Mingrone-Mastrandrea-Rossi-Barcellona
Mingrone-Mastrandrea-Rossi-Barcellona

Come un inaspettato acquazzone estivo, i primi 20’ dell’andata tra Pinerolo e Chieri regalano emozioni e reti in abbondanza. I padroni di casa partono volenterosi di fare risultato tra le mura amiche, ma dopo 4’ devono già inseguire: Pavia recupera su Albanese, avanza palla al piede ed allarga a destra per Barcellona; il calciatore di origini olandesi crossa in mezzo con precisione trovando lo stacco poderoso di Alan Rossi sul secondo palo e i collinari passano a condurre. Il Pinerolo non ci sta e ribatte dopo appena un giro di lancette: Incarbone trova il corridoio giusto per Albanese, che si infila tra la coppia centrale del Chieri e non sbaglia davanti a Baldi, 1-1. Ma le emozioni, come dicevamo, arrivano a raffica, e al 13’ il Pinerolo completa la rimonta: Pavia sbaglia sulla pressione di Bert e si vede soffiare palla dal terzino, che arriva sul fondo e serve Incarbone, 2-1 e tifosi di casa in visibilio. Ritmi più blandi? Neanche per sogno! Non è ancora scoccata la metà della prima frazione quando Mingrone si destreggia a metà campo con un sombrero e lancia in profondità; Rossi vince il duello fisico con Novo e si presenta davanti a Bonissoni, battendolo con freddezza. Si tratta di un buon momento per il Chieri, che va vicino al vantaggio in due occasioni: prima con la punizione insidiosa di Mingrone, disinnescata da Bonissoni; poi con un batti e ribatti in area pinerolese, con la difesa che mura le conclusioni di Barcellona e Morone. Al 37’ l’episodio chiave: Bruno sfonda per l’ennesima volta a sinistra ed entra in area, Migliore è troppo irruento nel contrasto e il direttore di gara decreta il rigore; dal dischetto si presenta Morone, che non sbaglia. Nella ripresa, come era prevedibile, l’intensità cala notevolmente: sono comunque i collinari di Mercuri ad esprimere il gioco migliore, con il Pinerolo che fatica a rendersi pericoloso in avanti malgrado l’ingresso in campo di Francese per un inconcludente Lo Ricco: mercoledì, con un Giay in più, servirà un’impresa.

Pinerolo 2
Chieri 3
RETI (0-1, 2-1, 2-3): 4′ Rossi (C), 5′ Albanese (P), 13′ Incarbone (P), 18′ Rossi (C), 37′ rig. Morone (C).
PINEROLO (4-3-3): Bonissoni 6, Tonello 5.5 (17′ st Costabello L. 5.5), Bert 7.5, Odin 6.5, Novo[02] 6.5, Maio 6, Migliore 5.5 (1′ st Bosio 6.5), Vottero 6.5, Albanese 7, Lo Ricco 5.5 (1′ st Francese 6), Incarbone 7. A disp. Fava, Arolfo Leonardo, Caprì, Ferrero, Sinopoli, Campanella. All. Barberis 6. Dir. Bertoglio – Novo.
CHIERI (4-3-1-2): Baldi 6, Zeggio 6.5, Bruno 6.5, Pavia[02] 6.5, Mastrandrea 7, Martello A. 6.5, Mingrone 7 (28′ st Gervasio 5.5), Barbero 6.5 (42′ st Calindro sv), Barcellona[02] 7.5 (39′ st Esposito sv), Morone 6.5 (39′ st Formia sv), Rossi 8. A disp. Bellomo, Pugliese, Terribile, Guariento, Tollardo. All. Mercuri 7. Dir. Capuano – Sparacino.
ARBITRO: Cavallo di Collegno 6.
AMMONITI: 3′ st Bosio, 41′ st Gervasio.
NOTE: Rigore Fallito: 43′ st Gervasio

Pinerolo
All. Barberis 6 Privo di Pellissone e Giay, la squadra paga alcune disattenzioni.
Bonissoni 6 Qualche rilancio sbilenco.
Tonello 5.5 In difficoltà contro Morone e Rossi. 17′ st Costabello L. 5.5 Non fa meglio.
Bert 7.5 Assist per Incarbone, sfonda spesso e volentieri.
Odin 6.5 Prova solida, causa il rigore sbagliato da Gervasio.
Novo 6.5 Perde Rossi in occasione del 2-2, poi tante buone chiusure.
Maio 6 Forza troppo la giocata, meglio nella ripresa.
Migliore 5.5 Ingenuo. 1′ st Bosio 6.5 Personalità per il classe ’03.
Vottero 6.5 Grinta e anima.
Albanese 7 Ribatte subito al vantaggio ospite.
Lo Ricco 5.5 In cerca della posizione. 1′ st Francese 6 Spunti sulla corsia sinistra.
Incarbone 7 Assist e gol, cala un po’ nel secondo tempo.

Chieri
All. Mercuri 7 Prova di forza e maturità.
Baldi 6 Alcune uscite rischiose.
Zeggio 6.5 Ha compiti difensivi e li svolge bene.
Bruno 6.5 Pendolino a sinistra, si procura il rigore realizzato da Morone.
Pavia 6.5 Svarione sul vantaggio del Pinerolo, poi si riprende nella ripresa.
Mastrandrea 7 Metronomo, ragiona da capitano vero e non spreca un pallone.
Martello A. 6.5 Gioco aereo e uscite palla al piede.
Mingrone 7 Genietto sulla trequarti, gran palla per Rossi. 28′ st Gervasio 5.5 Si fa ammonire e sbaglia il rigore che avrebbe (quasi) chiuso i giochi.
Barbero 6.5 Gran salvataggio su Albanese. 42′ st Calindro sv
Barcellona 7.5 Fa segnare Rossi e sfodera giocate intelligenti. 39′ st Esposito sv
Morone 6.5 Freddo dal dischetto. 39′ st Formia sv
Rossi 8 Il Toro non perdona e mette in mostra il repertorio: incornata e sfondamento.

Pinerolo under 17
Il Pinerolo under 17 Di Carlo Barberis

LE PAROLE A FINE GARA: CARLO BARBERIS

LE PAROLE A FINE GARA: ANDREA MERCURI