Boragro Under 17
I ragazzi di Iuliano in festa dopo il vantaggio

Due fulmini a ciel sereno condannano il Lucento, che perde la seconda posizione in classifica. Sono i fulmini scagliati da Letizia, due prodezze balistiche che riportano il Borgaro in piena lotta per le fasi finali a cinque giornate dal termine del Campionato. L’avvio di gara è all’insegna dell’equilibrio: i padroni di casa di Pierro, complice il forfait di Padilla, si presentano con Spione davanti alla difesa, Ghiazza adattato a destra e Fantino a sinistra; difesa a tre per i giallobù di Iuliano, con Fimognari in mediana e il tandem offensivo composto da Schiavone e Tabone. La prima emozione la regala il lucentino Totaro: Dosio esce in maniera avventata, il numero 9 prova ad insaccare a porta vuota con un pallonetto ma la sfera termina alta di poco. Poi, al 25’, il primo lampo: Marchese atterra Schiavone al limite dell’area, Letizia pennella la punizione nell’angolino basso alla sinistra di Allamano per il vantaggio del Borgaro. Il Lucento prova a reagire con la combinazione da calcio d’angolo tra Mazzara e Nania, palla in mezzo per Fantino che mette a lato da pochi passi; prima del duplice fischio c’è ancora spazio per l’unico squillo di Tabone, ma l’ex Chisola spedisce fuori di nulla su assistenza di uno scatenato Letizia. Pierro modifica il suo scacchiere, riportando Ghiazza a sinistra, Spione a destra, ed avanzando Fantino sulla trequarti, ma dopo appena 2’ dall’inizio della ripresa il secondo fulmine sconquassa la partita: è ancora Schiavone a procurarsi un fallo da buona posizione, e soprattutto è ancora Letizia ad indovinare l’angolo giusto, 2-0. Il Lucento dimostra però di essere in partita: al 4’ Totaro batte velocemente una rimessa laterale per Mazzara, il fantasista sfonda a sinistra e mette in mezzo dove è ben appostato Nania, che insacca. La girandola di cambi e un po’ di nervosismo spezzettano il gioco, che si riaccende nel finale, quando Mazzara scatta a destra e incrocia, la risposta di Dosio è eccellente, con la sfera che picchia sul palo e viene spazzata. Spazzate via anche le speranze del Lucento di recuperare, ma Pierro invita i suoi a crederci fino in fondo in un girone quanto mai incerto.

Lucento 1
Borgaro 2
RETI (0-2, 1-2): 25′ Letizia (B), 2′ st Letizia (B), 4′ st Nania (L).
ESPULSI: 41′ st Lontrato (L).
ARBITRO: Collino di Collegno 6. Considerata la posta in gioco, sarebbe servito più polso per evitare nervosismi.

Lucento 4-3-1-2
All. Pierro 6 Bella reazione col cambio di modulo.
Allamano 6 Non può nulla sulle punizioni. 7′ st Beruto 6 Mai chiamato in causa.
Spione 5.5 Non convince in mediana, oggi sottotono anche da terzino nel secondo tempo.
Ghiazza 6.5 Fatica a destra, nella ripresa torna a sinistra e migliora notevolmente.
Contino 6 Cerca di portare ordine.
Kastrati 6.5 Attento negli anticipi.
Lontrato 6 Espulsione severa.
Nania 7 Spazia a tutto campo e riapre la partita.
Marchese 6.5 Solita grinta, onnipresente ed ordinato.
Totaro 6 Polveri bagnate.
Mazzara 6.5 Il palo gli nega il gol.
Fantino 6 Sfiora la rete da due passi. 11′ st Gelmini 6 Prova a velocizzare la manovra.
Dir: Mazzara.

Borgaro 3-5-2
All. Iuliano 7 Sfrutta i punti fermi, in primis la difesa.
Dosio 6.5 Miracoloso su Mazzara.
Tonini 6.5 Motorino a destra.
Guelfo 7 Pressa e spazza.
Chiumello 7 Comanda le operazioni da vero capitano.
Catania 7 Pulito ed elegante.
Fimognari 6.5 Mezzo voto in meno per due occasioni non sfruttate. Resta comunque un gigante.
Gigliotti 6.5 Tonini avanza, lui copre. 34′ st Leccese sv
Mameli 5.5 Manca la sua qualità. 14′ st Puleo 6 Fa legna.
Tabone 6 Solo un tiro. 1′ st Molfetta 5.5 Si vede poco.
Letizia 7.5 Due perle e una prestazione sopra le linee a centrocampo. 39′ st Colazzo sv
Schiavone 6.5 Si procura i falli da cui nascono i gol. 19′ st Boffa 6.5 Ingresso Frizzante.
Dir: Tonini.

Borgaro Under 17, Letizia e Fimognari
La punizione del 2-0 di Stefano Letizia

LA FOTOGALLERY DI ANDREA NOCERA

LE PAROLE A FINE GARA: ALESSANDRO PIERRO DEL LUCENTO