Biellese
La Biellese

Comincia con una vittoria il girone di ritorno per La Biellese, dopo una partita equilibrata in cui, seppur scarseggiando le occasioni da gol, le due squadre si sono affrontate su alti ritmi senza mai rinunciare all’ordine tattico in campo.
I padroni di casa fanno la partita sin dal fischio iniziale prediligendo azioni manovrate palla a terra a partire già dai due centrali difensivi e dando così vita a lunghe fasi di possesso che tuttavia non impensieriscono il 4-4-2 perfettamente disposto in campo da Filograno: si registra così soltanto qualche sporadico tiro dalla distanza assolutamente non in grado di impensierire Leone, subentrato in avvio all’infortunato Perotti; in una partita così equilibrata si percepisce che possono essere ancora più importanti del solito le palle inattive: al 38’ Carminati lo conferma e, al momento di calciare una punizione dalla fascia, ha l’intuizione di rinunciare ad un classico cross a spiovere per servire invece Pozzato, perso dalla difesa ospite ed abile a calciare di prima un pallone che colpisce il palo e si insacca alle spalle di Leone.
Nella ripresa lo spartito della gara non cambia con La Biellese che cerca senza successo il 2-0 andando a sbattere prima su Leone, superatosi a tu per tu con Calabrese, e sbagliando poi troppi facili passaggi in area; non chiudendo le partite il rischio della beffa è sempre vivo e così è Fatarella ad ergersi uomo del match: all’ultimo minuto un lancio da centrocampo manda Sorrentino solo in area ad un tiro a botta sicura e soltanto un miracolo in tuffo del portiere biellese impedisce il gol del pari salvando così i 3 punti per i suoi.

La Biellese (4-3-3)

Fattarella
Pietro Fatarella

All. Casadei 7 Contava vincere: missione compiuta.
Fatarella 7.5 Compie un vero miracolo che salva i suoi.
Simoncelli 6.5 Ossigeno finale.
Messina 6.5 Buona prestazione in entrambe le fasi.
Pozzato 7 Puntuale nell’appuntamento col gol.
Varesano 6.5 Mai in sofferenza.
Siviero 6.5 Perfetto nel ripartire.
Ciarletti 6.5 Tecnica sopraffina, pecca di concretezza.
Gila 6.5 Tanta quantità ma è meno incisivo del solito.
Calabrese 7 Manca solo il gol, grande prova. 36’ st Sessa sv
Andreotti 6 Pecca un po’ nell’ultimo passaggio. 9’ st Cerasuolo 6.5 Padrone della fascia.
Carminati 7 Intuizione da 3 punti! 23’ st Hamine 6 Non in partita.
A disp.: Drago, Milani, Botosso, Zaccaria. DIR: Botosso.

Gassino SR (4-4-2)
All. Filograno 6.5 Pesano le assenze in attacco.
Perotti sv 14’ pt Leone 6 Riscatta su Calabrese qualche incertezza in uscita.
Ducato 6.5 Da qui non si passa!
Corbelli 6 Gran primo tempo, poi cala.
Lucano 6 Buoni anticipi.
Giardina 6.5 Chiude tutto, anche con eleganza.
Morei 6 Soffre un po’. 27’ st Curione 6 Bene nei lanci.
Roccati 6 Sbaglia tanti palloni.
Bipedi 6.5 Preciso nei tackles. 12’ st Demichela 6.5 Entra con grinta.
Sorrentino 6.5 Generoso nel pressing.
Reggiani 6 Fatica in un ruolo non suo. 36’ st Zucco sv
Bianco 6 Arriva poche volte al cross.
A disp.: Nobile, Cozio, Coratella.
DIR: Avanti.

LE INTERVISTE: ERNESTO CASADEI

LE INTERVISTE: ROBERTO AVANTI

Gassino
Il Gassino San Raffaele