10 Luglio 2020 - 18:47:16

Lucento – Borgaro Under 16: ci pensa San Gennaro, blitz gialloblù

Le più lette

Solese Promozione, la presentazione dei gialloverdi e del nuovo tecnico Villa

Proprio questa sera si è tenuta la presentazione della prima squadra della Solese, che per il secondo anno consecutivo...

Sestese Eccellenza, casting finito: Brovelli sceglie il piemontese Alessandro Ferrero

Dopo la separazione con Paolo Tomasoni e le settimane di sondaggi, Alberto Brovelli ha scelto Alessandro Ferrero come nuovo...

Forza e Costanza Eccellenza, tripla ufficialità: presi Iudica e Stuani, confermato El Hassani

Giornata importante per la Forza e Costanza che continua a costruire la rosa in vista della stagione 2020/2021 individuando...

Una vittoria conquistata con cinismo e grinta che dà ossigeno e motivazioni: Andrea Conte e il suo Borgaro escono col bottino pieno da Corso Lombardia, grazie a due reti siglate al tramonto dei dei due tempi; al Lucento di Senatore resta il rimpianto per una gara giocata a viso aperto soprattutto nella prima frazione, ma ancora una volta ha pagato la scarsa cattiveria sotto porta. Il primo squillo è di marca ospite: Sebastiani prova a sfruttare un’uscita non perfetta del portiere lucentino Ballo (che sarà protagonista in negativo), ma alza troppo la mira. Rispondono i padroni di casa con la combinazione tra tre giocatori classe 2005: Cirillo apre benissimo a destra per Fabozzi, che a sua volta mette in mezzo per l’accorrente Abbonizio, il cui tiro viene rimpallato dal portiere Aseglio e dalla difesa. È un buon momento per il Lucento, Cirillo prova a sfruttarlo con un destro a giro, ma Moscogiuri è sulla traiettoria e spazza via di testa. I ragazzi di Senatore continuano a spingere e vanno vicini al vantaggio in altre due occasioni: prima Fabozzi non trova la deviazione decisiva da due passi sugli sviluppi di una punizione battuta da Cirillo; poi Montanari pesca bene Virelli in profondità, ma il diagonale dell’esterno è ben controllato da Aseglio. Il Borgaro, invece, è cinico e sblocca il risultato capitalizzando la prima nitida opportunità: Ciricola sbaglia il colpo di testa e regala palla a Sebastiani, che scambia in velocità con Gennaro e insacca con precisione alla sinistra di Ballo, 0-1. Nella ripresa Senatore cambia modulo passando al 4-3-3, mentre Conte lascia Fedele negli spogliatoi ed inserisce Broggio. Il Borgaro entra in campo più deciso e sfiora il raddoppio al 4′: Furbatti calcia una punizione in area, Ballo intercetta ma non trattiene, Fontana se la ritrova tra i piedi e calcia alto sopra la traversa. A metà ripresa Gennaro si invola a tu per tu con Ballo, ma è decisivo il recupero all’ultimo secondo di Rigatto. Rigatto però diventa protagonista in negativo nell’azione che chiude virtualmente il match: il numero 7, infatti, tiene troppo palla invece di spazzare, Gennaro è lesto a soffiarla e a battere Ballo, anche lui non esente da colpe nella circostanza (sarebbe potuto uscire o avrebbe potuto avvisare Rigatto dell’arrivo del 10 del Borgaro). In pieno recupero il Lucento dimezza lo svantaggio con la rete del subentrato Igbinosun (tra i più positivi), ma non basta: il Borgaro scappa a +6, e nelle prossime due giornate la squadra di Senatore dovrà vedersela con Vanchiglia e Volpiano. Per il Borgaro, invece, iniezione di fiducia in vista dei prossimi impegni contro Charva e Pozzomaina.

IL TABELLINO: 

Lucento-Borgaro 1-2
RETI (0-2, 1-2): 36′ Sebastiani (B), 37′ st Gennaro (B), 42′ st Igbinosun (L).
LUCENTO (3-5-2): Ballo 5.5, Virelli 7, Buffone 6.5, Gallo 6.5, Ciricola 6, Pucci 6 (24′ st Golini 6), Rigatto 6, Montanari 6.5 (29′ st Debilio Riccardo 6.5), Cirillo 6.5, Abbonizio 6 (12′ st Igbinosun 7), Fabozzi 6. A disp. Monticone, Lovecchio, Moroni, Calciano, Piazzolla, Fahmy. All. Senatore 6. Dir. Pucci – Debilio.
BORGARO (3-5-2): Aseglio 6.5, Fedele 6 (1′ st Broggio 6), Guarneri 6.5, Moscogiuri 6.5, Cassetta 6.5, Furbatti 6.5 (21′ st Sorrentino 6), Ndiaye 6 (29′ st Begalla 6), Fontana 6.5 (38′ st Canfora sv), Sebastiani 7 (15′ st Giannini 6.5), Gennaro 7.5, Cattano 7. A disp. Canale, Spiridon, Lorusso, Natola. All. Conte 6.5. Dir. Cattano – Guarneri.
ARBITRO: Benghi di Collegno 6.5. Arbitraggio “all’inglese”: sorvola su alcuni contrasti e a giovarne è la fluidità del gioco; quando c’è da fischiare, però, non si tira indietro.

LE PAGELLE DI LUCENTO – BORGARO UNDER 16: 

LUCENTO

All. Senatore 6 La squadra fa vedere buone cose soprattutto nel primo tempo, ma certe occasioni vanno sfruttate.
Ballo 5.5 Ha responsabilità sul 2-0, in generale appare sempre poco sicuro.
Virelli 7 Una freccia, grande prestazione sia a destra sia a sinistra. Spinge senza sosta e viene fermato da Aseglio; dietro copre bene.
Buffone 6.5 Svolge un buon lavoro davanti alla difesa, non si fa intimorire dalla fisicità del centrocampo del Borgaro.
Gallo 6.5 Nell’arco degli 80′ ricopre più ruoli, esterno destro e sinistro e anche mezz’ala: li interpreta con impegno ed attenzione.
Ciricola 6 Mezzo voto in meno per il colpo di testa errato che spalanca al Borgaro la strada per il vantaggio.
Pucci 6 Rientrava da un infortunio, per la miglior condizione ci vorrà ancora un po’ di tempo. 24′ st Golini 6 Prova ad accelerare la giocata.
Rigatto 6 La media tra un recupero da 7 e un disimpegno da 5.
Montanari 6.5 Ha qualità e si vede, bei suggerimenti per i compagni. 29′ st Debilio 6.5 Da un suo tiro respinto nasce la rete lucentina.
Cirillo 6.5 Prova a destreggiarsi con buone giocate, sbatte contro la forza fisica dei centrali del Borgaro.
Abbonizio 6 Ha una grande occasione ma calcia addosso a portiere e difesa. Buoni comunque i tempi di inserimento. 12′ st Igbinosun 7 Entra con tanta voglia e velocità di esecuzione: si fa trovare pronto e realizza in tap-in.
Fabozzi 6 Anche lui ha sulla coscienza una grande occasione sprecata, ma gestisce bene il peso dell’attacco e prova a giocare di sponda.

lucento u16
Il Lucento di Senatore

BORGARO

sebastiani__cattano_e_gennaro
Da sx Sebastiani, Cattano e Gennaro, Borgaro

All. Conte 6.5 Squadra più spregiudicata nella ripresa, grande concretezza.
Aseglio 6.5 Bravo e reattivo ad opporsi a Virelli e Debilio.
Fedele 6 Soffre il duello con Virelli sulla fascia, esce perché non al meglio. 1′ st Broggio 6 Scatti interessanti a destra, gli manca un po’ di determinazione per essere decisivo.
Guarneri 6.5 Non si fa scrupoli nello spazzare il più lontano possibile in caso di pericolo: tappa-buchi.
Moscogiuri 6.5 Bravo ad intercettare il tiro di Cirillo, roccioso.
Cassetta 6.5 Completa con sicurezza un terzetto difensivo ben oliato.
Furbatti 6.5 Lanci interessanti e conclusioni da fuori area col mancino. 21′ st Sorrentino 6 Prova a farsi vedere in avanti dialogando con Gennaro.
Ndiaye 6 Svolge compiti prettamente difensivi a sinistra. 29′ st Begalla 6 Regge l’urto del Lucento nel finale, non corre rischi.
Fontana 6.5 Si inserisce bene, potrebbe chiuderla nel secondo tempo ma spara alto da ottima posizione. 38′ st Canfora sv
Sebastiani 7 Freddo e chirurgico, intravede la possibilità sull’errore di Ciricola e segna un bel gol in collaborazione con Gennaro. 15′ st Giannini 6.5 Buona presenza sulla trequarti.
Gennaro 7.5 Il genietto del Borgaro: tocchi di palla eleganti, aperture intelligenti e anche la rete della sicurezza: MVP.
Cattano 7 Muscoli e testa in mediana, quando serve diventa difensore aggiunto.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli