sabato 30 Maggio 2020 - 08:45:38

Venaria – Gassino SR Under 17: Giardino segna sul gong, Cervotti beffati

Le più lette

Enotria Under 16: alla scoperta di Andrea Saracino, giovane rossoblù dal mancino fatato sulle orme di Messi

Sbarchiamo quest'oggi in casa Enotria per conoscere meglio Andrea Saracino. Il giovane attaccante rossoblù è stato autore di una...

Pavia Academy, voglia di rinascita: «Con settore giovanile e prima squadra ridaremo alla città il vecchio Pavia»

Il Pavia Academy non ha smesso di pensare in grande: per la prossima stagione sono già pronti un settore...

#stiamoincontatto, Milano: tanti dubbi, ancora nessuna certezza

«La novità è che non ci sono novità». Luigi Dubini, tra una riunione e l’altra, apre così l’ottavo appuntamento...

Il Venaria convince, ma non vince. La rete allo scadere di Giardino sa di beffa totale per i padroni di casa autori di una grande prestazione con molteplici occasioni create. I ragazzi di Ambrosini pagano a caro prezzo i numerosi errori sotto porta. Il Gassino è stato bravo a crederci fino alla fine, sapendo capitalizzare al meglio le occasioni avute. Il Venaria parte forte, con la massima grinta e voglia e fin dai primi minuti. D’Elia recupera un grande pallone in difesa sull’out di destra e lancia Pirisi che appoggia per Nepote che scarica un diagonale a lato di poco. Poi ci prova anche Cesarano che di sinistro non trova la porta di un soffio. Non si placa il forcing dei padroni di casa e dopo uno scambio corto e intelligente da corner, tocca a Spiga far sporcare i guanti di Perotti, bravo a respingere in tuffo. Poi prende fiducia il Gassino e alla prima vera conclusione si porta in vantaggio al termine di un’ottima azione corale. Cross illuminante, col contagiri, dalla destra di Nurchis, Reggiani si coordina al meglio e al volo di destro gonfia la rete. 0-1 al 17’. I padroni di casa non si buttano giù, ma di fronte trovano un prontissimo Perotti, abile a deviare in angolo anche la conclusione di Fabbian. Poco dopo il numero 1 ospite si supera, volo incredibile sulla conclusione da fuori area di Pirisi. La formazione di Moreo prova a scuotersi e al 25’ è Giardina a sfiorare la rete di testa da corner, alta di nulla. Poi, per la gioia di Ambrosini, arriva il meritatissimo pareggio di casa. Giardina sbaglia clamorosamente in fase di costruzione dal basso regalando di fatto la palla a Pirisi. Il numero 10 cervotto con grande altruismo e visione di gioco lascia partire un traversone basso a centro area, per Granata è un gioco da ragazzi depositare la palla in rete. Nella ripresa, dopo pochi secondi dal fischio d’inizio, è Bipedi ad impegnare Schiavone con un destro secco, ottimo intervento. Poi riprende ad attaccare il Venaria. Il solito Pirisi lancia in profondità Granata che da solo davanti a Perotti si fa ipnotizzare dall’uscita tempestiva del numero 1 ospite. Al 18’ ecco la perla di giornata: l’eurogol di Spiga da applausi a scena aperta. Cesarano, da dentro l’area, scarica la sfera a Spiga appostato sul limite sinistro. Il capitano del Venaria lascia partire un destro a giro dalla traiettoria celestiale che s’insacca proprio sotto l’incrocio del palo lontano. Un gol alla Del Piero, dalla mattonella di Del Piero, meraviglia pura! Il Venaria pregusta la vittoria, ma al 40’ ecco la beffa più amara di tutte: Bozzardini e Pavanello pasticciano dietro, Giardino, come un rapace, si avventa sulla sfera mette il turbo e una volta entrato in area gonfia la rete con un destro preciso. Rete da attaccante vero. Lo scontro diretto termina in parità, punto che fa morale per gli ospiti. Punto indigesto per i padroni di casa.

IL TABELLINO DI VENARIA GASSINO SR UNDER 17

Venaria 2
Gassino SR 2
RETI (0-1, 2-1, 2-2): 17′ Reggiani (G), 27′ Granata (V), 18′ st Spiga (V), 40′ st Giardino (G).
VENARIA (4-3-3): Schiavone 6, D’Elia 6.5, Spiga 7.5, Risso 6, Bozzardini 5.5, Pavanello 5.5, Cesarano 7, Fabbian 6.5, Granata 7, Pirisi 7 (26′ st Cannas 6.5), Nepote 6 (8′ st Lefter Mihai 6). A disp. Chiariello, Moffa, Buson, Dezzutto, Migliorisi, Pippa. All. Ambrosini 7. Dir. Barracane – Pirisi.
GASSINO SR (4-3-3): Perotti 7.5, Ducato 6.5, Corbelli 6.5 (31′ st Roccati sv), Nitais 6 (20′ st Gianoglio 6), Giardina 5.5, Tono Fi. 6.5, Acocella 6 (5′ st Astesano 6.5), Bipedi 6 (27′ st Perri D. 6), Giardino 7, Nurchis 7 (19′ st Guasco Baraldo 6.5), Reggiani 7. A disp. Vadanescu. All. Moreo 6.5. Dir. Ducato – Roccati.
ARBITRO: Tekom di Collegno 6.5. Dirige bene, senza troppi affanni.Prova positiva.
AMMONITI: 3′ st Nurchis (G), 3′ st Risso (V), 21′ st Spiga (V), 22′ st Bipedi (G), 28′ st Corbelli (G), 32′ st Giardina (G).

LE PAGELLE DI VENARIA GASSINO SR UNDER 17

VENARIA 4-3-3
All. Ambrosini 7 Grande gioco, ma tanti gol mangiati.
Schiavone 6 Se chiamato in casa fa bene, non può nulla sui gol.
D’Elia 6.5 Motore costante a destra dall’inizio alla fine.
Spiga 7.5 Difende, spinge e dipinge. Il suo gol è un vero e proprio affresco. Va ancora a segno dopo la tripletta dell’andata, incredibile.
Risso 6 Un po’ a fasi alterne in mezzo al campo.
Bozzardini 5.5 Disattenzioni dietro che costano caro.
Pavanello 5.5 Amnesia fatale nel gol del 2-2.
Cesarano 7 Quando si accende se ne accorgono tutti, qualità.
Fabbian 6.5 Lega bene i due reparti.
Granata 7 Tanto movimento per i compagni e rete da vero opportunista.
Pirisi 7 Pericolo costante ad alta velocità: non segna, ma fa segnare. Velenosissimo 26′ st Cannas 6.5 In pochi minuti crea scompiglio in avanti.
Nepote 6 Non brilla particolarmente. 8′ st Lefter Mihai 6 Forza fresca per i suoi.
Dir: Barracane – Pirisi.

Il Venaria di Stefano Ambrosini

GASSINO SR 4-3-3
All. Moreo 6.5 Punto pesante. I suoi non mollano.
Perotti 7.5 Parate a ripetizione che tengono in vita la squadra. Abbassa la saracinesca.
Ducato 6.5 Lotta con vigore per i suoi.
Corbelli 6.5 Cresce col passare dei minuti. 31′ st Roccati sv
Nitais 6 Non spicca particolarmente. 20′ st Gianoglio 6 Entra e si mette a disposizione dei compagni.
Giardina 5.5 Erroraccio in fase d’impostazione che regala il pareggio al Venaria.
Tono Fi. 6.5 Non getta davvero mai la spugna.
Acocella 6 Non la sua miglior giornata. 5′ st Astesano 6.5 Porta vivacità alla squadra.
Bipedi 6 Uno come lui può e sa fare molto meglio. 27′ st Perri D. 6 Dà manforte ai suoi.
Giardino 7 Implacabile in occasione del 2-2. Cuore di ghiaccio.
Nurchis 7 Cross fatato dalla destra per il vantaggio. Assist al bacio. 19′ st Guasco Baraldo 6.5 Crea qualche grattacapo al Venaria. Ingresso positivo.
Reggiani 7 Grande coordinazione per l’0-1. Determinante.
Dir: Ducato – Roccati.

Mattia Giardino

LE INTERVISTE DI VENARIA GASSINO SR UNDER 17

CLICCA QUI PER ASCOLTARE LE PAROLE DI STEFANO AMBROSINI (VENARIA)

CLICCA QUI PER ASCOLTARE LE PAROLE DI LUCA MOREO (GASSINO SR)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy