Vanchiglia Asti Under 17 Ledda Berruto Gallo e Longo
Vanchiglia Asti Under 17, da sinistra: Ledda, Berruto, Gallo e Longo

Tra Vanchiglia e Asti Under 17 c’è tanto in ballo: i granata di Massimo Ricardo vogliono proseguire il loro positivo rullino di marcia, composto da 2 vittorie con tanti gol realizzati e zero subiti; i galletti di Giovanni Frenna sono invece desiderosi di dare un seguito alla bella prestazione che ha portato al successo esterno sul campo del San Giacomo Chieri. A partire col piede sull’acceleratore sono i padroni di casa, che combinano una grande intensità nel pressing in fase di non possesso ad un’armoniosa circolazione di palla. Gli ospiti si difendono con grinta appoggiandosi soprattutto alla coppia difensiva formata da Musso e Tabaku. Al 13′ Imberti confeziona un cross teso e calibrato sulla testa di Castelli, che impatta alla grande con la sfera ma la spedisce di poco a lato; neanche un giro di lancette e Pontin imperversa sulla sinistra arrivando alla conclusione col mancino, Rissone si rifugia in angolo. E’ ancora Pontin ad essere particolarmente ispirato: il numero 11 riceve da Panero al limite dell’area, si destreggia in una serpentina ed esplode un rasoterra che fa la barba al palo alla sinistra di Rissone. Secondo una della più antiche leggi del calcio, nel momento migliore del Vanchiglia è l’Asti a colpire: Gallo atterra Raverta al limite dell’area, Tenuzzo si incarica della punizione e la piazza alle spalle di un Granata non esente da colpe. I granata dimenticano subito la rete subita e si riversano in avanti con Panero, Longo e Pontin, ma tra i mezzi miracoli di Rissone e della difesa e gli errori sotto-porta dei ragazzi di Ricardo, al duplice fischio il risultato è ancora di 1-0 per l’Asti. Ad inizio ripresa Tenuzzo fa venire ancora i brividi al Vanchiglia con un tiro da fuori area largo di poco, ma poi i padroni di casa pareggiano: ironia della sorte, è un’altra punizione a cambiare il parziale, quella calciata molto bene da Gallo. L’Asti prova a farsi rivedere in avanti e costruisce una buona occasione con Cerrina, che mette lo zampino sugli sviluppi di un calcio d’angolo ma trova il riflesso felino di Granata, che si fa perdonare. Gol sbagliato, gol subito: dopo una conclusione di Gallo ribattuta dalla difesa, Longo raccoglie la sfera con un gran controllo a seguire e, dopo essere entrato in area con forza, fulmina Rissone in diagonale. Il vantaggio non frena il Vanchiglia, che continua ad attaccare e a costruire buone trame di gioco, ma pecca di precisione in fase realizzativa; l’Asti continua a crederci e si affida ad un superlativo Musso, che inizia a giocare letteralmente a tutto campo. Nei minuti di recupero Panero rovina un’ottima prestazione rimediando un secondo cartellino giallo che era tanto evitabile quanto il primo, e lascia i suoi in inferiorità numerica e con un solo gol di vantaggio da difendere. Per sua fortuna il Vanchiglia chiude i conti a 2′ dalla fine: la firma è del subentrato Berruto, che gonfia la rete dopo che il portiere astigiano Rissone si era superato sulle conclusioni ravvicinate di Cossu e dello stesso Berruto. Il Vanchiglia rimane dunque a punteggio pieno e si prepara al big match in casa della Cbs; l’Asti riparte da alcune buone indicazioni che tenterà di ripetere contro la corazzata Chieri.

Il Tabellino di Vanchiglia Asti Under 17:

Vanchiglia-Asti 3-1
RETI (0-1, 3-1): 23′ Tenuzzo (A), 6′ st Gallo (V), 12′ st Longo (V), 44′ st Berruto (V).
VANCHIGLIA (3-5-2): Granata 6, Gallo 7 (46′ st Ferro sv), Imberti 6.5, Gorgerino 6.5, Foresto 6.5 (36′ st Lacava 6), Abbrugiati 7, Castelli 7 (18′ st Cossu 6.5), Ledda 7, Longo 7.5 (26′ st Berruto 7), Panero 6.5, Pontin 6.5 (20′ st Scutari 6.5). A disp. Vergnano, Riccardi, Dieac, Loggia. All. Ricardo 7. Dir. Lacava – Cossu.
ASTI (4-2-3-1): Rissone 7, Minniti 5.5 (29′ Catarisano 6.5), Cavazza 6.5, Tabaku 7, Musso 7.5, Montrucchio 6.5 (37′ st Peronace 6.5), Valenzano 6.5 (1′ st Marello 6.5), Gamba 6, Raverta 6.5 (13′ st Dubois 5.5), Tenuzzo 7, Cerrina 6.5 (25′ st Negro 6). A disp. Marmo, Pittà, Cutaia, Novelli. All. Frenna 6.5. Dir. Barbero – Peronace.
ARBITRO: Centamore di Torino  7.
ESPULSI: 43′ st Panero (V).

Le Pagelle di Vanchiglia Asti Under 17:

Vanchiglia

All. Ricardo 7 I suoi ragazzi propongono un calcio per larghi tratti piacevole da guardare, si vede la sua impronta.
Granata 6.5 Indecisione sulla punizione di Tenuzzo, si riscatta su Cerrina.
Gallo 7 Deciso in fase difensiva, dimostra di saperci fare con il mancino. 46′ st Ferro sv
Imberti 6.5 Motorino sulla corsia sinistra, dialoga a meraviglia con Panero e arriva spesso e volentieri al cross.
Gorgerino 6.5 Il più alto dei tre centrali, abile nel gioco aereo e nell’usare il fisico quando serve.
Foresto 6.5 Dirige il traffico nella mediana granata, solita prova all’insegna della grinta. 36′ st Lacava 6 Prezioso in contenimento nel finale.
Abbrugiati 7 Sempre ben posizionato, risolve con intelligenza situazioni spinose.
Castelli 7 Ottimo lavoro sulla destra, dove si fa trovare sempre pronto all’inserimento; sfiora un bel gol di testa. 18′ st Cossu 6.5 Sovrapposizioni precise e traversoni interessanti, Rissone gli nega la rete.
Ledda 7 Carisma al servizio della squadra, si fa vedere in più zone del centrocampo cavandosela sempre bene.
Longo 7.5 Quando parte in progressione è inarrestabile, la rete è il giusto premio per una prestazione davvero convincente.  26′ st Berruto 7 La chiude ed evita sudori freddi nel recupero.
Panero 6.5 Meriterebbe come minimo un voto in più per i lampi di classe che fa intravedere e per l’impegno che ci mette. Peccato che rimedi due cartellini gialli più che evitabili e lasci i suoi compagni in 10 in un momento in cui avrebbero avuto bisogno di lui.
Pontin 6.5 Non ancora al meglio della condizione, ma di sicuro i piedi sono rimasti quelli che ricordavamo. 20′ st Scutari 6.5  Entra col piglio giusto, tiene alta la squadra e cerca la magia l volo.

Vanchiglia Asti Under 17 Vanchiglia
Vanchiglia Asti Under 17, i granata di Ricardo

Asti

All. Frenna 6.5 C’è ancora da migliorare, ma le basi da cui partire ci sono e sono buone.
Rissone 7 Eroico nel tenere a galla i galletti fin quasi al triplice fischio.
Minniti 5.5 Nei primi 20′ Imberti, Panero e Longo lo fanno impazzire. 29′ Catarisano 6.5 Si piazza in mediana e fa legna giocando con semplicità.
Cavazza 6.5 Non molto esplosivo in avanti, ma copre con diligenza la sua corsia.
Tabaku 7 Lavora sotto traccia ma nel momento saliente si fa sentire.
Musso 7.5 Chiusure da urlo, anticipi secchi, sortite offensive…prestazione a tutto tondo.
Montrucchio 6.5 Con l’uscita di Minniti abbandona la mediana e passa basso a destra, poi quando esce Valenzano passa a fare l’esterno alto: in tutti e tre i ruoli non sfigura affatto. 37′ st Peronace 6.5 Entra col piglio giusto, bella occasione nel finale ma svirgola.
Valenzano 6.5 Tra i più frizzanti nella prima frazione, sempre pronto a innescare il contropiede. 1′ st Marello 6.5 Non rinuncia alla lotta con il centrocampo granata.
Gamba 6 Gara un po’ anonima e sottotono, gira spesso a vuoto.
Raverta 6.5 Finché ne ha cerca sempre di tenere in apprensione la retroguardia avversaria. 13′ st Dubois 5.5 Da lui ci si aspettava un impatto diverso alla gara.
Tenuzzo 7 Spazia sulla trequarti, complessivamente è il più pericoloso dei galletti.
Cerrina 6.5 Si scambia spesso di posizione con Valenzano, passando da destra a sinistra: il riflesso di Granata gli nega il gol. 25′ st Negro 6 Prova a partecipare all’arrembaggio finale.

Vanchiglia Asti Under 17 Asti
Vanchiglia Asti Under 17, i galletti di Frenna
Vanchiglia Asti Under 17 Musso Rissone e Tenuzzo
Vanchiglia Asti Under 17, da sinistra: Musso, Rissone e Tenuzzo


Seguici sulla nostra pagina Instagram: sprint_piemonte
Troverai aggiornamenti e foto sulle partite, anche durante i campionati sia Regionali che Provinciali e durante la settimana