12 Agosto 2020 - 00:55:28

Lucento – Rosta Under 17: Gallo inarrestabile, gioia lucentina

Le più lette

Città di Varese Serie D, altro colpo in attacco: ecco Andrea Addiego Mobilio

Il Città di Varese comunica di aver raggiunto l'accordo con Andrea Addiego Mobilio, esterno d'attacco in arrivo dai liguri...

Castellazzo, Nobili al posto di Adamo in panchina

D'un tratto il Castellazzo diventa l'ultima panchina di Eccellenza a registrare uno scossone. Dopo due anni la strada di...

Villa Valle, aspettative alte e la giusta esperienza: con Bolis idee chiare e squadra tecnica

È nella splendida cornice dell’hotel ristorante Settecento a Presezzo che nella serata di mercoledì 5 agosto si è tenuta...

Dopo la sconfitta per 1-0 rimediata nella sfida d’andata, il Lucento si “vendica” rispondendo con la stessa moneta e lo stesso risultato, trovando tre punti di fondamentale importanza. La partita è vibrante e divertente, i padroni di casa sono stati a bravi a tenere duro fino alla fine mettendo il bene della squadra davanti a quello individuale. La formazione di Senatore è sempre rimasta unita dimostrando a tutti di essere un gruppo ostico da affrontare. Più di un rammarico invece per la squadra di Scotelli che, specialmente in avvio, ha sfiorato il vantaggio e più in generale ha disputato una buona prova. Il Rosta parte subito forte, solo il legno salva il Lucento. Cross di Serritelli dalla destra, liscia Mantione e Cannavina a botta sicura incrocia di sinistro: palo pieno. Ancora Rosta. Lancio meraviglioso di Folco, Serritelli mette giù in grande stile, ma poi tutto solo spedisce incredibilmente fuori. Un errore non da lui, considerando il grande potenziale che ha nei piedi. Al 12’ il Lucento viene in avanti per la prima volta, ma lo fa con un fraseggio fantastico che gli consente di passare in vantaggio: Padilla mette il turbo e porta palla in avanti per scaricarla a Gelmini che vede libero Voicu e lo serve. Il numero 11 appoggia la sfera sulla sinistra per l’infermabile Gallo che a grande velocità s’incunea in area e mette in mezzo il più pericoloso dei cross rasoterra, Cannavina nel tentativo di allontanare la sfera in corner la colpisce male spedendola direttamente nella propria porta in scivolata. Autogol beffardo. Da segnalare la gara di Gallo, difende e spinge senza nessun problema. Corre per tutta la squadra e guida i suoi alla vittoria. Ah, stiamo parlando di un classe 2004 capace di mettere a segno anche due reti nella gara di sabato con l’Under 16. Il Lucento prende fiducia dopo il vantaggio e continua ad attaccare. Dagli sviluppi di un corner è Iori che prova ad andare a segno da posizione ravvicinata dopo una mischia furibonda, Bugo però si supera e con grandi riflessi riesce incredibilmente a respingere. Fin da subito la ripresa è frizzante, entrambe le squadre vogliono segnare, i padroni di casa per mettere in ghiaccio il risultato, gli ospiti per pareggiare i conti. Al 18’ apertura in profondità perfetta di Mantione per Gelmini, Bugo in uscita coraggiosa annulla tutto. Il Rosta ci prova fino all’ultimo trainato dall’estro di Serritelli, è sua infatti l’accelerazione con conseguente tiro rasoterra al 37’, ma Sattin è attentissimo e blocca bene in tuffo. Dopo 5′ di recupero decretati dall’ottimo Uricchio di Collegno termina la cotesa. Il gruppo di Senatore può gioire, punti che pesano come un macigno. Quello di Scotelli esce sconfitto, ma con la consapevolezza di poter mettere in difficoltà chiunque.

Lucento 1
Rosta Calcio 0
RETI: 12′ st aut. Cannavina (R).
AMMONITI: 32′ Bardelle (R), 35′ Spoto (L), 12′ st Fazari (R), 20′ st Voicu (L).
ARBITRO: Uricchio di Collegno 7. Dirige ogni situazione al meglio e con grande polso. Con lui la partita fila liscia e senza troppe polemiche. Direzione esemplare e di grande esperienza.

Lucento
3-5-2
All. Senatore 7 Ha plasmato un gruppo coeso, capace di saper soffrire quando serve. Vittoria fondamentale e grande spirito.
Sattin 6.5 Non si mai trovare impreparato, attento.
Romano 6.5 Fa buona guardia dietro, preciso.
Mantione 6.5 Qualche sbavatura, ma recupera sempre benissimo.
Gallo 7.5 Sa fare tutto e non smette mai di correre. Suo il cross che propizia l’unica rete dell’incontro. Motore dall’energia inesauribile.
Bonadies 7 Ministro della difesa, ci mette sempre una pezza.
Meotto 6.5 Si sacrifica in entrambe le fasi. 35′ st Golini sv
Padilla Fernandez 7 Grinta da vendere. In più è lui a far partire l’azione dell’1-0 con una grande falcata. Prezioso.
Moroni 6 Un po’ troppo altalenante. 1′ st Della Corte 6.5 Fin dal suo ingresso gioca con il piglio giusto e voglia di fare.
Spoto 6 Fa buone sponde, ma a volte si isola un po’. 42′ st Debilio sv
Gelmini 7 La palla nei suoi piedi è sempre in cassaforte. Una garanzia. 38′ st Halilovic sv
Voicu 6.5 Dà una mano anche in fase di pressing e davanti fa movimenti intriganti. 26′ st Ciricola 6.5 Ripiega bene dietro e stoppa varie offensive ospiti.
A disp. Ballo, Igbinosun, Gningue.
Dir: Gallo – Gelmini.

Valerio Gallo, anima ed mvp del Lucento

Rosta
4-3-3
All. Scotelli 6.5 Partenza a razzo, errori fatali sotto porta. I suoi se la sono giocata fino all’ultimo.
Bugo 7 Nel primo tempo compie un grandissimo intervento su un colpo di testa ravvicinato, felino.
Iori 6 Non riesce a brillare, sa fare molto meglio.
4′ st Tammaro 6 Qualche discesa degna di nota.
Preduca 6.5 Grande tempestività dietro, coraggioso.
Folco 7 Dai suoi piedi nascono geometrie perfette. Detta ottimamente i tempi.
Fazari 7 Non molla mai, più di una chiusura spettacolare.
Benedetto 6.5 A sinistra si fa sentire, positivo in entrambe le fasi.
Cannavina 5.5 Becca un palo dopo pochi minuti e si fa autogol poco dopo. Giornata sfortunata da mettersi alle spalle. 31′ st Cossetto sv
Serritelli 6.5 Il più pericoloso dei suoi. Sa come mettere in difficoltà l’arcigna difesa di casa. Il gol mangiato a partita appena iniziata macchia la sua ottima prestazione.
Bardelle 5.5 Troppo nervoso. Davanti non riesce a pungere. 13′ st Ferro 6.5 Porta vivacità sul finire di gara.
Pavanello 6.5 Lega bene i due reparti, poi si perde un po’.
4′ st Corbella 6 Prova a cambiare il ritmo della gara, non sempre ci riesce.
Marongiu 6 Un po’ troppo in ombra, sa essere più pericoloso. 17′ st Longhi 6.5 Accelerazioni che creano più di uno scompiglio nella difesa lucentina.
A disp. Meotto, Moitre.
Dir: Perrone – Bardelle.

Rosta u17
Il Rosta di Giovanni Scotelli

LE INTERVISTE DEGLI ALLENATORI:
PER ASCOLTARE RAFFAELE SENATORE, All. LUCENTO
PER ASCOLTARE GIOVANNI SCOTELLI, All. ROSTA

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli