17 Maggio 2021

Settimo – Borgaro Under 16: Guasti e Cavallo ribaltano le sorti della gara

Le più lette

Nuovo calendario Serie D: il girone A finisce il 16 giugno

Con le sospensioni che continuano a manifestarsi nei vari gironi di Serie D era inevitabile la pubblicazione del nuovo...

Base 96-Vergiatese Eccellenza: Battistini raccoglie un solo punto all’esordio, frena ancora Fiorito

Dopo la sconfitta contro la Varesina e la settimana di riposo per il rinvio della sfida con la Sestese,...

Cologno: L’orgoglio del Presidente Patera e l’affiliazione Milan Academy, quella gialloverde è «ripartenza col botto»

«Orgogliosi, speranzosi, motivati»: questi i tre aggettivi scelti dall’ufficio stampa del Cologno per raccontare un nuovo tassello importante legato...

Partire con una vittoria nella prima partita di campionato è importante sia per la classifica, che, soprattutto, per il morale. Lo sa bene Vincenzo Pastore che con il suo Borgaro ha debuttato ottenendo 3 punti contro un ottimo Settimo, che ha giocato una partita di livello, sprecando forse troppe occasioni da gol. A cambiare le sorti della partita sono stati, prima Dino Cavallo, che ha parato il rigore del potenziale vantaggio per i padroni di casa, tirato da capitan Ferroni, poi bomber Matteo Guasti, che con 2 reti ed un assist decisivo ha permesso ai gialloblù di tornare a casa con 3 punti importantissimi. I padroni di casa, allenati da Alfredo Pancioli, si schierano in campo con un 4-3-3 ed il tridente d’attacco formato da Chirone, Piovero e Penna pronto a colpire in qualsiasi momento. Il Borgaro di Pastore risponde con un 3-5-2 che punta sul palleggio e sulla densità a centrocampo. I gialloblù partono forte con Guasti, che dopo una manciata di minuti dal fischio d’inizio riesce subito a superare Mazzeo, con un tiro dei suoi. I padroni di casa, però, non si fanno intimidire e iniziano ad attaccare, mettendo sotto la squadra di Pastore. Tante le occasioni create dai ragazzi di Pancioli, che bucano bene la retroguardia degli ospiti, ma più di una volta sprecano tutto ad un passo dal gol. Rete del pari che arriva al 20′ con Chirone che grazie ad un bellissimo filtrante alto serve alla perfezione Piovero, che tira al volo e insacca alle spalle di Cavallo. L’occasione che può cambiare la partita capita sui piedi di capitan Ferroni dopo il rigore concesso da direttore di gara su un contrasto tra Cavallo e Penna. Ferroni si prende la responsabilità di calciare il rigore e sbaglia tirando con troppa poca potenza, Cavallo è bravo ad intuire e blocca senza problemi. Nella ripresa è allora il Borgaro a ristabilire il nuovo vantaggio, dopo diverse occasioni in cui il Settimo è arrivato davanti alla porta degli ospiti, non trovando per poco la via del gol. Ci pensa allora Guasti a servire il bell’inserimento di Rossin, che riporta a più 1 gli ospiti. 10 minuti più tardi il Settimo ritrova il pareggio con il bellissimo colpo di tacco sul primo palo del subentrato D’Arrando, dopo la grande azione personale di Chirone. Al 35′, però, è di nuovo Bomber Guasti a centrare il bersaglio con una delle sue proverbiali cannonate e a chiudere definitivamente la partita sul risultato di 2 a 3 per gli ospiti. A vincere è stata la squadra che ha sfruttato al meglio le palle gol che ha creato, per il Settimo è una sconfitta che può insegnare tanto in vista dei prossimi impegni di campionato. A Guasti e a Cavallo va il premo come migliori giocatori del match per aver deciso l’andamento della partita con le loro giocate.

 

SETTIMO-BORGARO 2-3

RETI (0-1, 1-1, 1-2, 2-2, 2-3): 3′ Guasti (B), 20′ Piovero (S), 19′ st Rossin (B), 30′ st D’Arrando (S), 35′ st Guasti (B).
SETTIMO (4-3-3): Mazzeo 6.5, Eusebio 6.5, Masi 6 (36′ st Scaramuzzi sv), Storniolo 6 (15′ st Di Crea 6), Ferroni 5.5 (30′ Minafra 6), Carlini 6.5, Tavilla 6 (9′ st Di Stefano 6), Ruella 6, Chirone 6.5, Piovero 6.5 (15′ st D’Arrando 7), Penna 6.5 (6′ st Cabitza 6). A disp. Cereia, Aimar. All. Pancioli Alf. 6.5. Dir. Storniolo – Caria.
BORGARO (3-5-2): Cavallo 7.5, Bonfiglio 6.5, Marchetti 6.5 (3′ st Larotonda 6.5), Porto Giacomo 7, Salini 7, La Torre 7, Balmasseda 6.5, Ferrigni 6.5, Guasti 7.5, Puttinati 7 (9′ st Gregorutti 6.5), Rossin 7. A disp. Maggio, Marasea, Scimone. All. Pastore 7. Dir. Maggio.
ARBITRO: Angiolino di Torino 6.5.

SETTIMO 4-3-3
All. Pancioli 6.5 La squadra crea tanto, soprattutto nei primi 3/4 di gara, ma spreca troppe occasioni, prima uscita comunque non negativa.
Mazzeo 6.5 Risponde a tono alle cannonate di Guasti, non può nulla sui gol subiti
Eusebio 6.5 Bene da esterno, si adatta a centrale dimostrando grande duttilità.
Masi 6 Buona gara, fa il suo sulla corsia di sinistra. 36′ st Scaramuzzi sv
Storniolo 6 Perno del centrocampo, lavora molto in fase difensiva 15′ st Di Crea 6 Entra e prova a far ripartire la squadra.
Ferroni 5.5 Batte il rigore al posto dei due rigoristi designati sbagliandolo, Pancioli lo toglie dal campo poco dopo, gioca bene fino a quel momento. 30′ Minafra 6 Prova a farsi vedere in avanti nonostante il suo ruolo da difensore.
Carlini 6.5 Poco elegante ma efficace, superarlo non è semplice.
Tavilla 6 Prova a conquistare il controllo del pallone in mediana e a servire gli attaccanti. 9′ st Di Stefano 6 Difende più che attaccare, fa densità a centrocampo.
Ruella 6 Fa da collante tra centrocampo e attacco.
Chirone 6.5 Il più attivo dei suoi davanti, grande assist per Piovero. Spreca troppo nel finale.
Piovero 6.5 Segna il gol del pareggio e si fa vedere spesso in avanti, manca un po’ di freddezza sotto porta. 15′ st D’Arrando 7 Gran gol di tacco per riaprire la gara.
Penna 6.5 Buona prestazione in attacco, poco cinico in alcune occasioni. 6′ st Cabitza 6 Entra e prova a cambiare la partita.
Dir: Storniolo – Caria.

BORGARO 3-5-2
All. Pastore 7 Il nuovo modulo sembra adattarsi bene ai suoi giocatori che dimostrano più voglia di vincere e agguantano il primo successo stagionale in campionato.
Cavallo 7.5 Para il rigore che poteva cambiare volto alla partita. Un ottimo inizio.
Bonfiglio 6.5 Macina chilometri sulla corsia di destra, torna sempre a difendere.
Marchetti 6.5 Qualche indecisione in impostazione, ma in generale fa bene il suo lavoro a sinistra. 3′ st Larotonda 6.5 Entra per dare più risposte offensive alla squadra, buona prova.
Porto 7 Al centro della difesa a 3, contiene e dà il via alla manovra.
Salini 7 Si allarga per agevolare la circolazione di palla e difende bene.
La Torre 7 Buono il suo apporto difensivo, ottima grinta.
Balmasseda 6.5 Ben allineato alla catena di centrocampo prova qualche inserimento in avanti.
Ferrigni 6.5 Bravo ad aiutare i difensori in fase di non possesso, attento e preciso.
Guasti 7.5 Bomber vero, doppietta e assist, tira delle vere cannonate e regge il peso di tutta la squadra in attacco.
Puttinati 7 Difende e riparte con i tempi giusti, buona prova a centrocampo. 9′ st Gregorutti 6.5 Entra con il piglio giusto e dà una mano ai compagni.
Rossin 7 Segna la rete del definitivo 2 a 3 inserendosi con i tempi giusti tra le maglie della difesa.
Dir: Maggio.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli