5 (12′ st Ibrahimi 7), Friso 7 (36′ st Krebitz 6.5), Ataupillco Cortez 7. A disp. Cuna, Andorno, Garitta, Bruno. All. Orto. Dir. Garitta – Fiamenghi.
ARBITRO: Ivalde di Torino 7. Bravo a gestire gli episodi, compreso il finale un po’ confuso.
ESPULSI: 44′ st Carrieri (B).
AMMONITI: 5′ st Carrieri (B), 44′ st Carrieri (B).

Le pagelle di Borgaro Pozzomaina Under 16

Pozzomaina 4-3-3
All. Orto 7 Una grande prova per i suoi.
Liuni 6.5 Prende quattro gol, ma è comunque decisivo in alcune occasioni.
Rrapaj 7 Attento e preciso. Difensivamente è perfetto.
Tumminelli 6.5 Bel mancino, poco continuo in fase di spinta. 27′ st Baldin 6.5 Mette freschezza sulla sinistra.
Marangio 7 Insuperabile. Difensori d’altri tempi.
Maffeo 6.5 Forma una gran coppia con Marangio.
Fiamenghi 6.5 Da capitano, è l’ultimo a mollare.
Rezk 6.5 Viste le enormi potenzialità, potrebbe fare di più. Fisicamente è dominante. 24′ st Cantore 6.5 Crea scompiglio là davanti.
Ech Cherqaoui 8 Vero leader dei suoi. Qualità da vendere. L’unica pecca è che, a volte, tiene un po’ troppo palla.
Owusu Joseph Nana 6.5 Costante preoccupazione per i difensori avversari. Poco lucido negli ultimi metri. 12′ st Ibrahimi 7 Entra benissimo e fa la differenza.
Friso 7 Gol, corsa e sacrificio. Ottima prestazione. 36′ st Krebitz 6.5 Si cala subito perfettamente nel clima della partita.
Ataupillco Cortez 7 Se parte, è difficile da fermare.
Borgaro Pozzomaina Under 16 Giannini, centrocampista del Borgaro autore di una rete da applausi

Borgaro 3-5-2

All. Conte 7 Ha qualcosa da recriminare, ma deve essere fiero della sua squadra.
Aseglio 8 Incolpevole sui gol presi. Quando è chiamato in causa, risponde da campione.
Lorusso 6.5 Spinge e copre. Completo.  1′ st Ndiaye 6.5 Quando entra lui, crea pericoli.
Guarneri 6.5 Perfetto in marcatura, un po’ in difficoltà sulle palle alle spalle della linea difensiva.
Cassetta 7 Ha una calamita sulla testa. Statuario.
Spiridon 6.5 Partita onesta, senza sbavature.
Cattano 7.5 Metronomo del centrocampo. Fascia al braccio meritata.
Carrieri 6.5 Perfetto dietro, potrebbe dare di più quando sale.
Furbatti 6.5 Lotta e dà ordine. 14′ st Canfora 6.5 Ottimo ingresso.
Sebastiani 6.5 Dà un bel contributo. Buon ingresso. 1′ st Sorrentino 7 Gol, corsa e sensazione costante di pericolosità suscitata negli avversari.
Gennaro 8.5 Prestazione super. Due gol, assist e un’infinità di occasioni create.
Giannini 8.5  Il suo gol è ancora negli occhi di tutti. Forse è presto, ma si candida prepotentemente a rete dell’anno, In più, prestazione maiuscola, da ogni punto di vista.