22 Giugno 2021

Lascaris Under 17: Emiliano non è più bianconero, per la panchina spunta Frasca

Le più lette

Gavirate Eccellenza: avanti con Caon, biennale per il tecnico

Il binomio Cristian Caon-Gavirate si estende per altre due stagioni. Il tecnico, protagonista lo scorso anno del salto di...

Dove saremo Regionali: i test match che seguiremo dall’Under 17 all’Under 14

Tornano in campo per il sesto weekend consecutivo i regionali (con test match, molti dei quali di lusso), torna...

Podcast dalla redazione: scopri gli argomenti di Sprint e Sport in edicola lunedì 21 giugno

Tanti i temi in primo piano sul numero di Sprint e Sport che sarà in edicola (e nello store...

Nell’estate del 2019 avevamo titolato “È tutto vero, Emiliano è bianconero“. Grande lo scalpore che aveva suscitato il passaggio di Emiliano Ferrari dalla panchina del Lucento a quella del Lascaris 2004, con molti giocatori che avevano compiuto il medesimo percorso per seguire il tecnico romano. Ora però, con lo stesso clamore con cui era iniziata, questa avventura è giunta al capolinea, come conferma lo stesso Ferrari: «Considerato il periodo, che ha condannato in primis le società, e considerato il fatto che per ora sono a Roma, ci siamo dovuti per forza di cosa allontanare. Tuttavia non rimpiango nessuna delle scelte che ho fatto, sono contentissimo di aver scelto il Lascaris che è una grande realtà con un grande presidente come Gaeta: ho avuto un bel rapporto con lui e con l’ambiente, anche se a volte ci siamo scontrati. Ci tenevo a ringraziare la società che mi ha permesso di conoscere tante persone con cui rimarrò in amicizia, come Marina Truccero e Cristian Balice che si sono dimostrate persone affidabili; qui ho consolidato anche il rapporto con Ilenia Barillà, che già conoscevo dai tempi del Lucento. Volevo fare un appello ai ragazzi dell’Under 17: siete un gran gruppo, mettetecela tutta per continuare così e toglietevi delle soddisfazioni importanti, farà piacere anche a me guardarvi. Ho conosciuto anche una persona fantastica, a cui non piace apparire e di cui non farò il nome, ma che ringrazio. L’unica cosa che mi dispiace è che qualcuno che c’entra poco col calcio si sia intromesso in situazioni non di sua competenza. In ogni caso è stata una decisione comune, per quanto mi riguarda dettata dalla situazione attuale e dal fatto che io voglio rimanere a Roma, considerando anche che non si sa quando si ricomincia; in futuro, se le circostanze lo permetteranno, mi piacerebbe tornare al Lascaris».

Sulla questione è intervenuto anche il presidente del Lascaris, Vincenzo Gaeta: «Non è stata una decisione facile, ma sono convinto che andasse presa sia nell’interesse della società sia per quanto riguarda Ferrari, che ringraziamo per il lavoro svolto e a cui auguriamo il meglio. Tra questa e la prossima settimana decideremo a chi affidare la panchina degli Under 17, che è un’annata importante su cui chiaramente puntiamo molto».

A chi andrà il gruppo 2004? Detto che una delle opzioni è la cosiddetta “soluzione interna” (Balice?), una suggestione prende forma all’orizzonte: è quella che porta a Claudio Frasca, attuale selezionatore della Rappresentativa regionale.

Balice e Ferrari
Emiliano Ferrari (a destra) insieme a Cristian Balice

 


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli