Under 16, arbitro
L'arbitro Cannata della sezione di Collegno con i capitani nel momento del sorteggio

Servivano tre punti, e tre punti sono arrivati: la Rivarolese batte il Quincitava e lo “condanna” aritmeticamente ai Play Out. La partenza dei granata di Beltrani e convincente, e alla prima occasione arriva il vantaggio: la difesa ospite si dimentica la marcatura su Faletto, abile a correggere in rete un calcio d’angolo battuto da Lucco. Il Quincitava deve assolutamente vincere per poter ancora sperare nella salvezza diretta, e per questo motivo alza progressivamente i giri alla ricerca del pareggio. A sinistra Fileccia salta spesso Fasullo senza però creare particolari occasioni; sulla corsia opposta Vigna mette un bel pallone per Vergano che controlla bene ma sbatte su un attento Tucciariello. A destra sfonda bene il Quincitava, con Pitti che crossa sulla testa di Pianese, ma è il palo a dire no alla punta ex Bollengo. Ci prova anche Macinato su disimpegno errato di Maglietto, ma senza fortuna; allora il numero 7 si traveste da uomo-assist per Vergano, ma il diagonale da ottima posizione del numero 10 termina a lato. La ripresa comincia sulla falsa riga del primo tempo, con un Quincitava arrembante: sugli sviluppi di un’azione sulla destra Pianese fa velo per Vergano che calcia di potenza, Tucciariello è super; la Rivarolese rischia anche di farsi male da sola con il quasi autogol di Curreli, ma il muro regge. Con l’uscita dal campo di Luino, Peroglio si sposta dalla fascia a fare la punta centrale, e al 22’ è freddissimo a battere Rampin dopo un brutto pallone perso da Balbiano. Il raddoppio taglia le gambe e l’anima al Quincitava, che si rivede in avanti solo a 10’ dalla fine: Pianese premia con intelligenza il taglio di Vergano, ma Tucciariello è impenetrabile e si salva di piede. Al triplice fischio esulta la Rivarolese, che però rimane a pari punti con l’Ivrea e si giocherà tutto all’ultima giornata.

Rivarolese 2
Quincitava 0
RETI: 6′ Faletto (R), 22′ st Peroglio (R).
AMMONITI: 29′ Lucco Castello (R).
ARBITRO: Cannata di Collegno 7. Dirige la gara senza commettere errori ed usando grande autorevolezza.

Riavrolese 4-2-3-1
All. Beltrani 7 Successo ottenuto con unghie e denti.
Tucciariello 7.5 Tre interventi da applausi che blindano il risultato.
Fasullo 6 Fatica contro Fileccia.
Maglietto 6.5 Non è un gigante ma non si fa superare a sinistra.
Fornero 6.5 Fisico in mediana.
Riccardi 6.5 Contiene Pianese.
Curreli 7 Rischia l’autorete ma dietro è molto attento e in anticipo.
Peroglio 7 Parte largo a destra, poi segna il gol decisivo da punta centrale. 30′ st Riassetto 6 Fluidifica.
Lucco Castello 6.5 Inserimenti pericolosi. 22′ st Fonsato 6.5 Porta qualità nelle ripartenze.
Luino 6 Lavoro sporco. 17′ st Baudino 6.5 Rinforza il centrocampo.
Le Chiara 6 Ha fantasia, ma è poco concreto nell’ultimo passaggio.
Faletto 6.5 Sblocca la gara. 37′ st Buscaglione 6.5 Chiude dietro.
DIR: Rolando.

GUARDA LE FOTO DELLA PARTITA

Quincitava 4-2-3-1
All. Reolfi 6.5 Buona prestazione, ma poca cattiveria.
Rampin 6 Esce senza paura.
Vigna 6.5 Spinge e ispira. 8′ st Balbiano 6 Errore che costa il 2-0.
Ruggeri 7 Motore infaticabile, arriva spesso sul fondo; efficace tanto a destra quanto a sinistra.
Maglione 6.5 Gioca con calma.
Mattioli 6.5 Solita personalità.
Ughetti 6.5 Imposta da dietro. 30′ st Cossu 6 Volenteroso.
Macinato 6.5 Scambia con Vergano e crea pericoli. 14′ st Di Nuzzo 6 Fisicità sulla fascia.
Pitti 6 Non al massimo della forma. 35′ st Borrelli 6 Generoso.
Pianese 6.5 Fermato dal palo.
Vergano 6.5 Mezzo voto in meno per le occasioni mancate.
Fileccia 6.5 Fa ammattire Fasullo. 28′ st Verteramo 6 Prova a spingere sulla corsia destra.
DIR: Bodrino.

LE PAROLE A FINE GARA: RENATO BELTRANI

LE PAROLE A FINE GARA: PATRICK REOLFI


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.