Pesce-Khayat-Medda

Una volta sbloccati non si fermano più: Lascaris docet. E’ ciò che accade a Pianezza, quando una ripresa semplicemente perfetta proietta i bianconeri a +4 dal perdente Lucento. Lo Charvensod cede dopo un tempo giocato sui ritmi giusti, e in cui sarebbe potuto anche passare in vantaggio. Dopo appena due giri di lancette l’impressione sembra proprio questa, ma la traversa nega la gioia personale a Cavallero, con Serra che sembrava comunque in controllo. Pochi minuti più tardi Maruca tenta di imitare il compagno di squadra, ma stavolta non centra lo specchio di poco. Sul finire di frazione ancora Maruca spreca la chance migliore capitatagli, quando Serra sbaglia con i piedi l’intervento, lasciando la porta sguarnita, ma la punta valdostana non ne approfitta, calciando incredibilmente alto. La scossa negli spogliatoi di Balice e i giusti cambi però ribaltano completamente la situazione. Dopo una decina di minuti è 1-0: Medda si mette in proprio e scarica un gran destro dal limite, che non lascia scampo a Calacoci. Arriva la scintilla che serviva ai bianconeri, perché dopo cinque minuti dal primo gol arriva anche il secondo: Medda su corner pesca Mangiardi, che riesce a toccare per Pesce; conclusione da pochi passi e raddoppio Lascaris. I ragazzi di Balice tengono il pallino, e al 34’ chiudono i conti: Andrioli ruba palla da buona posizione, calcia e sulla respinta di Treves si avventa Khayat a porta sguarnita. Ad inizio recupero c’è tempo per il poker, firmato ancora da Pesce, ottimamente imbeccato da Khayat, che a tu per tu con Treves non fallisce.

Lascaris 4
Vda Charvensod 0
RETI: 9′ st Medda (L), 13′ st Pesce (L), 34′ st Khayat (L), 40′ st Pesce (L).
AMMONITI: 31′ Mangiardi (L), 2′ st Bottallo (L).
ARBITRO: Tenace di Torino 6 Fischi giusti, resta qualche dubbio su un mancato vantaggio che avrebbe mandato Maruca in porta.

Lascaris 4-3-3
All. Balice 7 Inizio sottotono. Cambi azzeccatissimi.
Serra 6 Rischia troppo.
D’Arienzo sv 8′ Damiani 6 Timido nel primo. 33′ st Vassallo sv
Bottallo 7 Quanta spinta in fascia. Difende con competenza.
Mangiardi 6.5 Belle incornate.
Guidi 6.5 Si prende il reparto.
Gilberti 6.5 Lento nel primo tempo, regista vero nel secondo.
Passarella 6 Si nasconde.
Riccardi 6 Compassato in mezzo. 1′ st Khayat 7.5 Gol e assist in un solo tempo. Cambia il vento.
Nacu 6 Non sfrutta le palle gol. 17′ st Andrioli 6.5 Ottimi spunti.
Medda 8 La ripresa è tutta sua, inventa e segna un gran gol.
Cavaliere 6.5 Corre bene in fascia. 1′ st Pesce 7.5 Subito pronto. Doppietta rapace.
A disp: Amorese, Turino.
Dir: Mangiardi – Riccardi.

Vda Charvensod 4-3-1-2
All. Volpone 6 Prima frazione coraggiosa.
Calacoci 6 Incolpevole. 19′ st Treves 6 Entra in piena trance bianconera. Palloni da ogni parte.
Ciavorella 5.5 Subisce Medda.
Borracino 6.5 Meno pericoli dalla sua parte. Ben posizionato.
Giovinazzo 6.5 Chiusure ottime, soprattutto di piede.
Gazzera 6 Regge l’avanzata per tutto il primo tempo.
Grosso 6.5 Frangiflutti. 13′ st Sirianni 5.5 Lento nelle giocate.
Pellissier 5.5 Errori in regia.
Cavallero 6.5 Buoni piazzati.
Bianquin 6 Prova a duettare con Maruca. Risultati alterni.
Podio 6.5 Inizio da leone. 13′ st Giuliano 6 Poco servito.
Maruca 6 Punge a tratti, ma quel gol mangiato… 25′ st Catalano 6 Porta fisico in area.
Dir: Gazzera.

Lascaris Under 17
I Bianconeri di Balice
VDA CHARVENSOD
Under 17 – I ragazzi di Volpone

LE PAROLE A FINE GARA: CRISTIAN BALICE