17 Maggio 2021

Bsr Grugliasco – Vanchiglia Under 16: Casetta decisivo, cataclisma arbitrale

Le più lette

Borgosesia-Chieri Serie D: le pennellate di Spera per Valenti, Ozara e Ravasi valgono lo scatto salvezza degli azzurri

Dopo le sconfitte di misura subite da entrambe le compagini nei recuperi infrasettimanali, a entrare al Comunale con la...

Pro Dronero-Acqui Eccellenza: Ciro Pernice match winner dei dragoni al 93′, alessandrini sempre più ultimi

Domenica pomeriggio di fuoco a Dronero, con i padroni di casa che portano a casa i 3 punti dopo...

Empoli-Atalanta Primavera 1: Rosa prima e Sidibe poi vestono la Dea per il gran galà dei playoff

Quasi all’inglese i nerazzurri sono passati nel fortino della temibile formazione empolese con una rete nel primo tempo di...

È il gol di Samuele Casetta a decidere una partita al limite del paradossale tra il Bsr Grugliasco, allenato da Roberto Battaglino, ed il Vanchiglia di Massimo Ricardo. Protagonista in negativo della gara è senza alcun dubbio il direttore di gara Baccouche della sezione di Torino; i suoi strafalcioni costanti ed inspiegabili hanno rovinato un match che sulla carta poteva sicuramente essere emozionante, considerate le due squadre in campo. Le filosofie opposte delle due compagini, infatti, sono lampanti. Se il Vanchiglia predilige un gioco offensivo con giocate palla a terra ed un buon giro palla, il Bsr Grugliasco è una formazione scorbutica e complicata da affrontare, qualcuno l’anno scorso l’aveva definita l’Atletico Madrid dei Regionali, per il loro modo di difendere compatti, far giocare male gli avversari e colpire in contropiede all’improvviso. Dispiace dover mettere in secondo piano la partita per parlare degli errori dell’arbitro, ma quello che è successo sul campo del Bsr non può essere tralasciato; perché diciamocelo, una partita si può sbagliare, soprattutto se si parla di arbitri giovani e alle prime armi, ma quando il gioco rimane fermo per ogni minimo contatto, quando c’è una lista infinita di ammonizioni da entrambe le parti (impossibile segnarle tutte, tra gli altri sono stati ammoniti anche entrambi gli allenatori e qualche malcapitato dirigente), quando un gol regolare viene annullato per fuorigioco con due difensori sulla linea di porta, quando la partita si incattivisce e qualcuno si fa male (auguriamo a Nave un presto rientro in campo), quando ogni decisione presa è incomprensibile e al limite della comicità, e si potrebbe andare ancora avanti, non si può fare finta di niente e parlare della gara come se nulla fosse. Il Vanchiglia sceso in campo per affrontare il Bsr aveva difficoltà a giocare il pallone e creare occasioni, e il merito è senza dubbio anche della squadra di Battaglino, abituata a questo tipo di partite, soprattutto in casa; il modo in cui il direttore Baccouche di Torino ha però reso ingiocabile la partita di sicuro non ha semplificato le cose né ai padroni di casa, né soprattutto ai ragazzi di Ricardo, che sì, hanno meritato di perdere per quello che si è visto in campo, ma avrebbero potuto per lo meno giocarsela in modo diverso in una partita “normale”. Al Grugliasco va il merito di aver vinto una partita lottando su ogni pallone e sfruttando la sua qualità migliore: la compattezza difensiva. Il gol di Casetta è l’emblema del gioco dei biancorossi: lancio lungo da punizione di Caruso, taglio dell’esterno che entra in area e palla in rete. Queste le parole di Roberto Battaglino al termine della gara: «La partita è stata difficile ma a questi livelli lo sono tutte, abbiamo incontrato un’ottima squadra che ha cercato di fare bene e noi abbiamo fatto altrettanto. Siamo partiti meglio di loro facendo gol subito, poi abbiamo fatto quello che ci viene meglio: ci siamo compattati per ripartire quando possibile. Non sempre ci siamo riusciti con ordine e qualità, però questa è stata una vittoria tirata con le unghie e con i denti».

IL TABELLINO

BSR GRUGLIASCO-VANCHIGLIA 1-0
RETI: 5′ Casetta (B).
BSR GRUGLIASCO (4-4-2): Quartana 6.5, Isnardi 7, Trivero 7, Caruso 7, Brocci 7, Roberto 6, Casetta 7 (25′ st Pitzalis 6), Marra 6.5 (29′ st Nave sv, 32′ st Macciola sv), Bombieri 6.5 (38′ st Gentile sv), Sanfilippo 7, Ciminelli 6.5. A disp. Passantino, Bachis , Ariodante, Mirengo, De Martino. All. Battaglino 6.5. Dir. Mattiello.
VANCHIGLIA (3-5-2): Losanno 6.5, Crisafulli 5 (16′ st Rotella 5.5), Trivieri 5, Soncin 5, Ceraj 5.5, Alpa Saeed 5 (2′ st Abas 5.5), Di Sparti 5.5, Bonanno 5.5, Cesano 5, Amrhar 5 (28′ st Bava sv), Cornetto 5. A disp. De Chirico, Maggio, Russo A., Cantone, Barillà, Asad Abdi. All. Ricardo 5.5. Dir. Russo – Ceraj.
ARBITRO: Baccouche di Torino 2 Protagonista suo malgrado di una gara rovinata dalle sue decisioni incomprensibili. Fischia in continuazione e ammonisce chiunque, impossibile elencare tutti i giocatori e membri dello staff che hanno ricevuto un cartellino giallo. Il gioco è costantemente fermo, sbaglia quasi tutto, sembra che non abbia mai visto una partita di pallone.
AMMONITI: 7′ Alpa Saeed (V), 17′ Amrhar (V), 20′ Roberto (B), 29′ Bonanno (V), 37′ Bombieri (B), 2′ st Soncin (V), 18′ st Pitzalis (B).
ESPULSI: 18′ st Roberto (B), 21′ st Soncin (V).

LE PAGELLE 

BSR GRUGLIASCO 4-4-2
All. Battaglino 6.5 I suoi fanno quello che sanno fare meglio: difendersi compatti e ripartire in velocità, il risultato li premia.
Quartana 6.5 Buone uscite, dà sicurezza ai compagni in difesa.
Isnardi 7 Copre bene la corsia di competenza, spazza quando serve.
Trivero 7 Come Isnardi, tiene botta sulla fascia. Bravo ad annullare Abas nel finale.
Caruso 7 Ha 15 anni, ma dimostra una grande esperienza in campo, le sue punizioni sono sempre pericolose.
Brocci 7 Difende e calcia via il pallone quando la situazione si scalda. Buona prova difensiva.
Roberto 6 Aiuta la difesa contestando il possesso di palla agli avversari. Vittima dell’arbitro ad inizio secondo tempo.
Casetta 7 Decisivo. Segna il gol che regala i tre punti al Grugliasco. 25′ st Pitzalis 6 Entra per proteggere il risultato e provare a raddoppiare.
Marra 6.5 Prova ad eludere la marcatura e scappare in profondità. 29′ st Nave sv, 32′ st Macciola sv
Bombieri 7 Utile il suo pressing sui difensori avversari. Losanno e la traversa gli negano il gol del raddoppio. 38′ st Gentile sv
Sanfilippo 7 Vero e proprio collante tra difesa e attacco. Ottima prova.
Ciminelli 6.5 Pressa e tenta di attaccare la profondità.
Dir: Mattiello.

VANCHIGLIA 3-5-2
All. Ricardo 5.5 Prova a dare una sveglia ai suoi urlando dalla panchina, ma il Bsr, squadra scorbutica che sa far giocare male gli avversari, e l’arbitraggio scandaloso rendono la partita una vera e propria Odissea. Al di là dell’eccezionalità della gara, troppo poco Vanchiglia per poter espugnare il campo del Grugliasco. Nel secondo tempo prova a cambiare modulo con la difesa a 4 e il tridente offensivo, ma cambia poco.
Losanno 6.5 Salva i suoi dal possibile gol del raddoppio con un intervento felino.
Crisafulli 5 Difende e prova a far ripartire i compagni di squadra. 16′ st Rotella 5.5 Entra per cercare il pareggio nel finale.
Trivieri 5 Partita complicata, tenta come può di coprire e al tempo stesso attaccare sulla fascia.
Soncin 5 Prestazione sufficiente prima di essere espulso dal direttore di gara.
Ceraj 5.5 Prova a dare un senso al gioco del Vanchiglia a centrocampo ma non è giornata. Finale da difensore.
Alfa Saeed 5 Difende e fa dei buoni anticipi, troppe indecisioni in impostazione. 2′ st Abas 5.5 Prova a dare una scossa alla partita ma, tra il continuo fischiare dell’arbitro e qualche errore evitabile, finisce per entrare nel vortice negativo della partita.
Di Sparti 5.5 Non si arrende e cerca di richiamare all’attenzione i compagni. Qualche disattenzione di troppo quando dovrebbe ripartire.
Bonanno 5.5 Prova ad accendersi ma non è proprio partita.
Cesano 5 Il suo gol regolare viene annullato, non riesce a incidere come vorrebbe.
Amrhar 5 Il giallo di inizio partita lo condiziona, prova a recuperare palloni e a ripartire. 28′ st Bava sv
Cornetto 5 In balia della partita, tocca pochi palloni e non si rende pericoloso. Complicato incidere in una partita come questa.
Dir: Russo – Ceraj.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli