12 Agosto 2020 - 00:21:17

Alpignano – Lascaris Under 17: Merico core ‘ngrato, gioia Alpignano

Le più lette

#stiamoincontatto Brescia: ripartono campionato e BresciaOggi. Pasquali: «Fiducioso sui protocolli»

Condotta e moderata dal delegato Alberto Pasquali, martedì 4 agosto alle ore 20 sulla piattaforma Cisco Webex si è...

Rivoli: Granieri vince il ricorso e torna presidente, Scozzaro out

Se non vi siete portati il romanzo da ombrellone in spiaggia, potete facilmente rileggere l’anno tormentato del Rivoli del...

Valcalepio, Eccellenza: a tu per tu con il presidente Gianfranco Lochis

Miglior attacco del girone C di Eccellenza insieme al Lumezzane, terza miglior difesa e quarto posto in campionato, oltre...

Prima caduta stagionale per il Lascaris, finora protagonista di una cavalcata perfetta. A violare l’imbattibilità bianconera è proprio la seconda in classifica che, con un gol per tempo, ottiene una vittoria prestigiosa e meritata. I ragazzi di Schiavo disputano una prova ad alta intensità, soprattutto nei primi 45′. La mediana, solida e compatta, aiuta a sviluppare il gioco in attacco, dove gli alpignanesi si presentano sempre con molti uomini: mentre Giusiano e Albisetti imperversano sulle fasce, Merico e Valente creano problemi alla difesa pianezzese per vie centrali. Albisetti, in giornata di grazia, spesso scambia la sua posizione con Merico, aggiungendo dinamismo alla manovra. Il baricentro alto mantenuto dall’Alpignano produce il gol del vantaggio, anche se il Lascaris si dimostra pericoloso ad ogni discesa in avanti: Tietto è una vera mina vagante. La qualità del gioco bianconero sale ancora dopo l’intervallo, e solo l’imprecisione e un grande Tauriello impediscono il pareggio agli uomini di Balice, puniti poi dal raddoppio a metà ripresa, e fermati nel finale dall’ottima prova difensiva collettiva degli avversari. Nonostante il buon primo tempo dei padroni di casa, le prime vere chances in avvio sono del Lascaris: Andrioli prima e Tietto poi mancano di poco il bersaglio nei primi 10′. Al 19′ Albisetti conclude per la prima grande occasione dei suoi, ma il pallone, calciato in diagonale dalla sinistra, sfiora soltanto il palo. Proprio Albisetti avvia, al 24′, l’azione del vantaggio, calciando la punizione che Giusiano devìa di testa dalle parti di Merico, lesto a battere Bergonzi con un tap-in. Nel finale di tempo, risponde il Lascaris: Carta conclude da lontano costringendo Tauriello ad un tuffo decisivo, poi è Andrioli a tentare un pallonetto, trovando ancora il portiere di casa sulla sua strada. Così il tecnico del Lascaris Cristian Balice: «Abbiamo avuto tante occasioni ma non le abbiamo sfruttate. Prima o poi doveva capitare di perdere, non è una sconfitta importante per la classifica, anche se ci tenevamo a fare bene visto che era una partita sentita. Loro hanno avuto più voglia di vincere, questo lo ammetto».

Alpignano-Lascaris 2-1
RETI (2-0, 2-1): 24′ Merico (A), 20′ st Merico (A), 45′ st Marchesini (L).
ALPIGNANO (4-2-3-1): Tauriello 8, Centinaro 7.5, De Zordo 7, Popescu 7.5, Gaido G. 7, Arena 7, Balestra 7.5, Giusiano 7.5 (10′ st Pio 7), Valente 7.5 (27′ st Arduini 6.5), Albisetti 8.5 (42′ st Zappalà sv), Merico 8.5 (37′ st Contino sv). A disp. Mussino, Graniero, Gribaldo, Roveretto. All. Schiavo 7.5. Dir. Tauriello – Petullà.
LASCARIS (4-4-2): Bergonzi 7, Vassallo 8, Tourè 7, Marchesini 7.5, Tugnolo 7 (37′ st Sottil sv), Pretti 7.5, Carta 7.5 (34′ st Botta 6.5), Regis 7 (12′ st Mostacci 7), Andrioli 7.5, Gentile 7 (32′ st La Cava 6.5), Tietto 7.5. A disp. Tribastone, Patitucci, Marchetti. All. Balice 7. Dir. Marchesini – Tugnolo.
ARBITRO: Vayr di Collegno 7.5.

Le Pagelle di Alpignano -Lascaris

Alpignano

All. Schiavo 7.5 Squadra solida e aggressiva, segna e resiste.
Tauriello 8 Parate decisive che costruiscono la vittoria, alcune molto difficili.
Centinaro 7.5 In fascia sfida spesso Tietto: bel duello. Sale di continuo.
De Zordo 7 Tiene la guardia alta, ne esce bene.
Popescu 7.5 Molti anticipi e prova di spessore.
Gaido 7 Fa le due fasi per tutta la gara. Promosso.
Arena 7 Mette ordine in mezzo, e va spesso a ringhiare.
Balestra 7.5 Tra i protagonisti, il pallone passa spesso da lui. Palo sfortunato.
Giusiano 7.5 Intensità, con qualità. Gioca palloni importanti. 10′ st Pio 7 Entra subito nel vivo e partecipa in avanti.
Valente 7.5 Tecnica e rapidità. Fondamentale davanti. 27′ st Arduini 6.5 Finale positivo per aiutare i suoi.
Albisetti 8.5 Fisicità e tecnica al servizio di tutti. Da lui nascono le reti. 42′ st Zappalà sv.
Merico 8.5 Pericoloso per la difesa ospite, punisce con una doppietta decisiva. Ed è anche un ex… 37′ st Contino sv.

Merico, Tauriello, Albisetti Under 17
Merico, Tauriello, Albisetti, Alpignano

Lascaris

All. Balice 7 Striscia interrotta dalle imprecisioni.
Bergonzi 7 Quando chiamato in causa, risponde con lucidità.
Vassallo 8 Una furia in fascia destra, crea molto ed è a tratti inarrestabile.
Tourè 7 Grande partenza. Preciso sia negli interventi che nelle marcature.
Marchesini 7.5 Faro della difesa, condisce con un gol allo scadere.
Tugnolo 7 Buona prova, fa tutto con attenzione e spinge a più non posso. 37′ st Sottil sv.
Pretti 7.5 Fondamentale in molti avvii d’azione. È anche preciso.
Carta 7.5 Grandi invenzioni, e gestione pulita in mediana. 34′ st Botta sv.
Regis 7 Presente in mezzo come i compagni. Ottima figura. 12′ st Mostacci 7 Nel finale c’è, sfiora il gol e porta nuova linfa alla squadra con la sua grinta.
Andrioli 7.5 Spazia sulla trequarti con grande dinamismo.
Gentile 7 Interpreta la fase offensiva alla grande. 32′ st La Cava 6.5 Presenza che si sente, malgrado l’anno in meno.
Tietto 7.5 Il migliore dei suoi in avanti. Rapido, imprevedibile.

Lascaris Under 17
Il Lascaris di Cristian Balice

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli