sabato 6 Giugno 2020 - 00:51:32

Pro Eureka – Sparta Novara Under 16: Villaraggia timbra il blitz novarese

Le più lette

Tritium, Mauro Calvi confermato alla guida dell’Under 19

Dopo l'annuncio di Ivan Pelati che guiderà la prima squadra in Serie D al posto di Marco Sgrò, che...

Crema Under 17: a tu per tu con Luca Danelli, condottiero della corazzata rossonera

Riflettori puntati in casa Crema Under 17, in particolar modo sulla figura di Luca Danelli, sapiente guida della compagine...

Colpaccio Casatese, Mattia Isella è ufficialmente un nuovo giocatore biancorosso

Mattia Isella è un nuovo giocatore della Casatese. Vero e proprio colpo quello messo a segno dal direttore sportivo...

E’ come quando si finisce un libro e lo si chiude: dietro c’è sempre una pagina in più,  quella di Pro Eureka-Sparta Novara. Entrambe le squadre hanno solo scritto la copertina e la prefazione, c’è tutto il tempo per aggiungere il testo, ovvero il campionato già di vertice, con la voglia di qualcosa in più. Al “Guido Sattin” di Via Torino si affrontano la Pro Eureka di Gabriele Davin ed i novaresi di Alessandro Moro, avanti di un punto in classifica, ma sconfitti in casa nella partita di andata e desiderosi di rivincita. L’inizio della gara non delude il pubblico presente. Passano solo cinque giri di  lancetta e la Pro Eureka passa in vantaggio: Villaraggia perde un pallone sulla trequarti, ne approfitta Demaria che lesto serve in area il bomber Bergo, il quale si destreggia bene e conclude con un tiro vincente nell’angolo alla sinistra del numero uno degli azzurri. Non c’è all’apparenza una reazione degli ospiti, il campo pesante ne preclude il fraseggio e le squadre tendono a bloccarsi a vicenda, specialmente a centrocampo. Al 15′ è  ancora la squadra di casa a proporsi ed è  bravo Loiacono a salvarsi su un cross velenoso del discreto Curcio, molto propositivo sulla fascia di sinistra. La partita si gioca prevalentemente a centrocampo, ma è combattuta e maschia al punto giusto, condita comunque da una discreta correttezza in campo, nonostante qualche intervento al limite. La Sparta comincia verso il 20′ ad uscire dal suo guscio; lo fa con un buon Visconti che tende molto a cercare i compagni con buone triangolazioni, ma nulla di più. Al 21′ la Sparta pareggia: Marras approfitta di un batti e ribatti in area dei settimesi e di sinistro infila con un bel tiro l’incolpevole Fasolato. La gara si gioca su un equilibrio sottile, vi è tanto agonismo, ma le occasioni vere da gol sono poche. Nel finale di tempo degni di nota sono solo un paio di traversoni dalla sinistra da parte dei giocatori di casa in maglia bianca, ma in entrambi i casi le zuccate di Curcio finiscono alte. Il secondo tempo si apre con la Sparta decisamente più in palla. Inizia subito al 1′ Mercalli con una incursione dalla sinistra, ma Mulas è  bravo a chiudere dalla sua parte. Marras inizia a fare il  bello ed il cattivo tempo e prova a creare scompiglio nella area della Pro Eureka, ma non sempre viene supportato dai compagni. Si alza la tensione a centrocampo, la posta in palio è molto importante per entrambe le squadre, la Pro Eureka cerca generosamente di proporsi, ma la corazzata ospite comincia a prendere campo. C’è  ancora il tempo per una pericolosa sortita dei padroni di casa con Labalestra che dopo essere entrato prepotentemente in area dal versante destro, si fa respingere di piede dal portiere azzurro la sua conclusione di destro. Mister Moro fa entrare Spataro al posto di Mercalli: è  la mossa che si rileverà vincente. Al 17′ grande occasione per la Sparta: Spataro entra in area sulla sinistra, spara a rete ma Fasolato è grande e sulla susseguente mischia è superlativo a salvarsi per altre due volte con grande reattività e coraggio. Le squadre si allungano, la sensazione e’ che la Sparta abbia più benzina in corpo ed in effetti gli uomini di Moro cominciano a premere sempre più. Al 33′ Nominelli per la Sparta calcia da lontano, ma il numero uno di casa riesce a deviare in corner. Dall’angolo arriva il gol vittoria novarese: Villaraggia si rifà  dell’indecisione del primo tempo ed in spaccata insacca mandando in visibilio la sua tifoseria. Nel finale la squadra di Moro controlla lo sterile ritorno dei ragazzi di Davin, che alla fine devono soccombere. Gioco, partita ed incontro ai novaresi, che portano a casa i tre punti e continuano a sognare per il futuro. Per la Pro Eureka una battuta di stop forse inattesa, ma siamo sicuri che i ragazzi di Davin saranno bravi a mettersi alle spalle tutto sin dal prossimo turno.

Il Tabellino di Pro Eureka – Sparta Novara Under 16:

Pro Eureka-Sparta Novara 1-2
RETI (1-0, 1-2): 5′ Bergo (P), 21′ Marras (S), 34′ st Villaraggia (S).
PRO EUREKA (4-3-1-2): Fasolato Andrea 7.5, Labalestra 6.5 (13′ st Petrullo 6), Stocco 6.5 (20′ st Scognamiglio 6), Cabrini 6, Mulas 6, Monetta 6, Demaria 6.5 (27′ st Zocco sv), Gianotti 6.5, Bergo 6.5 (16′ st Alì 6), Modica 6 (9′ st Capriolo), Curcio 6.5 (26′ st Gigliotti sv). A disp. Zago, Lorello. All. Davin 6. Dir. Brunetto – Curcio.
SPARTA NOVARA (4-3-3): Loiacono 7, Buscemi 6.5, Balzano 6, Stranieri 7, Villaraggia 6.5, Nominelli 7, Visconti 6.5, Piccolini 7, Mercalli 6.5 (7′ st Spataro 7), Marras 7, Grimaldi 6 (38′ st Martelli sv). A disp. Bianco, Guglielmetti, Drappo, Viterbo, Scampini, Moustafa Salim, Dal Moro. All. Moro 7. Dir. Stranieri.
ARBITRO: Tarable di Chivasso 6. Nel primo tempo forse manca qualche cartellino, nel secondo forse ve n’è qualcuno di troppo.

Le Pagelle di Pro Eureka – Sparta Novara Under 16:

PRO EUREKA

All. Davin 6 I cambi non lo aiutano, ma nel primo tempo i suoi hanno combattuto a testa alta.

Fasolato 7.5 Triplice parata in sequenza da raccontare ai nipoti. Incolpevole sui gol.

Labalestra 6.5 Partita non facilissima, ma si propone discretamente. 13′ st Petrulli 6 Si inserisce in una situazione non facilissima.

Stocco 6.5 Scende in campo con tenacia e qualità. 20′ st Scognamiglio 6 Aiuta la squadra.

Cabrini 6 Qualche buon intervento ma soffre l’intensità degli ospiti

Mulas 6 Se la cava in modo sufficiente.

Monetta 6 Parte in sordina, ma si riprende bene.

Demaria 6.5 Abbina buone giocate  con buona corsa. 27′ st Zocco sv

Gianotti 6.5 Arreca più di un fastidio alla difesa ospite.

Bergo 6.5 Sempre in movimento a dare fastidio, fa il suo, cioè il gol. 16′ st Ali 6 Ci prova sufficientemente.

Modica 6 Non al massimo, ma consistente il giusto. 9′ st Capriolo 6.5 Dà concretezza al reparto.

Curcio 6.5 Aiuta la squadra, bene sulla fascia sinistra. 26′ st Gigliotti sv

Pro Eureka - Sparta Novara Under 16 Pro Eureka
La Pro Eureka di Davin

SPARTA NOVARA

All. Moro 7 Alla fine il pallino del gioco è della sua squadra.

Loiacono 7 Buona ed attenta prova, un paio di parate feline.

Buscemi 6.5 Copre e riparte sulla sua corsia.

Balzano 6 Sufficiente buona guardia sulla sua fascia.

Stranieri 7 Non si tira mai indietro e mette ordine.

Villaraggia 6.5 Si lascia buggerare sul gol dell’Eureka, ma timbra lui la vittoria.

Nominelli 7 Divora l’erba come non mai.

Visconti 6.5 Interpreta più che sufficientemente la sua gara.

Piccolini 7 Dà rapidità alla squadra.

Mercalli 6.5 Lotta sempre al massimo su ogni pallone. 7′ st Spataro 7 Innesto importantissimo, grandi idee la davanti.

Marras 7 Come il prezzemolo, lui c’è sempre.

Grimaldi 6 Spunti sufficienti, discreto negli inserimenti. 38′ st Martelli sv

Le Parole a fine gara:

GABRIELE DAVIN DELLA PRO EUREKA

ALESSANDRO MORO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy