SG Derthona
L'SG Derthona del neotecnico Manfrin

Comincia bene il cammino di Claudio Manfrin sulla panchina del SG Derthona, vittorioso all’esordio a Biella contro una squadra che arrivava a questo match in un ottimo stato di forma figlio di quattro vittorie nelle ultime quattro partite. Le due formazioni si affrontano con modulo quasi speculare ma partono meglio gli ospiti che nei primi minuti chiudono nella propria area i lanieri cosicché il gol di Persano dagli sviluppi di un corner al 4’ porta ad un vantaggio meritatissimo per il Derthona. Scossi dal gol subìto, i ragazzi di Casadei iniziano a giocare palla a terra senza produrre grossi pericoli per la porta ospite fino a quando il direttore di gara, Antoniotti di Biella, assegna una punizione in area per intervento a gamba tesa su Peretti: Messina è impeccabile e insacca a fil di palo l’1-1. Ristabilita la parità i bianconeri guadagnano in personalità nella manovra e da un cross dalla fascia sinistra nasce il gol del 2-1 firmato da Peretti in acrobazia a pochi minuti dall’intervallo. Nemmeno il tempo di godersi il vantaggio e i biellesi vanificano tutti gli sforzi: sugli sviluppi di un angolo viene perso dalle marcature Guglielmi che colpendo di testa indisturbato non può sbagliare il 2-2. Nella ripresa si ripete l’identico copione dell’avvio con i ragazzi di Manfrin che escono meglio dagli spogliatoi e trovano la rete del 3-2 grazie ad un destro chirurgico di Persano che sigla così la doppietta personale; Botosso alla mezz’ora avrebbe il pallone del 3-3 ma calcia alto a tu per tu col portiere mentre sull’ultima azione del match con i bianconeri tutti in avanti Akouah in contropiede firma la rete del definitivo 4-2.

La Biellese-SG Derthona 2-4
RETI (0-1, 2-1, 2-4): 4’ Persano (S), 24’ Messina (L), 32’ Peretti (L), 36’ Guglielmi (S), 7’ st Persano (S), 43’ st Akouah (S).
ARBITRO: Antoniotti di Biella 6.5 Direzione equilibrata, aiutato dalle due squadre. AMMONITI: Demartini (S), Simoncelli (B), Cicagna (S).

La Biellese (4-3-3)
All. Casadei 6.5 Passo indietro rispetto alle ultime uscite.
Gavioli 6 Reattivo nelle uscite.
Sessa 6.5 Deve fronteggiare un pessimo cliente: non sfigura.
Messina 7.5 Un gran gol oltre alla consueta corsa, incontenibile.
Botosso 6.5 Buon filtro in mediana. 32’ st Franza sv
Varesano 6 Un po’ in difficoltà in marcatura. 31’ st Simoncelli sv
Milani 6 Si prende qualche rischio.
16’ st Siviero 6.5 Entra e governa.
Andreotti 6.5 Generoso, anche se litiga un po’ col pallone.
Gila 7 Altra prestazione maiuscola: convocazione in prima meritata!
Calabrese 6.5 Si batte come può. 23’ st Zaccaria 6 Pochi palloni.
Peretti 6.5 Lestissimo sul gol. 13’ st Pozzato 6 Nervoso, può di più.
Carminati 6.5 Accompagna le discese di Messina. A disp. Drago.
Dirigente: Botosso.

SG Derthona (4-2-3-1)
All. Manfrin 7.5 Non poteva esserci esordio migliore!
Gallinaro 6 Non impeccabile sul primo gol, per il resto bene.
Cicagna 6.5 Macina tutta la fascia a sfinimento, inesauribile.
Giarratana 6 Terzino più bloccato, contiene. 40’ st Taverna sv
Salvador 6.5 Bene in marcatura.
Demartini 7 Smista una miriade di palloni, lavoro fondamentale.
Guglielmi 7.5 Un gol e un assist: signore del gioco aereo!
Persano 8 Mette in mostra classe e fiuto del gol. 28’ st Martin sv
Morettini 6 Bene in copertura. 15’ st Gaga 6.5 Entra col piglio giusto.
Cavigiola 7 Apre gli spazi di sponda a tutti i compagni.
Manfrin 6.5 Ottima visione di gioco, qualità. 43’ st Jin sv
Akouah 7.5 Una saetta in fascia, crea superiorità. A disp. Creazzo.
Dirigente: Bertoni.

La Biellese
La Biellese di Casadei

LE PAROLE A FINE GARA: CLAUDIO MANFRIN

LE PAROLE A FINE GARA: ERNESTO CASADEI