7 Agosto 2020 - 21:06:14

Chieri – SG Derthona Under 16: Panchine scoppiettanti, Gotta rovina la festa

Le più lette

Federico Albisetti, dalla cantera dell’Alpignano all’Under 18 del Torino

Non c'è ancora la firma, ma è solo una questione di giorni, a settembre Federico Albisetti sarà un giocatore...

Ilario Di Nicola è sul mercato: «Ringrazio la Virtus per questi quattro anni, ora cerco nuovi stimoli»

Dopo quattro stagioni Ilario Di Nicola lascia la Virtus Ciserano Bergamo. Le ultime settimane hanno infatti portato diversi cambiamenti...

Juventus Primavera, il Monza si aggiudica l’amichevole estiva

La Juventus Primavera torna in campo per preparare l'ottavo di finale di Youth League contro il Real Madrid del...

I padroni di casa sono alla ricerca di un’altra vittoria per allungare sulle inseguitrici, ma davanti c’è un avversario tutt’altro che spacciato che vuole guadagnare punti per restare nella zona nobile del campionato. Alla fine il pareggio fa felici più gli ospiti, soprattutto perché ottenuto nel recupero e in casa della capolista. La partita inizia in sordina con poche occasioni, i padroni di casa dominano nel palleggio senza però creare granché, gli ospiti si difendono in modo ordinato e tentano di ripartire. La prima occasione è del Chieri: Franco dal limite dell’area trova Masante, il quale tenta subito la girata, attento però Rescia che neutralizza il diagonale rasoterra. Dopo 22’ ancora Chieri e ancora Masante: il bomber punta la porta, salta un avversario, ma poi viene sorpreso in uscita bassa da Rescia. La prima frazione prosegue con i padroni di casa che fanno il gioco e il Derthona che tenta di alleggerire la pressione, rischiando però di allungarsi e concedere spazio ai collinari; si va quindi al riposo a reti inviolate. La ripresa comincia in tutt’altro modo: ad uscire dagli spogliatoi meglio è il Derthona, infatti la squadra di Simoniello crea e palleggia molto meglio; dopo soli 6’ Morando ne salta tre ed entra in area dove però si fa ipnotizzare da Bianco. Ospiti ancora vicini al gol: Marinelli riceve palla entra in area un po’ defilato e va al tiro, sparando però dritto contro Bianco che è bravo a deviare lateralmente il pallone. La partita prosegue con meno emozioni, con il Chieri che tenta di riprendere in mano il pallino del gioco senza però riuscire a palleggiare bene come nel primo tempo, grazie anche alla pressione degli ospiti. A 5’ dalla fine l’episodio che sembra tagliare la gambe al Derthona: punizione poco oltre la metà campo, proprio in quel momento Cocino decide di far entrare Chenna; il cross spiove in area e la palla finisce a Barbero che calcia, risponde Rescia che però nulla può sulla ribattuta, con Chenna che è il più lesto e segna. Il gol sembra destinato a decidere la partita, ma proprio durante il terzo minuto di recupero una punizione laterale favorisce, dopo una grande mischia in area, Gotta: il neo-entrato da due passi non sbaglia e gela i collinari. Arriva così il triplice fischio che sancisce la fine di una partita un po’ sprecata dal Chieri, che però ha trovato un avversario organizzato, deciso e convinto, che non ha concesso molto e ha trovato un pareggio rocambolesco. Un soddisfatto Simoniello fa i complimenti ai suoi, che hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo e non hanno mollato fino all’ultimo. Dall’altra parte Cocino è comunque soddisfatto per la partita, e spera che il primo tempo di oggi possa diventare presto la prestazione della partita intera.

IL TABELLINO:

Chieri-SG Derthona 1-1
RETI (1-0, 1-1): 35′ st Chenna (C), 43′ st Gotta (S).
CHIERI (4-3-3): Bianco 6, Riggi 6 (20′ st Capri 6), Lupo 6.5 (10′ st Bertotto 6), Pecoraro 6.5, Cercel 6.5, Capra 6.5, Ciampolillo 6 (35′ st Chenna 7), Franco 7.5, Masante 5.5, Barbero 6, Giordanino 6 (17′ st D’Urzo 6). A disp. Bellucci, Antonaci. All. Cocino 6.5. Dir. Bellucci – Franco.
SG DERTHONA (4-4-2): Rescia 6.5, Cordara 6, Trombetta 6.5, Grossi 6 (31′ st Carleo sv), Massone 6.5, Morando Tommaso 6.5, Casasco 5.5 (33′ st Gotta 7), Torti 7, Ferretti 6.5, Marinelli 6, Bellinaso 6 (13′ st Zammattio 6). A disp. Perono Querio, Tila, Lecco, Franzin. All. Simoniello 7. Dir. Torti.
ARBITRO: Alberti di Torino 7.

Le Pagelle di Chieri – SG Derthona Under 16:

Chieri 4-3-3

All. Cocino 6.5 Tenta di smuovere la partite dalla panchina.
Bianco 6 Sfortunato nell’uscita durante il recupero, è però attento in due occasioni.
Riggi 6 Viene poco chiamato in causa in fase offensiva ma è attento. 20′ st Capri 6 Si posiziona da esterno bassa contiene bene.
Lupo 6.5 Gioca un’ottima partita si propone e corre tanto. 10′ st Bertotto 6 Mezz’ora decisa, autorevole.
Pecoraro 6.5 Nel primo tempo trova corridoi difficili per chiunque.
Cercel 6.5 Pericoloso nel gioco aereo, dietro non concede molto.
Capra 6.5 Ottima partita, anticipa quasi sempre l’avversario.
Ciampollo 6 Rapido quando può scatenarsi ma capita raramente. 35′ st Chenna 7 Ingresso da sogno, subito in gol.
Franco 7.5 Sangue freddo, non sbaglia mai la giocata.
Masante 5.5 Gioca spesso spalle alla porta, ma è ben contenuto ed ha una sola occasione.
Barbero 6 Si accende a tratti.
Giordanino 6 Tanta quantità, bene nel primo tempo ma si spegne un po’. 17′ st D’urzo 6 Si posiziona a schermo tra centrocampo e attacco.

chieri.
Il Chieri di Cocino

SG Derthona 4-4-2
All.Simoniello 7 I suoi giocano una partita decisa.
Rescia 6.5 Bravo su un paio di conclusioni da fuori, fa il massimo nulla può sul gol.
Cordara 6 Contiene bene.
Trombetta 6.5 Intraprendente, sempre attento.
Grossi 6 Sbaglia qualche giocata. 31′ st Carleo sv
Massone 6.5 Gioca bene negli anticipi, anche meglio nella ripresa.
Morando 6.5 Si propone molto, fa bene le due fasi.
Casasco 5.5 In difficoltà: nella prima frazione sbaglia tanto, ce la mette tutta nella ripresa senza però mai essere pericoloso. 33′ st Gotta 7 Trova il gol del pareggio nel finale, entra e si dà molto da fare.
Torti 7 Diga davanti alla difesa, fondamentale nel gioco della squadra.
Ferretti 6.5 Corre tanto da esterno e poi anche da attaccante, aiuta molto i suoi.
Marinelli 6 Spreca un’ottima occasione, poi lontano dalla porta.
Bellinaso 6 In ombra nei primi minuti tocca poche palle, prova ad accendersi ma non sembra il giorno giusto. 13′ st Zammattio 6 Corre tanto e combatte.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli