Festa Ro.Ce under 16
I 2003 di Roberto Paglino festeggiano la vittoria della semifinale

Fino all’ultimo centimetro, fino all’ultimo secondo. Ro.Ce e Bruinese vogliono la finale e scendono in campo agguerrite per ottenerla, ma alla fine è la Ro.Ce a festeggiare, dopo una partita dura e combattuta che ha visto le due squadre finire in 10 e in 9. La prima conclusione pericolosa è della Bruinese con Sarli che calcia da fuori area potente, ma è pronto Capetta in due tempi. Dall’altra parte Bellino lancia Sorintano che, solo ad un metro dalla porta, sfiora il palo. Ma Sorintano il gol lo vuole e al 28’ lo trova finalizzando, con un sinistro sotto l’incrocio, l’assist di capitan Mor. La Bruinese parte all’attacco e si rende pericolosa con Benedetto che dopo l’1-2 con La Vecchia calcia potente ma fuori dallo specchio. Al 31’ la Ro.Ce resta in 10 per l’espulsione di Tafa: rosso diretto per fallo di reazione. Attacca la Bruinese cercando di sfruttare l’uomo in più: La Vecchia lancia Rizzardi che però spedisce la palla sopra la traversa con destro in corsa. La Ro.Ce è agguerrita e non sembra affatto essere in inferiorità; allo scadere del primo tempo arriva vicino al gol Bellino, il tuffo di Amodeo però gli nega la rete. La prima frazione termina 1-0. La ripresa inizia con la Bruinese che sfiora la rete: angolo di Benedetto per la testa di Garzone che però inzucca fuori. All’8’ finisce la superiorità numerica della Bruinese per l’espulsione di Merlo che, per una parola di troppo, riceve il rosso diretto. Al 12’ la Ro.Ce trova il doppio vantaggio, ancora con Sorintano che non si fa sfuggire l’occasione di spedire la palla in fondo alla rete dopo la respinta di Amodeo sulla punizione di Repossini. Al 14’ la Bruinese ha la possibilità di accorciare le distanze con Bardo che, a Capetta battuto, colpisce il palo sul lancio di Vulcano. Subito dopo, sul fronte opposto, ecco un altro episodio chiave:
la conclusione di Bellino da fuori area colpisce il gomito di Bernardi e il direttore indica il dischetto. La Bruinese resta in 9 perchè anche Amodeo viene allontanato dal campo con un rosso diretto per proteste. A finalizzare il rigore è “lo squalo” Francisco su cui nulla può il subentrato Fiorita. Il sigillo finale che chiude definitivamente i giochi lo mette Borrini che con una botta di sinistro sigla il 4-0. Triplice fischio e Ro.Ce in finale, ad aspettarla c’è il Trino.

Ro.Ce. 4
Bruinese 0
RETI: 28′ Sorintano, 12′ st Sorintano, 16′ st rig. Francisco, 22′ st Borrini.
RO.CE. (4-3-3): Capetta 6.5, Battaglia 7 (33′ st Annovazzi 6), Xhixha 7, Mor 7.5, Francisco 7, Gambacorta 7, Bellino 7 (36′ st Bolognino sv), Tafa 5, Sorintano 8 (27′ st Baldi 7), Borrini 8 (23′ st Manfredda 6.5), Repossini 8 (41′ st Sanchirico sv). A disp. Aime, Castano, Marzolla. All. Paglino 7.5. Dir. Martelli.
BRUINESE (4-3-3): Amodeo 5, Merlo 5, Frascella 6 (1′ st Vulcano 6.5), Bardo 7, Bernardi 6, La Vecchia 6 (1′ st Azzariti 6), Pomatto 6.5 (23′ st Quattrocchi 6), Garzone 6 (26′ st Samà 6), Rizzardi 7 (13′ st Vazzano 6), Benedetto 7 (33′ st Ierace 6), Sarli 7 (15′ st Fiorita 6). A disp. Selvaggio. All. Carpignano 6.5. Dir. Pomatto.
ARBITRO: Tapparo di Ivrea  6.
ESPULSI: 31′ Tafa (R), 8′ st Merlo (B), 14′ st Amodeo (B).
AMMONITI: 18′ Pomatto (B), 34′ Bernardi (B).
ANGOLI: 4-2

RO.CE

Capetta, Francisco, Mor, Gambacorta, Repossini, Bellino, Sorintano
Andrea Capetta, Matteo Francisco, Luca Mor, Flavio Gambacorta, Simone Repossini, Christian Bellino, Gabriel Sorintano

All. Paglino 7.5 Arriva in finale, meritatamente, con una prestazione quasi perfetta.
Capetta 6.5 Non corre grossi rischi. Sicurezza.
Battaglia 7 Chiude tanti attacchi sulla destra.
Xhixha 7 Terzino arrembante, va pure al tiro.
Mor 7.5 Assist dell’1-0 e dirige il traffico a metacampo da capitano navigato.
Francisco 7 Lo “Squalo”, ottimo dietro, bravo dagli 11 metri.
Gambacorta 7 Benedetto gli scappa un paio di volte, bravo a recuperarlo.
Bellino 7 Spina nel fianco, con la squadra in 10 assiste alla grande Sorintano.
Tafa 5 Stava giocando benissimo, rosso diretto, salterà la finale.
Sorintano 8 Rapace come un falco, attaccante di razza. 27′ st Baldi 7 Pimpante.
Borrini 8 La mediana arancioverde è il reparto con maggiore tecnica, merito anche del suo sinistro. Gran costruttore di gioco, fissa il punteggio con un bolide imparabile.
Repossini 8 Sciabolate velenose a tagliare il capo, mancino malefico.

Ro.Ce under 16
I 2003 di Roberto Paglino

BRUINESE
Bruinese under 16
All. Carpignano 6.5 Le prova tutte per ribaltarla, saluta la Bruinese tra le prime 4 nei provinciali.
Amodeo 5 Sfogo comprensibile, ma eccessivo.
Merlo 5 Già graziato, rovina tutto col rosso.
Frascella 6 Si propone in sovrapposzione.
1′ st Vulcano 6.5 Più di una volta ci mette una pezza in chiusura.
Bardo 7 Ci mette l’anima, nella ripresa gioca da punta, creando due palle gol.
Bernardi 6 Bravo Sorintano a girarsi sul primo gol, per il resto tiene botta.
La Vecchia 6 Sostanza in mediana. 1′ st Azzariti 6 Tampona e riparte.
Pomatto 6.5 Capitano indomito, tiene a galla il centrocampo finché ce la fa.
Garzone 6 Qualche incursione delle sue, anche un’occasione da corner.
Rizzardi 7 Va via più volte in velocità, nel momento più vivo e equilibrato della gara.
Benedetto 7 Osservato speciale, il suo peso in attacco ce lo mette tutto.
Sarli 7 Primo tempo con tanti spunti. 15′ st Fiorita 6 Incassa due gol, uno su rigore.