Chisola Under 17

La gara contro l’Olmo poteva nascondere tantissime insidie per il Chisola capolista, e nonostante un risultato largo e netto così è stato: i ragazzi di Tolu danno l’anima e giocano una signora partita in fase difensiva e d’interdizione, ma dopo il calcio di rigore sbagliato al 21’ della ripresa che poteva valere il momentaneo 2-2, i vinovesi riescono a dilagare e a portare a casa 3 punti fondamentali. Gli ospiti riescono anche a passare in vantaggio dopo soli 7’, quando un cross dalla sinistra apparentemente innocuo si trasforma in un’insidia: Arkaxhiu spazza ma colpisce uno sfortunato Scimè, che segna nella porta sbagliata. Passano meno di 60 secondi e il capitano vinovese (causa assenza di Germinario) prende palla dalla sua fascia, avanza, si accentra e lascia partire un siluro che va a togliere la ragnatela dall’incrocio dei pali, portando subito la partita sui binari giusti. Il Chisola macina gioco ma l’Olmo è messo benissimo in campo e grazie soprattutto a Bonardi e Salusso tiene la porta coperta. Ma grazie a una progressione fantastica a sinistra di Camarlinghi, che ne salta 3 in area, i padroni di casa si portano in vantaggio al 27’, con Bonardi che nulla può.
La ripresa procede sulla falsariga nel primo tempo, con l’Olmo che conferma la grande prova in difesa e ripartenza. Gli ospiti riescono anche a mettere in difficoltà il Chisola dal 10’ al 20’, culminando la propria spinta con il calcio di rigore al 21’ per fallo di mano di Dagasso: Sbarsi si presenta sul dischetto ma sbaglia, e probabilmente spegne le ultime speranze di pareggio degli ospiti. I vinovesi chiudono la gara al 28’ con la rete di Granata favorita da un gran recupero di Ferrara, e firmano il 4-1 al 40’ ancora con il proprio numero 9, al ventesimo centro stagionale, con un bel colpo di testa su assist di Arkaxhiu. Gioia anche per Vitale al 3’ di recupero, che fissa il risultato sul 5-1.


Chisola 4-4-2

MVP David Arkaxhiu (Chisola)All. Brighenti 7 Vittoria più sofferta del previsto.
Caruana 6 Incolpevole sul gol.
Dagasso 5.5 Causa il rigore che poteva far male. 33′ st Gioacas sv
Arkaxhiu 8 Rete pazzesca che suona la carica.
Girelli 6.5 Limita al meglio gli attaccanti. Stopper.
Scimè 6 Autogol sfortunato.
Cesarano 6.5 Veloce a far ripartire. 23′ st Attisani 6 Dà una mano.
Garcetti 6.5 Pericolo in fascia. 11′ st Vitale 7 Chiude le marcature.
Barbero 7 Domina il centrocampo e sfiora il gol.
Granata 7.5 Doppietta da vero bomber. L’area è sua.
Camarlinghi 7 Bello il 2-1, ma si divora la doppietta. 36′ st Bottale sv
De Vitti 6.5 Combatte coi difensori. 18′ st Ferrara 6.5 Innesca il 3-1.
Dir: Mauro.
A DISP: Giletta, Ruffino.



Olmo 4-2-3-1

All. Tolu 6.5 Partita di livello, passivo troppo ampio.
Bonardi 7 Ne salva tantissimi, sbavatura sul 5-1.
Sigismondi 6 Fa il possibile per contenere gli avversari.
Novali 6.5 Sempre concentrato in copertura. 27′ st Gaied sv
Borra 6 Frangiflutti in mediana.
Salusso 8 Partita stupenda, non sbaglia nulla e non molla mai.
Sarvia 5.5 Soffre le incursioni avversarie dalla sua parte.
Sbarsi 5 L’errore dal dischetto pesa tantissimo. Poca freddezza.
Eliotropio 6.5 Gestisce le trame di gioco da vero regista.
Bozza J. 6 Si fa notare sui piazzati.
Audisio 6.5 Ariete vero, fa salire la squadra con classe. 15′ st Mepodo 6 25’ di sacrificio.
Garelli 6 Spazia su tutto il versante offensivo.
Dir: Garelli. A DISP: Costin.

LE PAROLE A FINE GARA: GIORGIO BRIGHENTI E CRISTIAN TOLU