Venaria Under 16
Da sinistra, Chiariello, Vito e D'Elia

Il Quincitava, sempre in lotta per la salvezza diretta senza passare per i Play Out, si giocava tanto sul campo del Venaria, ma nonostante una buona prestazione torna in valle a secco di punti. Merito dei Cervotti di Ambrosini, che malgrado le tante assenze danno vita ad una prestazione cinica ed intelligente che vale tre punti. Dopo un inizio di gara su ritmi molto blandi, la contesa si accende poco prima del quarto d’ora: Vito recupera palla a sinistra e serve sul fronte opposto il 2004 Granata, puntuale per la deviazione da pochi passi che vale il vantaggio arancioverde. I gialloneri di Reolfi accusano il colpo e spengono momentaneamente la luce, così il Venaria trova l’immediato raddoppio: Nacinato sbaglia l’appoggio, recupera Matees che verticalizza subito per Vito, sinistro chirurgico nell’angolino, 2-0. La reazione del Quincitava è veemente e porta al pari: Macinato dimezza lo svantaggio dopo una bella serpentina in area; poi Pitti svetta più in alto di tutti su corner di Fileccia e fa 2-2. Quando si pensava che le due squadre sarebbero andate a riposo in parità, il Venaria trova il lampo giusto: Vito raccoglie una rimessa laterale e arma nuovamente il mancino, rete fotocopia della precedente. Nella ripresa il Quincitava ci prova insistentemente alla ricerca di un punto che sarebbe oro per classfica e morale, ma Chiariello chiude la porta in faccia a Balbiano, Verteramo e Vergano. Ospiti che devono fare anche i conti con la sfortuna, quando al 26’ Pianese calcia benissimo di contro-balzo e coglie la traversa: contro l’Ivrea, nel prossimo turno, sarà vietato sbagliare.

Venaria 3
Quincitava 2
RETI (2-0, 2-2, 3-2): 14′ Granata (V), 16′ Vito (V), 18′ Macinato (Q), 26′ Pitti (Q), 40′ Vito (V).
ARBITRO: Marcis di Torino 6.5. Partita sempre in controllo, cerca il dialogo senza esagerare con i cartellini.

Venaria 4-3-3
All. Ambrosini 7 Ottiene risposte convincenti.
Chiarello 7 Decisivo su Balbiano e Vergano, una sicurezza.
D’Elia 7 Determinante nelle due fasi, spinge e copre senza sosta.
Biancolella sv 15′ Risso 6.5 Bel lavoro in mezzo al campo.
Buson 6 Esce per una botta. 28′ Framarin 6.5 Sfrutta il fisico.
Migliorisi 6.5 Ottima marcatura su Pianese, roccioso.
Rongioletti 6.5 Chiude gli spazi insieme al collega.
Granata 7 Il classe 2004 sblocca una partita difficile.
Matees 6.5 Recupera e verticalizza. 39′ st Guarraia sv
Vito 7.5 Mancino più che educato, doppietta fondamentale.
Bozzardini 7 Bella prova davanti alla difesa, metronomo.
Spiga 6.5 Sprint sulla fascia.
Dir: Chiariello.

Quincitava 4-2-3-1
All. Reolfi 6.5 Solite buone trame di gioco.
Rampin 6 Uscite spericolate ma sempre efficaci.
Ruggeri 6.5 Dà tutto dall’inizio alla fine, copre bene a destra.
Balbiano 7 Prorompente, quando sfonda crea sempre pericoli.
Vergano 6.5 Si sposta sulla trequarti e va vicino al gol.
Mattioli 6 Qualche rischio.
Ughetti 6.5 Fa da regista basso.
Vigna 6 Non arriva di un soffio su un pallone interessante. 1′ st Verteramo 6 Rimpallato due volte sulla linea di porta.
Pitti 7 Stacco imperioso per il 2-2. 13′ st Maglione 6.5 Si fa valere in mezzo al campo.
Pianese 6.5 Traversa sfortunata.
Macinato 7.5 Gol e giocate.
Fileccia 6.5 Spina nel fianco sulla fascia, assist per Macinato.
Dir: Bodrino.

Venaria Under 16
I Cervotti di Ambrosini
Quincitava Under 16
I gialloneri di Reolfi
Quincitava Under 16
Andrea Macinato e Gianluca Balbiano del Quincitava

LE PAROLE A FINE GARA: REOLFI E AMBROSINI