Cenisia VDA Charvensod è un contenuto PREMIUM dove diamo in anteprima la partita valida per il campionato Under 17. Se non sei abbonato trovi tutto nel giornale in edicola.

in via Revello il Cenisia ospita lo Charvensod. La squadra di Curcio disputa un super primo tempo, mettendo in ghiaccio la partita già al termine dei primi 40’. Gli ospiti di Volpone pagano a caro prezzo le disattenzioni difensive e gli errori sotto porta. Il Cenisia parte subito forte ed al 9’ è già 1-0: Manzani calcia una punizione dalla trequarti sinistra, Calacoci in uscita si lascia sfuggire il pallone e sulla sfera si avventa come un falco Mincica ma la sua conclusione viene respinta sulla linea, la palla torna ancora tra i piedi del numero 10 viola che non sbaglia la seconda ribattuta e gonfia la rete con un tiro ad incrociare. Immediata la reazione dello Charva, al 16’ Maruca, in area, fa partire un sinistro pericoloso su cui si supera Doulfikar che, con un grande intervento a mano aperta, devia in corner. Appena 2’ dopo il Cenisia allunga le distanze ancora con Mincica, abile a sfruttare al meglio l’assist preciso di Storti dalla destra, con una volée magistrale.

Yassir Doulfikar portiere del Cenisia.

Al 23’ ecco il tris delle violette: tutto nasce da un corner ospite ben neutralizzato dalla retroguardia di casa, Franco si inventa un lancio dal proprio limite dell’area che beffa la difesa dello Charva, sbilanciata, e finisce ad Elokch bravissimo a portarsi la palla avanti con la testa e a tenere botta sull’inseguimento dei difensori e, una volta entrato in area, si libera anche dell’estremo difensore ospite con un grande gioco di gambe, gonfiando quindi poi la rete a porta sguarnita. Prima del duplice fischio, al 37’, da un punizione di Cavallero, Bianquin stoppa bene la sfera e calcia a botta sicura ma ancora una volta Doulfikar compie l’ennesimo miracolo, mandando i suoi a riposo sul risultato di 3-0. Nella ripresa i ritmi sono più lenti e i padroni di casa si limitano a gestire il risultato. Al 29’ occasione colossale ospite: cross al bacio di Maruca per Bianquin che, completamente solo nell’area piccola, tira ma la sua conclusione viene murata da un leggendario Maugeri che si immola respingendo in scivolata. Al 38’ arriva il definitivo 4-0 grazie a Violanti che va a segno con un pregevole pallonetto che beffa Alessi in posizione non ottimale. È festa Cenisia!

Cenisia-Vda Charvensod 4-0

RETI: 9′ Mincica (C), 18′ Mincica (C), 23′ Elokch (C), 38′ st Violanti (C).
CENISIA (4-5-1): Doulfikar 8, Mazzarello 7, Manzani 7, Cermele 6.5 (7′ st Rompianesi 7), De Pasquale 7, Maugeri 7.5, Storti 7, Rossi 6.5 (20′ st Cirillo 6.5), Franco 6.5 (11′ st Violanti 7.5), Mincica 8 (32′ st Pirro sv), Elokch 7.5 (18′ st Tripepi 6.5). A disp. Salvi Romain, Scaletta, Auxilia, Quassolo. All. Curcio 7.5. Dir. De Rosa – Porro.
VDA CHARVENSOD (4-3-3): Calacoci 5.5 (1′ st Alessi 6), Borracino 7, Giovinazzo 6, Gazzera 6.5, Simonelli 5.5 (1′ st Ciavorella 6), Sirianni 6, Cavallero 6, Podio 7, Bianquin 6, Tomis 5.5 (11′ st Giuliano 6), Maruca 7. All. Volpone 6.5. Dir. Gazzera.
ARBITRO: Toma di Torino  7.
AMMONITI: 36′ Cermele (C).

Cenisia, la gara con il VDA
Foto di gruppo per il VDA Charvensod
Cenisia
La squadra del Cenisia

Cenisia – Vda Charvensod la trovi integralmente sul giornale di domani insieme alle pagelle. Ricordati inoltre di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione. Sempre utilizzando la nostra applicazione puoi trasformati in un nostro reporter. Abbiamo inserito una nuova funzionalità, si chiama appunto YouReporter e con un semplice clic ci puoi trasmettere una foto o un filmato direttamente alla redazione. I risultati poi li trovi anche sul sito alla sezione apposita.