Proprio come in classifica, sul campo Lucento e Pro Eureka si equivalgono. Finisce 1 a 1 una partita non particolarmente emozionante, condizionata da alcuni errori tecnici, che però risulta positiva dal punto di vista della prestazione per tutte e due le compagini. Gli ospiti forse, qualcosa in più dimostrano, ma non abbastanza per prevalere sugli avversari. Proprio i blucerchiati partono subito forte, sfiorando la rete due volte in pochi minuti con Liboni: il numero nove prima è molto bravo a sfruttare un campanile stoppando pregevolmente il pallone, concludendo però addosso al portiere da pochi metri, e sull’angolo conseguente sempre lui, è sfortunato nel trovare il palo, dopo una mischia in area, con Bellatore ormai battuto. I Padroni di casa fanno fatica a carburare, ma al 22′ si rendono pericolosi con Spoto, che servito molto bene da Totaro, trova una grande parata di Petruzzella che disinnesca il suo rasoterra angolato. Sul finale del primo tempo però, la Pro va a centimetri dal vantaggio: Golfarelli dopo una grande azione sulla destra, serve con un ottimo traversone Gravina che davanti alla porta spara alto. Nella ripresa però, la rete ospite arriva dopo dieci minuti; Ciricola perde un pallone sanguinoso sulla trequarti, Liboni conquista la palla e senza pensarci molto serve subito Gravina, che tutto solo davanti al portiere non sbaglia con grande freddezza. Duro colpo per il Lucento, che però riesce a dimostrare il suo grande carattere; passano neanche cinque minuti dalla rete e arriva il pareggio: Gelmini dopo un’incredibile cavalcata sulla sinistra, serve un libero Totaro che da pochi passi la mette dentro con l’addome. Nella restante mezz’ora il Lucento sfiora la clamorosa rimonta con Spoto, ma soffre comunque la maggiore freschezza di una Pro Eureka che nonostante il lungo possesso non riesce a rendersi veramente pericoloso, dovendo accontentarsi del pareggio.

Lucento 1
Pro Eureka 1
RETI (0-1, 1-1): 10′ st Gravina (P), 14′ st Totaro (L).
ARBITRO: Sarcinella di Collegno  6. Pochi errori, ma spezzetta molto il match fischiando molti contatti regolari.

Lucento 4-3-3
All. Grosso 6.5 Squadra molto ben messa in campo.
Ballatore 6 Poco impegnato.
Mantione 5.5 Non in palla.
Bucca 6.5 Dinamico e attento. Una vera spina nel fianco.
Ciricola 5.5 Errore importante nel caso del gol subito.
Bonadies 7 Ottima partita. Non sbaglia quasi mai da vero leader.
Romano 6 Recupera palloni. Bravo a dare una mano dietro.
Meotto 6 Tanto impegno. 14′ st Longo 6 Entra e si mette a disposizione della squadra.
Bergesio sv 10′ Spoto 6.5 Aiuta spesso nelle difficoltà.
Totaro 7.5 Che partita! Gol e prestazione da trascinatore.
Voicu 6.5 Buona inventiva. Aiuta volentieri in copertura.
Gelmini 7 Nel secondo tempo cambia ritmo. Imprendibile.
Dir: Bucca – Gelmini.

Pro Eureka 4-3-3
All. Bordin 6.5 Nella ripresa sopratutto, ottima gara.
Petruzzella 6.5 Chiamato seriamente in causa una volta sola, ed è una grande parata.
Brucceri 6 Sempre attento.
Frizzi 6 Buona spinta. 28′ Loprete 6 Attento in copertura.
Starnai 6.5 Innesca bene i suoi compagni in profondità.
Boeri 6.5 Ottima prestazione.
Palestro 6 Qualche errore, ma nel complesso sufficiente.
Golfarelli 6.5 Freccia velocissima. Difficile da fermare.
Zucca 6 Lotta senza paura.
Liboni 6.5 Sfiora la rete due volte.10′ st Actis 6 Entra e da nuova linfa alla sua squadra.
Gravina 7 Quando si accende son dolori per gli avversari.
Fiore 6.5 Mette ordine in mezzo al campo25′ st Cravero sv
Dir: Barale – Pettiti.

LE INTERVISTE DEL DOPO PARTITA: PARLA GROSSO

LE INTERVISTE DEL DOPO PARTITA: PARLA BORDIN


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.