Coppa disciplina, Atletico Torino Under 16 regionali a rischio

688
Atletico Torino Under 16
I ragazzi di Scacchetti

Il pareggio con il Cumiana è stato un passo importante per l’Atletico Torino e la salvezza della categoria regionale, ma per quanto la classifica possa finalmente dare qualche rassicurazione in più, ecco che lo spettro della retrocessione torna sotto altra forma: la Coppa Disciplina. Da qualche anno la federazione aggiorna settimanalmente una particolare classifica che somma ogni provvedimento disciplinare con il duplice scopo di premiare a fine anno la squadra più corretta e sanzionare quelle troppo “cattive”. Ecco, proprio qui la truppa gialloblù potrebbe pagare dazio. Il regolamento prevede che la squadra che supera i 100 punti disciplina perda automaticamente il diritto di partecipazione al campionato regionale di categoria della stagione successiva. In via Palatucci la preoccupazione è alta perché questa strana classifica recita: Atletico Torino 96,10 (96,40 se volessimo già contare le due ammonizioni rimediate sabato). Il Ds Arturo Gallo percepisce il pericolo e mette sull’attenti Piredda e compagni: «Ho già parlato con la squadra e bisogna stare molto attenti. Siamo sul filo del rasoio e in gran parte è dovuto ad un inizio di stagione troppo nervoso con la vecchia dirigenza». Nonostante la maggioranza dei punti sia attribuibile alle sanzioni ai giocatori, non si può non considerare pesanti i 23 punti dirigenziali e i 9 punti per le sanzioni ai tecnici rimediati in gran parte sotto la gestione Pisani nella prima parte di stagione. La missione salvezza di Roberto Scacchetti nelle prossime 3 gare raddoppia i fronti: mantenere il distacco dal Cumiana, stando però attento alla disciplina in campo e fuori, con la consapevolezza che una sola mezza rissa potrebbe attirare su di se quella scure che la scorsa estate si è abbattuta sugli Under 17 di Giovanile Centallo e Alpignano, costringendole ad un campionato provinciale nonostante la rosa e il blasone. Pre allarme anche per Lesna Gold (79,2 con una possibile sanzione pesante per un dirigente rimediata nella gara contro il Bra) e Venaria (76,2). Società avvisata, mezza salvata.



Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Al servizio dei giovani e dello sport dal 1957, è il nostro motto. Abbiamo l’ambizione di formare e informare, intanto contribuendo a migliorare la cultura sportiva. Abbiamo introdotto alcune importanti novità sull’edizione multimediale: le interviste a fine gare dei protagonisti le potete ascoltare integralmente attraverso i file originali, lo stesso dicasi per le reti da palla inattiva o le fotogallery. Vogliamo proporre il calcio sotto una nuova forma, attraverso il filtro dei numeri, delle statistiche e allora ecco un’ampia sezione dedicata alle prove individuali. Focus portieri con le classifiche dei meno battuti, spazio ai bomber e al minutaggio / gol. Infine, per difensori e centrocampisti, tutte le medie voto compilate seguendo le indicazioni degli addetti ai lavori e dei nostri inviati.