CBS Under 16

Questo è un articolo PREMIUM che abbiamo deciso di rendere di libera consultazione per spiegare ai nostri lettori i vantaggi di diventare un abbonato del giornale. Questa partita infatti, per i nostri lettori, è disponibile già la domenica sul sito.

Miles, in Latino vuol dire soldato. Non è un caso che sia anche il nome del tecnico Renzi, che da vero condottiero ha guidato i suoi guerrieri della Cbs ad una grande vittoria contro il Bra di Floris. Dopo essere usciti da Vinovo con un ottimo punto, i rossoneri partono forti anche tra le mura amiche: passano 10’ e Cuzzi batte un calcio di punizione dalla destra, Piazza salta più in alto di tutti in area e di testa supera un Ricatto posizionato non benissimo. Il Bra, reduce dai pareggi con Pinerolo e Savigliano, tenta subito la reazione riversandosi in avanti, ma il colpo di testa di Todisco sugli sviluppi di calcio d’angolo si stampa sul palo; ci prova anche Cavaliere su calcio di punizione, ma il tiro è centrale. Il meritato pareggio dei biancorossi arriva a pochi minuti dal duplice fischio: Ikuvbogie atterra Garcea in area, dal dischetto va lo stesso Garcea che spiazza Coscarelli. Ripresa in salita per la Cbs, che resta quasi subito in 10 per l’espulsione di Cuzzi; ma è da questo momento che i ragazzi di Renzi si trasformano in veri soldati. Il Bra prova a sfruttare la superiorità numerica, ma Coscarelli fa buona guardia prima su Cavaliere e poi su De Faveri. I rossoneri si difendono e ripartono, e a 10’ dalla fine trovano un insperato vantaggio: Achino calcia da fuori, con la sfera che termina sul fondo apparentemente senza deviazioni; l’arbitro non è dello stesso avviso e decreta il corner, e sugli sviluppi dello stesso viene assegnato un calcio di rigore per un contatto (dubbio) tra il braidese Preka e Piazza. Dal dischetto si presenta il centrale Bellato che non sbaglia, mandando in estasi i compagni e il pubblico sugli spalti. Continua lo stato di grazia dei rossoneri, serata da archiviare per il Bra.

Cbs 2
Bra 1
RETI (1-0, 1-1, 2-1): 11′ Piazza (C), 36′ rig. Garcea (B), 28′ st rig. Bellato (C).
ESPULSI: 7′ st Cuzzi (C).
ARBITRO: Drissi di Nichelino 5. Fischietto troppo facile: tante interruzioni che spezzano il gioco e un’insicurezza che influenza la direzione.

CBS 4-3-3
Marfè CbsAll. Renzi 7 Fa 4 punti con Chisola e Bra, chapeau.
Coscarelli 7 Pochi interventi, ma sicuri. Bene anche nelle uscite.
Cuzzi 6.5 Mette sulla testa di Piazza il gol del vantaggio.
Marino 6.5 Spinge a sinistra dialogando bene con Piazza.
Marfè 7.5 Tante chiusure, anche sporche: guerriero.
Zilli 6.5 Suggerisce per Achino. 41′ st Cusano sv
Bellato 8 Eroe difensivo, segna anche il rigore della vittoria: Mvp.
Ikuvbogie 5.5 Causa il rigore e non riesce ad entrare in partita. 12′ st Caratto 7 Si mette in trincea.
Nazeraj 6 Qualche rischio.
Gennarelli 7 Tiene alti i suoi.
Achino 6.5 Ispirato sulla trequarti.
Piazza 7 Colpo di testa che vale il vantaggio, si procura il rigore. 44′ st Carrico Grilo sv
Dir: Boetti.

BRA 4-2-3-1
All. Floris 6 Si poteva gestire meglio la superiorità.
Ricatto 6 Fa il regista nel finale.
Guzzo 6.5 Cross insidiosi.
Gregori 6 Copertura diligente.
Santero 6.5 Ordinato, esce infortunato. 11′ st Dashi 6.5 Vicino al gol di testa.
Todisco 7 Fermato al palo.
Ternavasio 6.5 Guida il centrocampo con carisma.
La Rosa 5.5 Non incide. 17′ st Gatti 6 Alla ricerca della miglior condizione.
Barbuto 6 Coriaceo in mezzo. 36′ st Petitti sv
Cavaliere 6 Cerca spesso la sponda sugli esterni, sbatte su Coscarelli; polveri bagnate.
De Faveri 6.5 Gioca a tutto campo, piazzati pericolosi.
Garcea 7 Freddo dal dischetto. 24′ st Preka 6 Molto fisico.
Dir: Ricatto.

Bra Under 16

LE PAROLE A FINE GARA: MILES RENZI

LE PAROLE A FINE GARA: ROBERTO FLORIS