Sparta Novara Under 17
La Sparta Novara di Alessandro Moro

La Sparta Novara batte in rimonta l’Acqui per 4-1 e si rimette in carreggiata dopo il ko della scorsa settimana contro il San Giacomo Chieri. Gli ospiti disputano un ottimo primo tempo ma alla lunga alzano bandiera bianca di fronte alla maggiore qualità dei padroni di casa.
Passano quattro minuti e l’Acqui è già in vantaggio. Il funambolo Aresca prima si vede negare il gol da Castagno e poi serve un assist al bacio per il 2003 Coletti che con un gran tiro fredda il portiere ospite. Lo Sparta prova a reagire e al 14’ trova il pari: Pola si invola sulla destra e serve Sardo che colpisce a botta sicura ma si vede respingere il tiro da Ghiglia. Sulla ribattuta Leggio è il più lesto di tutti a ribadire in rete. Il primo tempo si mantiene godibile con rapidi capovolgimenti di fronte. Lo Sparta fallisce una clamorosa occasione con Canetta e ad un minuto dalla fine della frazione un prodigioso Ghiglia si oppone ad una punizione di Geno. L’Acqui non sta a guardare e gli ispirati Bollino e Aresca si rendono più volte pericolosi. La seconda frazione inizia sotto una pioggia torrenziale, con la Sparta che si stabilizza nella metà campo avversaria. Punzo e Geno costruiscono una gran mole di gioco e proprio da un’imbeccata di quest’ultimo nasce il gol del vantaggio con Campra che realizza dopo un taglio in mezzo all’area alla Callejon. Il numero 7 della Sparta ritrova la rete perduta e ci prende gusto, realizzando in precario equilibrio anche il 3-1 al 33’. Il gol è una mazzata per l’Acqui che un minuto dopo subisce la quarta segnatura ad opera del bomber Pola che sfrutta al meglio una ripartenza.

Sparta Novara 4
Acqui 1
RETI (0-1, 4-1): 4′ Coletti (A), 14′ Leggio (S), 16′ st Campra (S), 33′ st Campra (S), 34′ st Pola (S).
ARBITRO: Crimaldi di Novara 6.5. Buona gestione di un match corretto e combattuto.

Sparta Novara 4-3-1-2

Sparta Novara Under 17
Alessandro Campra

All. Moro 7 Ottima prova dopo una partenza difficile.
Castagno 6.5 Salva il pari.
Galloni 5.5 Patisce la velocità degli avversari. 10’ st Bondenari 6 Tiene la posizione.
Leggio 7 Svarione iniziale poi segna e domina la fascia.
Coppola 6 Si riprende da qualche incertezza iniziale.
De Felici 6.5 Irruento e preciso, ottima ripresa. 25’ st Noamane sv
Canetta 6 Prova di sostanza ma l’ errore sull’1-1 è clamoroso.
Campra 7 I gol sono una liberazione. 34’ st Daffara sv
Punzo 7.5 Ordine e disciplina a centrocampo. Faro novarese.
Pola 7 Segna il gol finale.
Geno 7 Si accende nella ripresa e cambia marcia. 35’ st Davila sv
Sardo 7 Sempre nel vivo del gioco, mai domo. 35’ st Bruzzi sv
DIR: Punzo

Acqui 4-3-1-2
All. Boveri 6 Buon primo tempo, passivo eccessivo.
Ghiglia 6.5 Buoni interventi.
Lodi 5.5 In difficoltà.
Ciberti 6 Si rende pericoloso nella prima frazione.
Pesce 5.5 Qualche disimpegno errato. Non sempre sicuro. 35’ st Massucco sv
Di Vita 6 Prova a far legna.
Montaruli 6 Fa di tutto per tenere in piedi la retroguardia.
Rapetti 6.5 Finché ne ha offre quantità. 27’ st Perfumo sv
Canu 6 Dà geometrie in mezzo.
Coletti 6.5 Prova di sacrificio coronata da un gran gol.
Bollino 6 Va a sprazzi, buon primo tempo poi si spegne. 16’ st Cagnolo 5.5 Entra nel momento peggiore per la squadra.
Aresca 6.5 Assist per lo 0-1 e sfiora il nuovo vantaggio. 35’ st Spina sv
DIR: Canu-Pastorino

Acqui Under 17
I termali di Federico Boveri

LE PAROLE A FINE GARA: ALESSANDRO MORO

LE PAROLE A FINE GARA: FEDERICO BOVERI