12 Agosto 2020 - 01:00:39

Alicese Orizzonti – Juve Domo Under 17: Pasquini fa buona guardia, Alicese incerottata

Le più lette

Mantova Berretti, scelta la guida tecnica: Matías Cuffa è il nuovo allenatore

Tramite il proprio sito ufficiale, il Mantova ha ufficializzato l’allenatore della Berretti per la stagione 2020/2021: si tratta di...

Castellazzo, Nobili al posto di Adamo in panchina

D'un tratto il Castellazzo diventa l'ultima panchina di Eccellenza a registrare uno scossone. Dopo due anni la strada di...

Superoscar, ecco il calendario. Una formula snella che non toglierà nulla al fascino della manifestazione

Dopo il passaggio di consegne fatto da Roberto Gagna e Pier Giorgio Frassinelli (ne abbiamo parlato in questo articolo)...

La paura fa 90 tra Alicese Orizzonti e Juve Domo, con uno 0-0 finale frutto del poco esaltante momento di entrambe le squadre (per i granata 5 ko di fila, per gli ossolani 3 punti nelle ultime 5 partite). Poche le occasioni, molti gli errori da ambo le parti. Un po’ più impegnato il portiere ospite Pasquini ma su tiri spesso telefonati. Palanca invece si è visto spesso volare palloni a lato o alti. Il punto muove la classifica in attesa di tempi migliori.
In avvio a trovare le misure giuste sembra l’Alicese Orizzonti. Al 3′ punizione lunga di Devita e buona risposta di Pasquini, che poi subisce una carica fallosa. Il numero 4 di casa è ispirato e al 9′ questa volta il portiere ossolano deve volare per togliere la palla dal sette alla sua destra. Ma la formazione di Riccardo Castellina mostra anche qualche pausa e al 12′ lascia troppo spazio a Quaglietta sulla destra, tiro da fuori a scavalcare Palanca e palla che incoccia sulla traversa per poi uscire sul fondo. I minuti successivi vedono le squadre piuttosto inconcludenti in attacco e i granata provano a cambiare qualcosa spostando Tallia centrale e allargando Mane. E subito al 27′ inserimento centrale di Zollo, tocco in profondità per Carra che va di esterno destro e per un soffio non centra l’angolino basso del palo lontano. Passa un minuto e ancora Zollo fa da sponda per Mane che spara alto da sinistra. Al 31′ il numero 10 dell’Alicese Orizzonti ha poi una buona palla in area su servizio da sinistra, ma esita troppo a tirare e l’azione sfuma. Risponde in maniera blanda la Juve Domo con una conclusione di Alemanno fuori misura al 33′. Il primo tempo se ne va in archivio senza altri particolari squilli mentre la ripresa ne riserva subito uno. Al 3′ punizione dal limite dell’area calciata da Diadoro di mancino e ottimo tuffo di Pasquini sulla propria sinistra a mandare in corner. Ossolani di Davide Daoro pericolosi con un lancio in profondità lisciato da Devita al 7′, bravo Volpi ad anticipare l’attaccante avversario. Segue una girata oltre la traversa di Palanca ed è alta anche la seconda punizione del parziale di Diadoro al 12′. Su palla inattiva la Juve Domo sembra più reattiva dei granata e al 15′ colpo di testa di Marta alto sulla traversa sugli sviluppi di un corner. Attorno alla metà del tempo ecco il miglior momento dell’Alicese Orizzonti. A concludere sono i subentrati classe 2004. Prima Atzeni impegna Pasquini al 19′, poi conclude fuori al 22′. Invece Di Grazia entra in area da destra al 24′ e viene fermato in corner. C’è anche un brivido per Palanca al 25′ quando su una punizione lunga di Cerminara una deviazione per poco non beffa Palanca nell’angolino. Un fuoco di paglia dal momento che c’è ancora una conclusione pericolosa di Marta a sibilare non troppo lontana dai legni della porta granata. Nel finale squadre lunghe, poca manovra e lo 0-0 è inchiodato. Alicese Orizzonti ancora deludente, Juve Domo che ha tenuto bene il campo. La strada per la salvezza è sempre lunga per tutti.

IL TABELLINO:

Alicese Orizzonti-Juve Domo 0-0

ALICESE ORIZZONTI (4-4-1-1): Palanca 6.5, Giorgi 6, Diadoro 6.5, De Vita 6, Volpi 6.5, Fai 6, Bravo 6.5, Mane 5, Tallia 6.5 (12′ st Di Grazia 6.5), Zollo 5.5, Carra 6 (19′ st Atzeni 6.5). A disp. Alice, Bertini. All. Castellina 6. Dir. Bravo – Diadoro.
JUVE DOMO (4-4-2): Pasquini 7, Andreini 6.5, Garrone 6, Bernardi 6.5, Tagliafierro 6.5, Cerminara 6.5, Quaglietta 6 (8′ st Elakroudi 6), Marta 7, Garbagni 6, Antenori 6 (23′ st Trunfio 6), Alemanno 6.5. A disp. Smeraldi, Cancelli. All. Daoro 6.5. Dir. Garrone.
ARBITRO: Lavarino di Vercelli 7. Controllo perfetto della gara viste le poche emozioni che presenta.

 

Le Pagelle di Alicese Orizzonti – Juve Domo Under 17: 

Alicese Orizzonti 4-4-1-1

Palanca 6.5 Controlla bene tutto quello che gli passa a tiro senza dover fare grossi interventi.
Giorgi 6 Sta piantato sulla destra senza rischiare. Ingenuo nel prendersi un giallo nella ripresa.
Diadoro 6.5 Ci prova su punizione ad inizio secondo tempo, bravo il portiere a stopparlo. Arretrato sulla sinistra per necessità.
De Vita 6 In avvio è molto pericoloso da palla inattiva, chiude lasciando varchi di troppo negli ultimi 20′.
Volpi 6.5 Ci arriva dove viene a mancare il compagno di reparto. Puntuale nelle chiusure.
Fai 6 Qualche palla giocata discretamente in avanti.
Bravo 6.5 Nell’ultimo spicchio di gara è uno di quelli che ci crede di più.
Mane 5 Non combina praticamente nulla sia da centrale che da esterno d’attacco.
Tallia 6.5 Tiene duro nonostante sia il più giovane in campo. Bravo anche a spostarsi con grinta da riferimento centrale. 12′ st Di Grazia 6.5 Intraprendente da subito sul fronte offensivo.
Zollo 5.5 Ha più di una palla buona per calciare in porta ma cincischia.
Carra 6 Manda in mezzo palloni interessanti, sbaglia anche su una situazione favorevole sotto porta. 19′ st Atzeni 6.5 Conclude senza tanti complimenti. Mostra decisione.
All. Castellina 6 Un punto è meglio che niente, ma la squadra è ancora poco incisiva (oltre che incerottata).

alicese_orizzonti
L’Alicese Orizzonti di Castellina

Juve Domo 4-4-2

Pasquini 7 Molto pronto nelle fasi iniziali dei due tempi su palla inattiva.
Andreini 6.5 Ha buon gioco nel contenere prima Tallia, poi Mane.
Garrone 6 Contrasta l’avversario ma non sempre entra sul pallone convinto.
Bernardi 6.5 Propone giocate in avanti, anche se senza grandi squilli.
Tagliafierro 6.5 Garantisce un’adeguata solidità in difesa e va anche a cercarsi la rete su palla inattiva.
Cerminara 6.5 Dai suoi lanci lunghi su punizione nascono un paio di situazioni pericolose in area avversaria.
Quaglietta 6 Esordisce con una traversa, poi si spegne sulla distanza. 8′ st Elakroudi 6 Si limita per lo più a compiti difensivi.
Marta 7 Buon tempismo sulla battuta a rete in area Alicese Orizzonti. Non inquadra però lo specchio della porta.
Garbagni 6 Lotta bene contro i due centrali ma non trova grandi spazi per andare al tiro.
Antenori 6 Qualche giocata di fino senza trovare grande fortuna. 23′ st Trunfio 6 Non dà grande scossa in campo. Fa il compitino.
Alemanno 6.5 Pungente sulla sinistra, prova anche a far male agli avversari accentrandosi.
All. Daoro 6.5 La squadra mostra una certa solidità. Primo pari stagionale in una prestazione da ripetere anche nelle prossime domeniche.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli