La sfida tra Lucento e Vanchiglia non ha disilluso le speranze della vigilia. La partita infatti è stata combattuta e anche se non ci sono stati spunti eccellenti dal punto di visto tecnico, il match è rimasto apertissimo fino all’ultimo. I ragazzi di Grosso partono con il giusto piglio e dopo 5’ Merlo mette un traversone tagliato sul secondo palo, Gelmini non arriva per un soffio. Dopo quest’occasione le azioni pericolose iniziano a scemare, fino agli ultimi 10’ della prima frazione, in cui succede di tutto. Al 31’ la squadra di Zaccarelli sfiora la rete. Pontin calcia a botta sicura col destro, Bergonzi è battuto ma sulla sfera piomba, eroicamente, Ciricola, fantastico nel deviare in corner evitando lo svantaggio. La legge universale del calcio “gol sbagliato, gol subito” si conferma sempre vera e così al 34’ è il Lucento a portarsi in vantaggio. Gelmini prende palla sulla trequarti, mette il turbo e si libera con una serpentina velenosissima di Ferro e Milazzo, gonfiando la rete con un rasoterra preciso una volta entrato in area. 1-0. Al 37’ ecco la reazione del Vanchiglia. Lancio lungo da metà campo, sponda di Giardino, palla a Imberti che, in posizione dubbia, calcia col sinistro ma la sua conclusione finisce a lato di niente. Nella ripresa i padroni di casa cercano di controllare il risultato, forti del vantaggio maturato nella prima frazione. Gli ospiti provano a creare scompiglio alla retroguardia di casa e così, al 14’, Canino serve tra le linee Pontin che va alla conclusione col destro, ma il suo tentativo è neutralizzato al meglio da Bergonzi, bravissimo a respingere di piede. Al 32’ Milazzo sbaglia un disimpegno, regalando la sfera allo scatenato Gelmini. Il numero 11 scappa sull’out di sinistra ma una volta in area si fa ipnotizzare da un coraggioso Granata in uscita bassa. Al 41’ ecco il colpo del k.o. definitivo. Ciricola spazza una sfera dalla propria difesa, spedendola verso l’area ospite. Granata stoppa bene la palla ma sbaglia clamorosamente la misura del passaggio, regalando un cioccolatino solo da scartare a Merlo che, a porta sguarnita, non ha difficoltà a insaccare. Arriva la salvezza matematica per il Lucento!
Lucento 2
Vanchiglia 0
RETI: 34′ Gelmini (L), 41′ st Merlo (L).
ESPULSI: 33′ st Imberti (V), 33′ st Spoto (L). AMMONITI: 19′ st Riva Governanda (L). ARBITRO: Benghi di Collegno 6. Gestisce bene la gara, forse troppo eccessivi i cartellini rossi al 33’ della ripresa.

Lucento 4-4-2

All. Grosso 7 Grande voglia e determinazione.
Bergonzi 6.5 Dà sicurezza al reparto difensivo, attento.
Mantione 6.5 Sempre puntuale.
Bonadies 7 Capitano vero, lotta fino all’ultimo secondo.
Ciricola 7.5 Con lui non si passa mai. Totem difensivo.
Macanthony 6.5 Ottime chiusure.
Riva Governanda 6.5 Grande temperamento in mezzo al campo. 44′ st Romano sv
Arduca 6.5 Qualche spunto positivo nei primi 40’. 18′ st Spoto 5.5 Espulsione ingenua.
Castelmaro 7 Geometrie perfette.
Merlo 7.5 Il gol è il giusto premio per il grande lavoro di sacrificio. 45′ st Iuliano sv
Voicu 7 Spunti pericolosi.
Gelmini 7.5 Segna e crea scompiglio. 35′ st Longo sv
Dir: Bucca – Gelmini.

Vanchiglia 3-5-2

All. Zaccarelli 6 I suoi non riescono a brillare troppo.
Granata 5 Errore imperdonabile sul 2-0, giornata no.
Ferro 5.5 Qualche imprecisione di troppo. 3′ st Falsone 6 Dà linfa alla squadra.
Imberti 5 Parte alla grande, l’espulsione rovina tutto.
Abbrugiati 6 Tiene bene dietro.
Milazzo 5.5 Un po’ troppi errori.
Enrico 6.5 Gestisce palloni preziosi.38′ st Castelli sv
Canino 6.5 Tentativi pungenti.
Cossu 6 Non sempre illumina. 4′ st Acocella 6 Non riesce ad accendersi con continuità.
Pontin 6.5 Si muove tanto per la squadra, mai domo.
Cannizzo 6.5 Guizzi degni di nota. 16′ st Ledda 6 Mette grinta.
Giardino 6 Un po’ in ombra. 11′ st Tommasi 6.5 Propositivo.
Dir: Lacava – Cipolla.

LE PAROLE A FINE GARA: VINCENZO GROSSO (LUCENTO)

LE PAROLE A FINE GARA: EDOARDO ZACCARELLI (VANCHIGLIA)