Galetto+Mhand

Un pareggio combattuto, ma che a mente fredda e classifica alla mano, non può che soddisfare entrambi. I calcoli però non fanno parte della partita, perché la Bruinese scende subito in campo con la cattiveria giusta su ogni pallone e il vantaggio non si fa attendere. Ripartenza sui piedi di Benedetto che si accentra da destra e batte Garbo grazie anche ad una deviazione. 1-0 al 7’. I ragazzi di Ciringione peccano di cattiveria nella lotta in mediana e Di Meo e compagni provano a battere il ferro finché è caldo: al 16’ un incontenibile Murace scambia con Porcaro e va alla conclusione che però sfiora solo il palo; 7’ dopo è ancora Benedetto in ripartenza a seminare il panico, ma a tupertu si fa ipnotizzare dall’uscita bassa di Garbo. La Bruinese spinge, ma il palo di Bardo (punizione da 35 metri) e il tiro alto di Di Meo dal limite non dilatano il vantaggio e al 37’ la Piscinese torna in vita. Mhand, che con grinta si butta su ogni pallone, sradica il pallone ad Alessio e da fuori area col puntone trova una traiettoria beffarda per Milani e pareggia il conto. Prima della pausa Mele può raddoppiare, ma da posizione di offside fa solo sobbalzare la tribuna con un pallonetto che prende la traversa. Praino carica bene i suoi negli spogliatoi perché bastano altri 5’ per rivedere la Bruinese in vantaggio: Benedetto disegna un filtrante perfetto per Porcaro che rientra su Genero e la piazza dove Garbo non può arrivare. Il portierone biancorosso si vendica al 12’ quando nega la doppietta a Porcaro su un buco difensivo di Mlaiji. Ciringione inserisce Galetto e gli ospiti alzano il baricentro: Galetto centrale per Mhand che appoggia per Reginato, ma il tiro sorvola il montante. Il terzo risultato utile consecutivo matura al 32’ quando grembi butta in mischia una punizione dalla mediana, Milani non esce e Galetto gira di testa per il 2-2. nel finale manca forse un rigore su Porcaro, ma il pari vale i playout matematici per la Bruinese e quelli fattuali per la Piscinese.

Zannini di PineroloBruinese 2
Piscinese Riva 2
RETI (1-0, 1-1, 2-1, 2-2): 7′ Benedetto (B), 37′ Mhand (P), 5′ st Porcaro (B), 18′ st Galetto F. (P). AMMONITI: 15′ Di Meo, 25′ Caffaro, 31′ st Di Lena, 42′ st Campice.
ARBITRO: Zannini di Pinerolo  6 Qualche sbavatura qua e là, ma la conduzione non influisce sul risultato.

 

BRUINESE 4-2-3-1
All. Praino 6 Tante assenze e play out garantiti.
Milani 6 Ottime uscite e sicurezza, almeno fino al 2-2 su cui ha più di qualche colpa.
Di Giorgio 6 Vigile su Mele.
Frascella 6 Compitino difensivo. 1′ st Antonucci 6 Picchia e riceve.
Alessio 6 Avvio super, poi cala.
Di Meo 6.5 Ottime sventagliate. 6′ st Campice 6.5 Porta fisicità.
Bernardi 6.5 Non molla un centimetro. Battagliero.
Murace 6 Inarrestabile nella prima frazione. Desaparecido.
Bardo 6.5 Bolla il palo.
Di Lena 5.5 Spaesato, poco cattivo e impreciso.
Porcaro 7 Imprevedibile: svaria su tutto il fronte.
Benedetto 7 Ripartenze letali. Gol e assist.14′ st Nero 6 Ingaggiato solo una volta.
A disp: Zito. Dir: Antonucci.

PISCINESE RIVA 4-3-3
All. Ciringione 7 Terza utile di fila. Fiducia sui playout.
Garbo 6.5 Nessuna macchia.
Gentiluomo 6 Prova a spingere con continuità. 20′ st Belbaida 6.5Buona gamba.
Rosa Brusin 6 Ritrova la grinta nell’intervallo. 15′ st Galetto F. 7.5 Decisivo qualità e l’inzuccata.
Mlaiji 5.5 Timoroso su palle alte.
Genero 5.5 Troppi buchi centrali. 28′ st Viscardi sv
Caffaro 7 Frangiflutti coraggioso.
Carena 6 Sballottato, ma generoso. 15′ st Grembi 6.5 Assist d’oro.
Reginato 7 Tranquillizza e pulisce il gioco. 38′ st Montesano sv
Aiassa 6.5 Cerca soluzioni tra le spallate. 40′ st Paglietta sv
Mele 6 Poco servito. 23′ st Zomorroud 6 Tiene alti i giri.
Mhand 7.5 Re dei contrasti e da uno di questi pesca il gol.
A disp: Marranghella. Dir: Genero.

Bruinese under 17
I ragazzi di Salvatore Praino
PiscineseRiva
I biancorossi Under 17 di Vito Ciringione

LE PAROLE A FINE GARA: SALVATORE PRAINO

LE PAROLE A FINE GARA: VITO CIRINGIONE