Martino e Enrico, Vanchiglia Under 16
Davide Martino e Simone Enrico, protagonisti tra i granata

Il Vanchiglia per dare continuità alla striscia di sette risultati utili consecutivi; il Quincitava per strappare punti importanti in chiave salvezza dopo quelli, prestigiosi, conquistati in casa contro il Borgaro. A partire meglio sono proprio i gialloneri di Reolfi, che sfruttano l’incertezza iniziale dei granata dovuta forse anche ai diversi “volti nuovi” lanciati dal primo minuto da Zaccarelli: al 3’ Di Nuzzo scende con decisione sulla corsia sinistra e mette in mezzo, Pianese apparecchia per l’accorrente Vergano che apre il piatto destro e porta avanti gli ospiti. Le prime battute sono decisamente di marca Quincitava, che si esprime in scioltezza con buone geometrie; poi arriva la reazione dei padroni di casa, che vanno vicini al pareggio al 17’: Canino appoggia a Enrico che a sua volta serve Pontin, l’ex San Mauro calcia ma trova la buona risposta di Rampin. Il Vanchiglia protesta per un contatto dubbio in area tra il difensore Mattioli e Enrico, ma trova il pareggio allo scadere della frazione: Enrico parte da sinistra e vede l’inserimento di Pontin, che questa volta non sbaglia. Il miglior momento granata è a cavallo dei due tempi, infatti appena rientrati dagli spogliatoi i padroni di casa passano a condurre: è di Enrico la rete del 2-1, bravo a risolvere una mischia sugli sviluppi di corner. Partita via via più avvincente, Vigna coglie l’incrocio con un tiro-cross, lo imita dall’altra parte Giardino, poi Vergano inizia un duello a distanza con Martino, bravo ad opporsi ai tentativi del fantasista giallonero e a difendere tre punti che danno convinzione al Vanchiglia. Il Quincitava invece esce dal campo a testa alta, consapevole di avere tutte le carte in regola per salvarsi.

Vanchiglia 2
Quincitava 1
RETI (0-1, 2-1): 3′ Vergano, 39′ Pontin (V), 1′ st Enrico (V).
AMMONITI: 21′ Foresto (V), 34′ Milazzo (V), 2′ st Vergano, 33′ st Lacava (V), 38′ st Giardino (V).
ARBITRO: Omari di Torino 6. Nel finale concitato rischia di perdere il controllo della situazione; nel complesso sicuro.

Vanchiglia 4-3-3
All. Zaccarelli 6.5 Buone risposte dalla squadra.
Martino 7 Vince la sfida con Vergano, bei riflessi.
Ferro 6.5 Bene sia da terzino sia da terzo centrale.
Imberti 6 Cross interessanti.
Abbrugiati 6.5 Se la cava bene con Pianese.
Falsone 6.5 Di testa sono sue.
Foresto 5.5 Nervoso. 1′ st Ledda 6 Ordinato.
Canino 6 Si impegna a destra. 1′ st Lacava 6.5 Roccioso.
Milazzo 6.5 Recupera e riparte. 21′ st Cannizzo 6 Compitino.
Enrico 7 Gol pesantissimo.
Acocella 6 Si muove sulla trequarti. 1′ st Cossu 6 Porta qualità in mezzo al campo.
Pontin 6.5 Solita qualità e il gol del pari. 16′ st Giardino 6.5 Prende la traversa.
Dir: Lacava.

Quincitava 4-2-3-1

Vergano, Quincitava Under 16
Vergano del Quincitava

All. Reolfi 6.5 I suoi offrono buone trame di gioco.
Rampin 6.5 Coraggioso nelle uscite, reattivo su Pontin.
Ruggeri 6.5 Bella azione personale nel primo tempo.
Balbiano 6 Ha qualità, ma a volte tarda la giocata.
Vergano 7 Si fa apprezzare in mediana e sulla trequarti, è il più pericoloso dei suoi.
Mattioli 7 Prestazione matura per il classe 2004.
Ughetti 6.5 Bravo di testa, quando può esce palla al piede.
Vigna 6.5 Terzino e ala.
Pitti 6 Diga. 40′ st Borrelli sv
Pianese 6.5 Bella sponda in occasione del vantaggio.
Macinato 5.5 Fatica tanto. 9′ st Fileccia 6.5 Una ventata frizzante.
Di Nuzzo 6.5 Primo tempo da applausi. 21′ st Maglione 6 Ci prova.
Dir: Bodrino.

Vanchiglia Under 16
I granata di Edoardo Zaccarelli
Quincitava Under 16
I ragazzi di Patrick Reolfi

LE PAROLE A FINE GARA: REOLFI E ZACCARELLI