Risultati a sorpresa: prime sconfitte per Chisola e Volpiano

348
Under 16 Altetico Torino, Gabriele Caligiuri
Gabriele Caligiuri, Atletico Torino Under 16

Cadono le capoliste: giornata con risultati a sorpresa nell’ultimo turno del campionato regionale Under 16. Nel girone C prima sconfitta stagionale per il Chisola che perde 1-0 sul campo dell’Atletico Torino. La sconfitta costa caro alla squadra allenata da Fabio Isaia, perché la contemporanea vittoria del bra fa scivolare al secondo posto la squadra di Vinovo.

Altro risultato sorprendente è la sconfitta interna della capolista Volpiano rimediata contro l’inseguitrice Pro Eureka. 3-1 il risultato finale a favore della Pro, grazie alle reti di Gravina (doppietta) e Golfarelli.

Nel Girone A invece il Chieri di Cristian Viola non scivola, anzi. Sonora vittoria contro il Baveno: a firmare il definitivo 5-0 è Laneve con uno strepitoso gol di tacco volante.


Stiamo aggiornando gli ultimi marcatori, prendendo gli ultimi tabellini delle partite per poi procedere con l’elaborazione delle statistiche che lunedì troverete sul giornale. Da questa stagione abbiamo introdotto una sezione specifica dedicata ai portieri (teniamo conto dei clean sheet, cioè di quante volte la porta è rimasta imbattuta), alle medie voto ottenute dagli addetti ai lavori e dai nostri inviati nel corso della stagione, della medie gol in virtù dei minuti giocati.

Nel frattempo abbiamo aggiornato la sezione del sito apposita con tutti i risultati così come la nostra applicazione. Ricordiamo che i risultati sull’applicazione sono di colore rosso se sono stati inseriti dagli utenti e diventano verdi quando sono stati verificati dalla redazione. Se siete poi amanti della statistica, della numerologia, sul sito internet, nello spazio classifiche, trovate tutti i tabellini delle ultime stagioni sportive che sono comparsi sul giornale. Vi è poi una sezione dedicata anche al calcio professionistico con tutti i dati che vanno dal campionato 1929/30 al 1970.

Condividi
Giovanni Teolis
Redattore - «E il calcio si eleva di tre spanne agli occhi di coloro che, sapendolo vedere, lo prediligono su tutti i giochi della terra»