12 Agosto 2020 - 10:37:51

Chisola – Cumiana Real Under 17, Mecca firma il poker

Le più lette

Il format dei campionati c’è, le graduatorie di ripescaggio delle giovanili ancora no

Il Comitato Regionale ha deliberato il format dei campionati per la stagione 2019/20 non solo per le prime squadre...

Verbania, Domenico Vono si dimette dall’Under 19

Dopo aver confermato Luca Porcu alla guida della prima squadra, il Verbania dovrà cercare un nuovo allenatore per l'Under...

Telenovela Aloia, la spunta il Fossano

Come anticipato stamattina, il Fossano non ha mollato l'osso Aloia neanche dopo la notizia dell'allenamento tenuto in casa del...

Termina con 4 reti a 0 la partita tra il Chisola di Cornelj e il Cumiana Real. Determinante, dopo un primo tempo arrembante alla ricerca del gol, la gestione del risultato nella ripresa da parte dei vinovesi, che addormentano la partita con un possesso palla che vanifica le speranze di un Cumiana con poche idee. Bastano 20 minuti ai padroni di casa per trovare il doppio vantaggio, prima Lanfranco e poi Bagnulo bucano la retroguardia ospite portando il risultato sul 2 a 0. Lo svantaggio non demoralizza i ragazzi di Gaetano Scarmato, che provano a lanciare gli attaccanti per trovare il gol della bandiera, ma la difesa di Cornelj concede poco o nulla, soprattutto grazie ad un Paolo Iosif in forma smagliante, che blocca ogni tentativo della formazione ospite. Al 32′ arriva anche la doppietta personale di Paolo Lanfranco, rapace d’area di rigore, bravo a precipitarsi su un rimpallo in area e ad appoggiare in rete la palla del 3 a 0. Ad inizio ripresa Cornelj decide di sconvolgere la sua formazione, spendendo tutti i suoi sette cambi nel giro di 10 minuti. Cambia l’ordine degli addendi, ma il risultato non cambia: ancora dominio Chisola, che si manifesta con un possesso palla soporifero, che annulla le speranze di un Cumiana ormai demotivato e assente. Dopo un giro palla quasi infinito arriva anche il gol del 4 a 0 con Matteo Mecca, subentrato a inizio secondo tempo, che tira da trenta metri un raso terra che sorprende tutta la retroguardia ospite e si insacca a fil di palo. La partita termina con il risultato netto di 4 a 0, i vinovesi possono festeggiare per una vittoria che le permette di mantenere la testa del girone e dà morale per i prossimi impegni stagionali.

 

Chisola – Cumiana Real 4 – 0
RETI: 10′ Lanfranco (Ch), 16′ Bagnulo (Ch), 32′ Lanfranco (Ch), 30′ st Mecca (Ch).
ARBITRO: Pons di Pinerolo 6 Poco chiari alcuni provvedimenti, ma non influiscono sul risultato finale.

Chisola 3-4-1-2
All. Cornelj 7.5 Chiudono il primo tempo sul 3 a 0 e gestiscono senza problemi nella ripresa con un giro palla ipnotico. Ottima risposta anche dai subentrati.
Bisceglia 6 Mai seriamente impegnato.
Bolla 7 Grinta e corsa sulla corsia di destra. 14′ st Casse 6.5 Entra in campo concentrato.
Bagnulo 7.5 Segna il gol che vale il raddoppio, buon primo tempo. 14′ st Sicilia 6.5 Subentra con il piglio giusto, buoni spunti.
Iosif 7.5 L’incubo degli attaccanti del Cuminana, nessuno riesce a superarlo. Buona prova anche in impostazione.
D’Attoli 7 Ottima prova in copertura. Il reparto funziona bene.
Berutti 7 Bravo ad andare in profondità e a crossare dalla fascia. 15′ st Broggio 6.5 Propositivo, si fa vedere bene dai compagni.
Savino 7 Buona prova sia in fase offensiva, che in copertura. 14′ st Mecca 7 Chiude la partita con una bordata da fuori.
Guarnieri 7.5 Metronomo del centrocampo vinovese. Il capitano gestisce il giro palla con freddezza glaciale.
Lanfranco 7.5 Doppietta da rapace con dedica alla panchina. 7′ st Andronico 6.5 Crea pericoli alla retroguardia del Cumiana.
Laronga 7 Bravo a fare da legante tra centrocampo e attacco. 7′ st Mema 6.5 Prova a rendersi pericoloso.
Merlo 7 Fa quello che vuole in area avversaria. Grande difesa del pallone. 7′ st Di Salvo 6.5 Prova a rendere il risultato ancora più largo.
Dir: Bagnulo – Lanfranco.

Cumiana Real 4-3-1-2
All. Scarmato 5 La differenza fisica e tecnica con i giocatori del Chisola si fa sentire, la squadra però sembra gettare la spugna già a inizio secondo tempo e il pressing sul possesso palla avversario è svogliato e pressoché inesistente.
Quaglino 6 Giornata storta, ma si fa notare con qualche parata degna di nota.
Dragone 5.5 Prova a contenere le sgroppate degli esterni vinovesi. 1′ st Ronchail 5.5 Come Dragone.
Rossato 5.5 Copre e cerca di ripartire. 20′ st Morero 5.5 Si impegna in fase di copertura.
Traina 5.5 Intercetta le linee di passaggio.
Vallarelli M. 5.5 Ripresa migliore rispetto al primo tempo.
Erbi 5.5 Prova ad arginare l’attacco di Cornelj.
Ruffinatto 6 Qualche buono spunto in attacco.
Granero 6 Aiuta la difesa anche nei momenti difficili. 10′ st Lanzoni 5.5 Entra in un momento non semplice, aiuta come può.
Bosio 5.5 Pochi palloni giocabili, pochi spazi sfruttabili. 7′ st Tamburello 6 Prova fino alla fine a trovare il gol della bandiera, bravo a farsi trovare sui lanci lunghi, si fa però sempre recuperare dai difensori di casa.
Rosson 5.5 Qualche pallone sbagliato di troppo, viene chiuso bene dai difensori.
Greco 5.5 Difficile trovare la profondità, cerca palloni giocabili tornando indietro.
Dir: Greco – Bosio.

LE PAROLE A FINE GARA: CORNELJ

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli