23 Giugno 2021

Chisola – Acqui Under 16: Gramuglia immarcabile, non basta Robbiano

Le più lette

Alessandria-Torino Women Serie C femminile: Annalisa Favole e Levis affondano le ultime speranze delle grigie

Sull'onda della vittoria contro il Pinerolo di domenica scorsa, l'Alessandria prova a giocarsi l'ultima chance per arrivare al penultimo...

Villa Valle Serie D: Mussa e i giallorossi si separeranno alla scadenza del contratto al 30 giugno

Le strade del Villa Valle e di Giovanni Mussa si separeranno nuovamente il 30 giugno prossimo, scadenza naturale dell'accordo...

Cit Turin-Torino Under 12 Femminile: Scolamiero doppietta rapidissima, le rossoverdi disputano due buoni tempi

Ancora una bella prova del Torino di Paolo Borzoni che riesce a superare anche l'ostico Cit Turin di Agostino...

Un Daniele Gramuglia immarcabile decide la partita tra il Chisola di Giuseppe Alessi e l’Acqui allenato da Roberto Bobbio. L’esterno alto dei vinovesi, in prestito dal Torino, mette a segno una tripletta e domina la partita regalando ad Alessi ed i suoi altri 3 punti per continuare il testa a testa in classifica contro i rivali del Chieri, anche loro a punteggio pieno. La partita comincia con buoni ritmi da entrambe le parti, l’Acqui si schiera in campo con un 4-3-3 con Trajanov davanti alla difesa pronto a lanciare i due esterni d’attacco Baretta e Robbiano in contropiede. A specchio il Chisola con Cortese a guidare la retroguardia, Piovan e Sparascio altissimi e il tridente offensivo con Masciandaro al centro dell’attacco. Ottimo inizio da parte degli ospiti che coprono bene e ripartono velocemente sugli esterno creando non pochi pericoli alla difesa di Alessi. Il Chisola si rende pericoloso con le sgroppate di Boscaro e i tentativi di Gramuglia, che fin da subito dimostra di avere un altro passo. Il numero 11 dei vinovesi è bravissimo ad attirare i difensori a sé palla al piede e a servire i compagni sul lato debole con cambi di gioco improvvisi o ad andare sul fondo dribblando il malcapitato di turno. Nonostante i tentativi della squadra di casa, i ragazzi di Bobbio dimostrano buona grinta e determinazione, giocando bene la palla e tenendo aperta una partita che nei primi minuti è veramente avvincente e combattuta. Bravo Marchisio a sventare pericoli più di una volta con parate plastiche e ottimi interventi prima su Piovan da calcio di punizione, poi anche su Masciandaro che ci prova al 23′ con un tiro potente ma un po’ troppo centrale. Al 25′ è però proprio Daniele Gramuglia a sbloccare la partita con un’azione personale con cui sfugge ad una marcatura triplicata e angola sul secondo palo per la gioia dei tifosi sugli spalti. L’Acqui però non demorde e riesce a riequilibrare una manciata di minuti dopo su un’azione in contropiede. Bravo Mulargia a lanciare Baretta in profondità che serve Robbiano sulla corsa, Trimarchi tenta il salvataggio all’ultimo ma non può nulla e gli ospiti ristabiliscono il pari. Il nuovo vantaggio Chisola è però un lampo e capita esattamente un minuto dopo; gran tocco sotto di Elias D’Anna a scavalcare la difesa per il tiro di Boscaro che mette in rete. Nella ripresa è Gramuglia show, l’esterno alto di Alessi, ci mette 6 minuti a fare altri due gol uno più bello dell’altro, che chiudono la gara e valgono la tripletta personale per il numero 11, che può portarsi il pallone a casa. Nel finale il Chisola è bravo ad abbassare i ritmi, anche grazie ai subentrati, e a evitare agli ospiti di riaprire la gara. Da sottolineare l’impegno di Soave che, con la sua squadra sotto di 3 reti, le prova tutte per segnare il gol della speranza. Nonostante la sconfitta finale, Bobbio può essere contento per la prestazione dei suoi: con un avversario così ostico la squadra ha dimostrato un’ottimo carattere, soprattutto nella parte iniziale della partita e forse, se Alessi non avesse avuto Gramuglia, la partita si sarebbe potuta concludere diversamente.

IL TABELLINO

CHISOLA-ACQUI 4-1
RETI (1-0, 1-1, 4-1): 25′ Gramuglia (C), 32′ Robbiano (A), 33′ Boscaro (C), 3′ st Gramuglia (C), 6′ st Gramuglia (C).
CHISOLA (4-3-3): Ciquera 6.5 (6′ st Terrazzino 6.5), Sparascio 7.5 (15′ st Vinci 6), Piovan 7, Trimarchi 7.5, Cortese 8, De Fazio 6.5 (25′ st Romano sv), Fotia 5.5 (1′ st Sbiera 6.5), D’Anna 7, Masciandaro 6.5 (25′ st Cena Dejan sv), Boscaro 7 (15′ st Finocchiaro 6), Gramuglia 9 (25′ st Di Lorenzo 6). A disp. Domiziano. All. Alessi 7. Dir. Fanti – Nordio.
ACQUI (4-3-3): Marchisio 7, Leardi 5.5 (6′ st Abdlahna Z. 6.5), Abdlhna 6, Trajanov 6.5, Fava 7 (13′ st Santi 6), Socci 6.5 (25′ st Barisone sv), Mulargia 7, Sanghez 6 (17′ st Soave 7), Bosio 5.5, Robbiano 7, Baretta 7 (11′ st Travo 6). A disp. Vecchiattini, Sahraoui. All. Bobbio 7. Dir. Pastorino – Leardi.
ARBITRO: Signorelli di Nichelino 6 Qualche decisione discutibile, ma in generale non influisce sul risultato finale della gara.

LE PAGELLE

CHISOLA 4-3-3
All. Alessi 7 Buona vittoria contro una squadra che gioca bene a calcio. Bravi i suoi ad abbassare il ritmo della gara a risultato acquisito.
Ciquera 6.5 Quando la partita è ancora aperta, si fa vedere con degli interventi sicuri. 6′ st Terrazzino 6.5 Entra bene in campo e non fa sentire la mancanza del portiere titolare, belle uscite.
Sparascio 7.5 Prestazione di sostanza, difende bene e in attacco si fa trovare sempre smarcato. 15′ st Vinci 6 Forze fresche sulla corsia di destra.
Piovan 7 Ottimo lavoro in fase offensiva, copre quando necessario. Batte bene angoli e punizioni.
Trimarchi 7.5 Tassello fondamentale del centrocampo del Chisola, tutta la squadra gira attorno a lui.
Cortese 8 Grandissima gara difensiva, da lì non si passa. Si fa vedere anche in avanti.
De Fazio 6.5 Poco concentrato nel primo tempo, si rifà con la buona prestazione nella ripresa. 25′ st Romano sv
Fotia 5.5 Spreca troppo e perde palle facili, non è la sua giornata. 1′ st Sbiera 7 Entra e serve subito un assist importante a Gramuglia. Velocissimo in contropiede.
D’Anna 7 Tempi di gioco perfetti per la mezzala di Alessi. Il lob con cui serve Boscaro per il 2 a 0 è da vedere e rivedere.
Masciandaro 6.5 Fa un buon lavoro per far salire la squadra ma è poco incisivo in avanti. 25′ st Cena Dejan sv
Boscaro 7 Segna la rete del raddoppio, Alessi lo vede centrocampista ma da esterno alto era imprendibile. Deve lavorare ancora per essere più incisivo nel nuovo ruolo. 15′ st Finocchiaro 6 Tiene la palla alta e abbassa il ritmo.
Gramuglia 9 Immarcabile: salta i difensori come birilli, segna una tripletta e vince la partita praticamente da solo. 25′ st Di Lorenzo sv
Dir: Fanti – Nordio.

ACQUI 4-3-3
All. Bobbio 7 Buona gara dei suoi in fase difensiva e ottime ripartenze. Ha la sfortuna di trovarsi contro un Gramuglia in giornata di grazia.
Marchisio 7 Interventi belli e importanti soprattutto nel primo tempo. Può poco o nulla sulle marcature.
Leardi 5.5 Deve marcare Gramuglia sulla sua corsia, compito quasi impossibile. 6′ st Abdlahna Z. 6.5 Buona grinta in fase di copertura, poco preciso quando deve passare palla per incominciare l’azione.
Abdlhna S. 6 Buon impegno in difesa, batte gli angoli e dà una mano come può.
Trajanov 6.5 Si dà da fare in mediana: recupera palla, imposta e dà una mano in difesa. Buona prova
Fava 7 Copre in modo efficace su Masciandaro, interviene con i tempi giusti. 13′ st Santi 6 Entra per dare energie nuove ad un reparto che nel secondo tempo subisce un po’ troppo.
Socci 6.5 Buona prova difensiva. un po’ in difficoltà quando gli esterni si accentrano. 25′ st Barisone sv
Mulargia 7 Si impegna per conquistare palla e lanciare gli esterni in avanti.
Sanghez 6 Lavora a centrocampo soprattutto in fase di interdizione, gara sufficiente. 17′ st Soave 7 Dimostra un grande impegno nel finale. Anche se non trova il gol, crea pericoli e si fa valere con l’atteggiamento giusto.
Bosio 5.5 Poche palle giocabili, prova a rendersi pericoloso come può, lasciato un po’ solo là davanti.
Robbiano 7 Tra i più in palla dei suoi, trova la rete del pari e dimostra un ottimo impegno. Un po’ troppo impreciso in alcune situazioni.
Baretta 7 Bravo a scappare più di una volta in profondità. Altruista a servire Robbiano in contropiede. 11′ st Travo 6 Tenta l’assalto nel finale.
Dir: Pastorino – Leardi.


1 COMMENTO

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli