esultanza CBS UNDER 16

Lo zampino finale di Perotti evita la tragedia, ma il pareggio ottenuto in extremis sulla Cbs non può allontanare quelle nuvole nere che dall’inizio 2019 campeggiano su via del Castello. I rossoneri di Miles Renzi accarezzano solo il sogno di un’impresa completa e si accontentano di un buon punto che matura essenzialmente a inizio partita. Rossoneri subito “cattivi”: al 5’ Zilli da fuori area prova a scavalcare Calvaruso, il quale è salvato dalla traversa; 3 giri di lancette e il miglior approccio di Mafrè e compagni si tramuta in gol. Punizione ancora di Zilli, mischione dal quale la spunta il più piccolo di tutti, ovvero Achino. 1-0. Doccia ghiacciata che spinge i padroni di casa ad alzare il baricentro, ma il prolungato possesso di Bottale e compagni non trova sbocchi di fronte ad una Cbs ben asserragliata. L’invenzione è affidata a Managò che, oltre a cercare palla abbassandosi, sforna assist da piazzati (al 21’ Perotti da un passo manda incredibilmente alto di testa e Dell’Anno manda largo dal 31’). Coscarelli è in versione fenomeno è la prima dimostrazione la fa al 34’ quando Bottale mette la palla a giro all’incrocio, ma il n°1 di Renzi vola e sventa. Di tanto in tanto gli ospiti provano a uscire in velocità, rischiando anche il raddoppio nel recupero, quando Marino però cicca l’aggancio in area sul cross di Bellato. La ripresa è un assedio. Tutti agli ordini di Ferrando e Marfé per mantenere compatta la muraglia, con Ikuvbogie davanti a lottare su palle sporche. Geraci e Liberti cercano pertugi esterni, ma Cuzzi e Marino tirano giù la serranda. Tanto possesso e pochi tiri fino al 30’ quando un sussulto smuove la gara. Managò affonda a destra, ma Musleh non concede il rigore richiesto. Allora il n° 10 ci riprova a sinistra e questa volta il contatto con Bellato vale il penalty. Coscarelli però si conferma MVP ipnotizzando Geraci. Un errore che sa di sentenza, ma Isaia sprona i suoi che al 3’ di recupero trovano fortunosamente il pari con Perotti sulla riga.

Chisola UNDER 16

CHISOLA 4-2-3-1

All. Isaia 6 Continua il periodaccio. Magra consolazione.
Calvaruso 6 Poco occupato. 38′ st Piazzolla sv
Della Corte 6 La guardia su Nazeraj si perfeziona. 25′ st Ferrara 6 Qualche cross.
Perotto 6 Nella ripresa spinge come può. 35′ st Poretta sv
Gioacas 6 Mai sorpreso.
Dell’Anno 6.5 Tiene bene e imposta dal basso.
Bottale 6.5 Solito recupera pallone. Gioia negata.
Liberti 6.5 Tra i più fantasiosi.
Turatello 5.5 Rincorre. 1′ st Attisani 6 Partecipa al giropalla.
Geraci 5.5 Dischetto pesante.
Managò 6.5 Guadagna il rigore e sforna assist non sfruttati.
Perotti 7 Dopo qualche minuto trova continuità. Qualità generosa.
A disp: Coscia e Del Frari.
Dir: Scardino.

Cbs UNDER 16


CBS 4-2-3-1

All. Renzi 6.5 Approccio perfetto e fortino organizzato.
Coscarelli 7.5 Superman.
Cuzzi 6.5 Sul pareggio fa come può. Gara dispendiosa.
Marino 7 Sempre sul pezzo.
Marfè 7 Architetto del muro di bronzo. Leader.
Ferrando 7 Colosso senza fronzoli.
Bellato 7 Frangiflutti davanti alla difesa. 44′ st Vita sv
Gamba 6 No brilla, ma esegue a dovere il mandato. 1′ st Cacaci 6.5 Ben inserito. 44′ st Caratto sv
Zilli 7 Con due colpi rischia il colpaccio. 16′ st Carrico 7 Cerca strappi in ripartenza.
Ikuvbogie 6 Sacrificio. 24′ st Gennarelli 6.5 Insegue ogni pallone e prova ad allungare la squadra.
Achino 7 Gol d’intelligenza.
Nazeraj 6.5 Fa rientrare il nervosismo iniziale. 31′ st Cusano sv
Dir: Boetti.

LE PAROLE A FINE GARA: FABIO ISAIA

LE PAROLE A FINE GARA: MILES RENZI