Fabio Tietto Under 16
Venaria

Non si ferma più il Venaria di Ambrosini. Questa volta la vittima è il Borgaro di Gilberti, sostituito in panchina da Simonetti in quanto squalificato. A partire meglio però sono i padroni di casa e dopo un quarto d’ora si fanno vedere dalle parti di Curreli con un bel colpo di testa da parte di Quaceci, che però finisce a lato dalla porta ospite. Il Venaria non crea molto gioco nella prima frazione di gara e il Borgaro ne approfitta con Savio, che calcia bene da fuori area ma trova l’attento Curreli che devia la conclusione in corner con una grande parata in tuffo. Gli ospiti iniziano a macinare gioco alla fine del primo tempo e proprio allo scadere Tietto si divora il gol del possibile vantaggio, calciando a lato da pochi passi su un bell assist di Pirisi. La ripresa si apre col botto, passa un solo minuto e Spiga si fa espellere: Venaria in 10 e Borgaro con tutte le carte in regola per portarsi in vantaggio. Gli ospiti però, proprio dopo l’espulsione, tirano fuori il carattere, come richiesto dal proprio tecnico e riescono a colpire con l’arma migliore, il contropiede. Al 7′ infatti arriva la rete del Venaria: Ursoleo recupera palla in mezzo al campo, passa a Risso che, senza pensarci su due volte, serve in profondità Tietto il quale controlla e da dentro l’area non sbaglia. 0-1 per gli ospiti in inferiorità numerica. Il Borgaro ci prova diverse volte ma pecca di imprecisione e al 23′ ritorna in campo la parità numerica, per l’espulsione per somma di ammonizioni di Lobue. Prestazione maschia del Venaria che riesce a portare a casa i tre punti grazie ad una prova di grinta e cuore.

Borgaro 0
Venaria 1
RETI: 7′ st Tietto (V).
ESPULSI: 1′ st Spiga (V), 23′ st Lobue (B).
ARBITRO: Babando di Collegno  5. Commette diversi errori durante la gara sia da una parte che dall’altra.


BORGARO 3-5-2

All. Simonetti 5 I suoi non mostrano un buon calcio.
Zamparino 6.5 Parate che tengono in vita i compagni. Mvp di casa.
Anqoud 5 Non dà sicurezza in difesa, troppi errori.
Cata 5 Perde più volte Vito.
Ameno 6 Serve buoni palloni ai compagni.
Montenegro A. 5 Non bene in mezzo. 31′ st Manfredi sv.
Popescu 5 Errori in impostazione.
Greco 5 Si fa vedere poco.
Quaceci 6 Lotta fino alla fine.
Lobue 5 Davvero troppo ingenuo nella simulazione.
Savio 6 Buone galoppate sulla fascia ma non conclude. 9′ st Alterio 6 Ci prova più volte da fuori area, propositivo.
Montenegro F. 5 Prova pallida. 1′ st Coello 5 Non entra con il giusto atteggiamento.
Dir: Quaceci I., Quaceci A.

 


VENARIA 4-3-3

All. Ambrosini 7 Altra vittoria su un campo pesante.
Curreli 6.5 Sempre attento quando chiamato in causa.
D’Elia 6 Copre bene l’out di destra. 36′ st Framarin sv.
Spiga 5 Lascia i compagni in 10 ad inizio ripresa.
Risso 6.5 Assist per il gol vittoria.
Rongioletti 7 Muro invalicabile.
Bozzardini 6.5 Chiude bene le offensive di casa.
Drissi 7 Strappi importanti tra centrocampo e attacco.
Ursoleo 7 Un mastino, morde su ogni pallone.
Vito 6.5 Fa valere il suo fisico. 33′ st Busson sv.
Tietto 7.5 Non lo ferma mai nessuno. Mvp. 38′ st Migliorisi sv.
Pirisi 6.5 Buoni spunti in zona d’attacco. 4′ st Biancolella 6 Concentrato.
Dir: Pirisi F.

 

LE PAROLE A FINE GARA: DANIELE GILBERTI (BORGARO)

LE PAROLE A FINE GARA: STEFANO AMBROSINI (VENARIA)

CLICCA QUI PER LA FOTOGALLERY DI ANDREA NOCERA