Toffanin-Alemanno

Non serviva altro che la vittoria per il Pozzomaina e, nonostante brividi e sofferenza, è arrivata. Cantone si affida pesantemente ai 2003 per far fronte alle molte assenze e, nonostante una prima frazione in cui ai punti il Monregale avrebbe meritato qualcosa in più, porta a casa il bottino che alza fortemente le possibilità di salvezza diretta. Come ogni squadra di Cantone, l’approccio iniziale è giusto: dopo soli 4 giri di lancette cross di Giannone che trova Toffanin tutto solo in area e il suo piattone sottomisura gonfia la rete dopo una deviazione non sufficiente di Benso. I cuneesi di Damnjanovic ci mettono qualche minuto a riprendersi (altra mezza occasione per Sebastiano all’8’, ma di puntone trova il fondo), ma dal 10’ in avanti prende in mano la gara. Barberis trova qualche involata larga pericolosa, ma i veri pericoli arrivano da piazzato: al 13’ Ruffino dalla bandierina trova l’inzuccata di Gonella sul primo palo, ma il legno dice no; Giuliano da punizione trova Comino sul secondo palo lasciato solo da Rissone, ma la palla termina alta, così come il colpo di testa di Barberis su cross di Ruffino al 25’ (ancora Rissone a perderselo). Se nel primo tempo Muça e compagni non possono che prendersela con loro stessi, nella ripresa il Pozzo alza il muro e chiude ogni spiffero. Filetti e Toffanin corrono per quattro e la coppia Pisani e Chimienti tiranneggia sulle vie centrali. I contropiedi del Pozzo al 2’ e al 36’ diventano la chiave. Al 2’ Ruffino sbaglia male una punizione lanciando Sebastiano in ripartenza largo, servizio centrale e perfetto per Gillone che a tupertu mette incredibilmente largo. Al 36’ però Cantone trova il lieto fine. Sorgente ruba palla a Quaglia, col diagonale centra il palo e sulla ribattuta Alemanno si fa trovare pronto. 2-0. Nel mezzo i galletti campeggiano stabilmente nella metà campo casalinga, ma senza trovare grosse occasioni.

Pozzomaina 2
Monregale Calcio 0
RETI: 4′ Toffanin (P), 36′ st Alemanno (P).
AMMONITI: Chionetti, Sebastiano, Giuliano, Barberis, Toffanin, Sorgente.
ARBITRO: Scibilia di Torino  6.5 Decisioni difficili in area di rigore. Tiene però il metro coerente.

POZZOMAINA 4-4-2
All. Cantone 7 Corregge il primo tempo con un bel fortino.
Schiavone 7 Uscite decisive.
Rissone 6.5 Ripara con carisma e grinta ai buchi della prima frazione.
Giannone 7 Caparbio e attento.
Toffanin 7.5 Recupera mille palloni e si conferma decisivo.
Pisani 6.5 Rischia due interventi duri, ma fa vedere i muscoli.
Chimienti 7 Interventi puliti.
Alemanno 7 Al posto giusto nel momento giusto. In mediana come in area. 37′ st De Agostini sv
Filetti 7 Senza paura. Picchiatore.
Delfino 6.5 Sponda utili. 13′ st Asinari 7 Calma ed eleganza.
Gillone 6 Prova briosa, ma si divora il gol della sicurezza.21′ st D’Amato 6.5 Allunga a sinistra.
Sebastiano 6.5 Prezioso e nervoso. 26′ st Sorgente 6.5 Trova il varco.
A disp: Carubia, Manusia, Tufa, Napolitano. Dir: Napolitano – Giannone.

MONREGALE 4-3-3
All. Damnjanovic 6.5 Rimaneggiato ma combattivo.
Benso 6.5 Non colpevole.
Canaparo 6 Nessun errore da matita rossa. 15′ st Candela 6 Spinge insieme alla squadra.
Schellino 6 Non impeccabile sulle ripartenze. In generale è attento.
Gonella 6.5 Il palo nega la gioia.
Quaglia 6 Bene come primo play, ma la palla persa costa caro.
Chionetti 7 Legna e propone con costanza e sacrificio.
Comino 6.5 Fa a spallate e apre spazi. 18′ st Manuello 6 Fluidifica.
Ruffino 6 Buoni traversoni, ma fatica su Toffanin e Filetti.
Barberis 6.5 Estro creativo.
Muça 5.5 Ci ha abituato a grandi cose. Manca lo spunto.
Giuliano 6.5 In interdizione si fa sentire. 13′ st Bertolino 6 Fa girare il pallone.
A disp: Sciandra. Dir: Maia – Calimera.

Pozzomaina Under 17

Monregale under 17

LE PAROLE A FINE GARA: ALFREDO CANTONE