25 Giugno 2021

Garino – Bra Under 17: Manfredi Mvp, dominio giallorosso

Le più lette

Torneo Ciatto, la Supercoppa è della Virtus Ciserano Bergamo Under 15: la squadra di Cavalli s’impone con quattro gol nel derby casalingo

La Virtus Ciserano Bergamo di Luca Cavalli non sbaglia nel derby casalingo contro i classe 2007 e si porta...

Eccellenza, Settimo scatenato sul mercato: preso Vittorio De Paolis

«Con il suo talento saprà deliziarci ogni domenica». Vito Bellantuono, direttore sportivo del Settimo Calcio, non usa giri di...

Lascaris-Alpignano Under 19: All Stars, Giusiano la mette in discesa, Sapone dirige un’orchestra bianconera perfetta

Campo aperto all'inizio, campo aperto sul gong. Il Lascaris di Alberto Falco domina e vince i quarti di finale...

Il Bra di Carena mette in evidenza il livello tecnico dei suoi uomini, i quali pur esprimendo solo a tratti un bel gioco dominano il match mettendo sotto scacco la formazione di casa. Il  Garino comunque si dimostra una squadra compatta che mette in campo tutto il suo impegno, paga care però le troppe ingenuità.

Gli ospiti vanno in vantaggio dopo appena 3′ minuti. Da una rimessa laterale viene fuori un assist per Di Federico che si fa ipnotizzare dal portiere e sbaglia, ma sulla respinta si avventa Manfredi che controlla e mette dentro con estrema facilità. Il Bra sfrutta bene le ripartenze e detiene il pallino del gioco mentre il primo vero sussulto del Garino arriva al 20′ minuto su un calcio di punizione dal limite conquistato da Catena. Spreca tutto Mouslih che non riesce a raggirare la barriera. Al 31′ lancio con il contagiri di Manfredi per Tafalla che scodella in mezzo ma l’estremo difensore dei padroni di casa è attento. Al 38′ ci prova Daga da posizione defilata, tiro debole. Bra che si rende spesso pericoloso sulle corsie laterali ma la difesa del Garino nei primi 45′ minuti sventa ogni pericolo.

La ripresa vede solo la formazione ospite proiettarsi in avanti tranne, il Garino di Percassi riesce poco a venir fuori se non con qualche timido tentativo. Al 3′ minuto della ripresa Manfredi stona con un gioco di gambe il suo marcatore, mette in mezzo per Di Federico che però non trova la porta. All 8′  traversone su calcio piazzato per l’incornata di Di Benedetto. Fuori di poco. Al 10′ della ripresa arriva il raddoppio di Riitano su cross di Tafalla. Dopo altri cinque minuti sale in cattedra di nuovo Manfredi che dalla distanza infila nell’angolino alla destra del portiere un rasoterra potente. Al 27′ è ancora il Bra protagonista, questa volta su un’indecisione del portiere. Riitano ci crede ci mette il piede e la palla scivola lentamente oltre la linea della porta. Al 42′ mette il timbro anche Di Federico su un’altra respinta gestita male dal portiere. Chiude la gara la rete di Tafalla su un cross di Fera.

Al termine della gara Sam Sansone, dirigente del Bra, commenta la vittoria: «La gara l’abbiamo vinta in difesa e nelle giocate dei singoli. Siamo soddisfatti della prestazione del gruppo».
Percassi, tecnico del Garino: “Giocavamo con una squadra molto forte. Abbiamo fatto un gran primo tempo, poi abbiamo mollato un po’»

IL TABELLINO 

GARINO – BRA   0 – 6
RETI: Riitano (B), 3′ Manfredi (B), 15′ st Manfredi (B), 27′ st Riitano (B), 42′ st Di Federico (B), 45′ st Tafalla (B).
GARINO (4-4-2): Dinisi 5 (28′ st Braccia sv), Buscemi 5, Candelieri 5 (15′ st Poerio sv), Mouslih 5, Romano 5, Stolfi 5 (23′ st Gianquinto sv), Caminiti 5 (19′ st Pulitano sv), Sadraoui 5, Bove 5, Catena 5, Matacchione 5. All. Percassi 5.5. Dir. Dinisi.
BRA (4-2-3-1): Coria 6.5, Preka 7 (17′ st Andris Andy 6), Gjomemo 6 (5′ st Sisto 6), Daga 6, Carotenuto 6 (10′ st Massara 6.5), Di Benedetto 6.5, Zanon 6 (27′ st Fera 6), Tafalla 7, Di Federico 7, Manfredi 7.5 (23′ st Morra 6), Sansone 6 (1′ st Riitano 7). A disp. D’Angelo. All. Carena 6.5. Dir. Sansone – Riitano.
ARBITRO: Copot di Nichelino 5.5. Il fischietto di Nichelino sembra essere troppo severo durante il corso della gara. Molti interventi potevano essere lasciati correre a nostro avviso.
AMMONITI: 5′ st Stolfi (G), 15′ st Catena (G), 20′ Zanon (B), 24′ Sansone (B),41′ Daga (B), 10′ st Gjomemo (B), 30′ st Manfredi (B)

 

LE PAGELLE

GARINO

Dinisi 5 Colpevole in più circostanze di aver gestito male il pallone. La prima  servendo Manfredi su una respinta, la seconda concedendo a Riitano di spingere la palla in rete dopo una grave indecisione. 28 ‘ st Braccia 5 Anche lui come il suo collega gestisce male una respinta consegnando ai piedi di Di Federico l’occasione per mettere la palla nel sacco.
Buscemi 5 Lascia Di Federico libero di andare a tu per tu con il portiere alla prima occasione, la quale consegna il vantaggio agli ospiti. Nella ripresa fa fare un po’ quello che vuole a Manfredi e compagni.
Candelieri 5 Sulle seconde palle arrivano sempre gli avversari. Sono nati così due dei goal perla formazione ospite. 15′ st Poerio 5 Prestazione anonima.
Mouslih 5 Commette tanti errori in mezzo al campo. L’impegno si vede ma la precisione è ancora lontana.
Romano 5 Va in difficoltà sulle offensive degli avversari, non riesce a contenere nel secondo tempo e si perde in un bicchiere d’acqua.
Stolfi 5 Lascia campo aperto nella sua corsia. Troppo facile per gli avversari. 23′ st Gianquinto 5 Prestazione che non incide. Non aiuta la squadra a offendere ne tantomeno a difendere
Caminiti 5 Prestazione anonima in mezzo al campo. 19′ st Pulitanò 5 Non riesce a fare filtro a centrocampo e concede troppi spazi. Sadraoui 5 Commette tanti errori in mezzo al campo. L’impegno si vede ma la precisione è ancora lontana.
Bove 5 Non incide nel corso della gara. Agli attaccanti non suggerisce palloni e in mezzo al campo non c’è filtro.
Catena 5 Ci aspettavamo sicuramente qualcosa di più. Anche la sua è una prestazione assente.
Matacchione 5 Poca cattiveria agonistica, poca concentrazione a tre quarti campo. Serve sicuramente lavorare.
All. Percassi 5.5 Non è l’avversario perfetto il Bra per misurare il suo lavoro. Valutazioni rimandate.

BRA

Coria 6.5 Viene chiamato in causa pochissime volte, ma in quelle poche si mostra sicuro e deciso.
Preka 7 Fa muro su Catena e non gli concede spazi. 17′ st Andris 6 Mantiene solido il reparto difensivo per il restante della gara.
Gjomemo 6 Si propone con timidezza, copre bene però gli spazi. 5′ st Sisto 6 Bravo in fase di impostzione, dialoga con Tafalla e insieme costruiscono buone trame di gioco
Daga 6 Confuso nella prima frazione di gara commette errori in fase di possesso. molto meglio nella ripresa.
Carotenuto 6 Nella ripresa si riscatta, mostra cattiveria e combatte su tutti i palloni. 10′ st Massara 6.5 Mette i muscoli in un centrocampo un po’ molle.
Di Benedetto 6.5 Ottima prestazione del numero 6 della formazione di Carena. Si va vedere in avanti e impreziosice la manovra in avanti.
Zanon 6 Partecipa bene alla manovra offensiva ma senza spunti brillanti. 27′ Fera 6 Prestazione onesta la sua.
Tafalla 7 Detta la profondità innumerevoli volte. Poco servito dai compagni. Mette preziosi palloni in mezzo in area avversaria e segna.
Di Ferderico 7 Si fa ipnotizzare da Denisi alla prima opportunità ed è sfortunato in altre circostanze, poi si sblocca e può festeggiare anche lui con i compagni.
Manfredi 7.5 In cabina di regia c’è sicuramente lui. Uomo assist e attaccante prezioso. Trascina la squadra. Onnipresente. 23 ‘ st Morra 6 Si prende la responsabilità di sostituire il capitano. Partita già archiviata quando viene chiamato in causa ma da il suo contributo.
Sansone 6 Non punge tanto quanto i compagni ma la sua è una prestazione onesta. 1′ st Riitano 7 Entra  e fa scintille. Mette in crisi la difesa avversaria e segna.
All. Carena 6.5 Mette in campo una formazione discutibile. Sistema nella ripresa la squadra e va a prendersi una schiacciante vittoria.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli