11 Agosto 2020 - 23:42:55

Bsr Grugliasco – Cheraschese Under 17: La Cheraschese gioca l’ultima mano del 2019 e cala il Poker

Le più lette

Regionali Piemonte, ecco i gironi: si parte sabato 3 ottobre

Dopo le date arrivano anche i gironi dei campionati regionali. La partenza è fissata per sabato 3 ottobre: qui...

Superoscar, ecco il calendario. Una formula snella che non toglierà nulla al fascino della manifestazione

Dopo il passaggio di consegne fatto da Roberto Gagna e Pier Giorgio Frassinelli (ne abbiamo parlato in questo articolo)...

Il format dei campionati c’è, le graduatorie di ripescaggio delle giovanili ancora no

Il Comitato Regionale ha deliberato il format dei campionati per la stagione 2019/20 non solo per le prime squadre...

LA CRONACA DELLA GARA TRA BSR GRUGLIASCO E CHERASCHESE

Chiude nel migliore dei modi questo 2019 la Cheraschese, con il poker firmato ai danni del Bsr Grugliasco mantiene salda la buona posizione a ridosso delle compagini che guidano il girone. Un primo tempo serrato aperto a pochi minuti dall’intervallo dalla rete di un ottimo Perucca. Nella ripresa i ragazzi di Pulvirenti riescono a scardinare definitivamente la difesa dei padroni di casa dilagando nel finale. Decisivi anche i due tiri dal dischetto procurati in entrambi i casi da David Delpiano oggi davvero in forma straordinaria che già aveva fornito l’assist vincente della rete in apertura.

David Delpiano della Cheraschese MVP del Match

Partono forte i nerostellati che danno appena il tempo a Sorin di fischiare e dare inizio alle danze che subito si presentano a tu per tu con Vello che in uscita bassa sventa la conclusione di Delpiano. La partita si stabilizza e non regala immagini da rivedere durante gli highlights, per metà della prima frazione di gara le due squadre fanno a sportellate in mezzo al campo e le retroguardie entrambe attente non lasciano spazi. Quando le lancette spaccano perfettamente a metà il primo tempo l’ottima apertura di Gjergji favorisce Monchio che da posizione ottima a centro area calcia debole e centrale tra le braccia di Vello, una buona occasione non sfruttata dai cheraschesi per passare in vantaggio. Al 27’ è il Grugliasco in tenuta gialloverde a tentare l’assalto con Tocchio che sciabola splendidamente un lancio da meta campo trovando sulla sinistra Ftoni, il numero 7 alla sua prima gara dopo il lungo stop di un anno e mezzo per la rottura del crociato mette subito alla prova il suo sinistro e scarica un bolide, Gili risponde presente e disinnesca in tuffo. La Cheraschese comincia sempre con più insistenza a pungere tentando di allargare il gioco e riesce ad affondare al 31’ con Perucca che servito magistralmente da Delpiano in corsia destra firma la prima rete degli ospiti, un digestivo a stomaco vuoto visto l’orario, che non farà sicuramente bene a Tempo in panchina.

L’abbraccio dei compagni a Mattia Perucca autore del gol che apre la gara

Una manciata di minuti dopo e ancora il 10 cheraschese a tentare la doppietta ma è bravissimo Vello in uscita a sbattergli la porta in faccia. L’Ultima azione del primo tempo è una reazione del Bsr Grugliasco che da corner pesca Ftoni che ancora una volta scalda i guantoni di Gili sempre reattivo e perfetto. La ripresa parte in maniera decisamente diversa, una timida reazione gialloverde arriva al 4’ minuto con un tiro centrale di Morbillo addomesticato da Gili, ma la Cheraschese oggi in camiseta bianca ha ormai scaldato i motori e mette sempre più in difficoltà i padroni di casa, siamo appena all’8’ quando Delpiano sempre più in crescendo porta a spasso i difensori che per fermarlo devono buttarlo a terra, non esita l’arbitro e decreta il calcio di rigore trasformato in maniera impeccabile da Arra per il raddoppio ospite.

Il rigore di Arra per il raddoppio della Cheraschese

Al 18’ reagisce ancora il Grugliasco con Ftoni ma questa volta calcia troppo centrale e ancora una volta Gili culla il pallone tra le sue braccia. Le incursioni Cheraschesi si fanno sempre più insistenti alla ricerca della rete del ko che arriva quando siamo ormai al 34’: Flash-Delpiano ormai ci ha preso gusto, quando parte da dietro sono dolori, questa volta è Faldi a doverlo fermare con un fallo, gli costerà caro essendo una chiara occasione da rete, cartellino rosso per lui e doccia anticipata. Dagli undici metri questa volta si presenta Monchio che calcia un rigore perfetto e imparabile per Vello calando il tris in una gara che ormai ha ben poco da dire. Nel finale si prende un po’ di gloria a giochi ormai conclusi Coltelluccio appena entrato che con un gran colpo di biliardo a fil di palo cala il poker e si esibisce in un’esultanza alquanto “pittoresca” calando il sipario su questo lunch match domenicale. Un grande cammino che sorprende e rende felice il tecnico Pulvirenti raggiante a fine partita, potrà essere un 2020 carico di soddisfazioni per i nerostellati, ora quarti nel girone C a sole cinque lunghezze dal terzo posto occupato dal Chisola che dovrà seriamente guardarsi le spalle all’anno nuovo e non può dormire sonni tranquilli.

L’esultanza di Francesco Coltelluccio dopo aver calato il poker

 

IL TABELLINO DI BSR GRUGLIASCO – CHERASCHESE

BSR GRUGLIASCOCHERASCHESE 0-4
Reti (0-4): 31′ Perucca, 8’st Arra (rig.), 34’st Monchio (rig.), 41’st Coltelluccio.
BSR GRUGLIASCO (4-3-3): Vello 6.5, Colucci 6.5 (28’st Palazzolo 6), Faldi 6, Palumbo 6.5, Gariglio 6, Ghione 6.5, Ftoni 7, Tocchio 6 (24’st Lo Pomo 6), Morbillo 6.5 (9’st Cataldo 6.5), Staiano 6 (30’st Serpi sv.), San Filippo 6 (13’st Godino 6). All. Tempo 6. DIR. Vello.
CHERASCHESE (4-4-2): Gili 7, Ishikawa 6.5 (31’st Lopreiato sv.), Pani 7 (37’st Mazzola sv.), Arra 7.5, Olivero 7, Battaglino 6.5, Delpiano 8.5 (35’st Coltelluccio 7), Likaj 7 (24’st Dallorto 6.5), Monchio 7, Gjergji 7.5, Perucca 8 (21’st Bukovski 6.5). All. Pulvirenti 7. DIR. Alessio
AMMONITI: 6’st Gariglio (B).
ESPULSI: 34’st Faldi (B)

L’arbitro della gara Sorin Andrei Secrieru Muraru

ARBITRO: Sorin Andrei Secrieru Muraru 7.5 Partita perfetta, usa solo un cartellino giallo e uno rosso e sono tutti e due più che giusti, perfetto nel piazzamento come perfette sono le chiamate nel complesso dei falli e delle situazioni di fuorigioco, i due rigori fischiati sono esatti ed è vicino per prendere la decisione corretta.

LE PAGELLE DEL BSR GRUGLIASCO

All. Tempo 6 I suoi ragazzi disputano un buon primo tempo, nel secondo al calare delle energie la superiorità dell’avversario esce, alcuni cambi sono utili e migliorano le cose ma non bastano.

Vello 6.5 Forse sull’ultima rete poteva fare un pò di più ma l’avversario la calcia molto bene, nel resto della gara sopratutto nel primo tempo sfodera un paio di interventi che evitano il default nei minuti iniziali.

Colucci 6.5 Molta gamba e grinta, nel primo tempo non lascia spazi dalla sua parte. 28’st Palazzolo) 6 Entra in un momento in cui la sua squadra sta soffrendo e patisce anche lui.

Faldi 6 Patisce molto le avanzate avversarie, regge nel primo tempo a fatica e lo fa bene, nel secondo tempo la stanchezza lo mette alle corde.

Palumbo 6.5 Molto bene nel primo tempo tiene a bada gli avversari, i tempi sono giusti e spesso anticipa l’avversario.

Gariglio 6 Anche lui cala nel secondo tempo e concede qualcosa in più ma oggi e stata dura per tutto il reparto.

Ghione 6.5 Esce spesso bene in impostazione palla al piede in maniera rapida, alcune azioni partono da lui in principio.

Ftoni 7 E una giornata speciale per lui, un rientro dopo un lungo stop, sta bene ed è subito in partita, va vicino al gol molte volte, ha gran fisico e un sinistro formidabile.

Tocchio 6 In mezzo al campo amministra e lavora bene moltissimi palloni, esce parecchio stanco, buona partita per lui. 24’st Lo Pomo 6 Non incide particolarmente ma tiene bene alcuni palloni.

Morbillo 6.5 A volte si propone bene ma gli manca sempre un pò di freddezza nell’atto conclusivo della manovra. 9’st Cataldo 6.5 Entra deciso, grande grinta, entra convinto e fa a sportellate da subito.

Staiano 6 Non riesce a penetrare in maniera efficace tra le maglie offensive degli ospiti  30’st Serpi sv.

San Filippo 6 Qualche buona percussione quando sia accentra diventa pericoloso, gli manca qualche volta la precisione negli appoggi. 13’st Godino 6 fa rifiatare la squadra e prova a innescare la reazione dei compagni senza successo però.

 

LE PAGELLE DELLA CHERASCHESE

All. Pulvirenti 7 Non concede molto agli avversari i suoi ragazzi sono ordinati compatti e si muovono bene, può gustarsi un piacevole Natale, il lavoro svolto fino a questo momento è di gran livello.

Gili 7 Viene impegnato spesso, sempre pronto e reattivo, un sicurezza per la Chereaschese, non una minima sbavatura per il portierone nerostellato.

Ishikawa 6.5 Infaticabile, spinge continuamente e si fa trovare sempre pronto in copertura lo si supera a fatica 31’st Lopreiato sv.

Pani 7 la fascia dal suo lato avrà bisogno di una risitemata, è un continuo martello che non lacia tregua quando si propone 37’st Mazzola sv.

Arra 7.5 Insieme alle scarpette porta mattoni e calce nel borsone e tira su un muro in difesa, poi se ne va anche a tirare il rigore spiazzando il portiere, non ce male come aperitivo domenicale.

Olivero 7 Anche lui come il compagno di reparto non sbaglia un colpo, ferma tutto ciò che passa dalle sue zone, impenetrabile.

Battaglino 6.5 Nelle ripartenze è fulmineo, alcuni recuperi palla davanti alla difesa creano dei ribaltamenti importanti e decisivi durante la gara.

Delpiano 8.5 Partita monstre per lui, parte palla al piede e prende la residenza in area avversaria, per fermarlo serve tirarlo giù, un assist e due rigori procurati per lui, meritava di calciarne almeno uno. 35’st Coltelluccio 7 Entra, segna un gran gol, esulta e va a farsi la doccia, l’esempio vivente di praticità ed efficacia, servirebbe al governo uno così.

Likaj 7 In mezzo al campo è un vero e proprio metronomo, nomination per la miglior regia ai prossimi oscar 24’st Dallorto 6.5 Entra bene e supporta la squadra, in alcune occasioni tocca palloni importantissimi.

Monchio 7 Ottima gara anche la sua, iceman in occasione del rigore che calcia benissimo, imprendibile per il portiere, sesto centro stagionale per lui, il capocannoniere dei nerostellati non molla l’osso.

Gjergji 7.5 Il numero dieci cheraschese dal primo all’ultimo minuto dispensa calcio e magie dai suoi piedi, in campo è tra i migliori sicuramente anche se non figura tra i marcatori.

Perucca 8 Oltre al gol disputa una partita di alto livello, sempre propositivo sfiora il raddoppio, per i difensori avversari e più fastidioso di una suocera in casa,  21’st Bukovski 6.5 Bene anche lui, dimostra che anche chi entra dalla panchina nei nerostellati non è da sottovalutare.

 

LE INTERVISTE

 

CLICCA QUI PER ASCOLTARE L’INTERVISTA A PULVIRENTI DELLA CHERASCHESE

 

LA FOTOGALLERY DELLA GARA

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli