fossano
L'undici iniziale del Fossano

Cambia la forma, non la sostanza: non sarà stato agevole come la semifinale regionale, ma anche l’esordio nella fase nazionale sorride al Fossano. 1-0 in casa dell’Athletic Club Liberi, campione della Liguria, per la banda di Gianluca Petruzzelli, frutto di una prima frazione ben giocata e di una ripresa un po’ più sofferta. La perla di Giraudo nei primi 45’ e il rigore neutralizzato da Busano nel secondo tempo sono stati gli episodi chiave che hanno deciso l’andata degli ottavi, dando un minimo vantaggio ai blues in vista del ritorno di sabato al “Pochissimo”. 10’ per prender le misure, una conclusione di Galvagno deviata in angolo e una traversa quasi casuale di Parodi sugli sviluppi del piazzato di Pagano. Contro un avversario bravo a chiudersi e ripartire, il Fossano cresce man mano, aumentando di pericolosità dalla trequarti in avanti: bel pallone di Di Salvatore, Galvagno non devia per un soffio mentre il successivo tentativo di Brungaj è preda di Papini. È di fatto il preludio al gol: la difesa ligure si erge a muro, Giraudo è però bravissimo a farsi spazio rientrando da sinistra e ancora di più a lasciar partire una conclusione che scende al momento giusto, insaccandosi sotto la traversa. Manovra piacevole e più spazi per far male, Fossano in totale controllo: Giraudo in veste di assistman innesca per due volte Di Salvatore, nel primo caso la conclusione del capitano è deviata in corner, nel secondo si spegne di poco a lato. Al 43’, quasi dal nulla, il piazzato di Pagano: Busano immobile, la traversa dice no al n.10 ligure. Canovaccio diverso nella ripresa, perché il Fossano va in difficoltà di fronte ai palloni buttati in avanti dall’Athletic e rischia. Al 19’ Martino di Firenze punisce un contatto molto dubbio fra Primatesta e Bergitto con il rigore, calcia Pagano trovando l’ottima risposta di Busano. Busano che replica 60 secondi dopo sempre su Pagano, mentre Primatesta di schiena mura il tentativo di Zazzeri. Pericolo scampato, il Fossano alleggerisce la pressione con le giocate di Galvagno e Giraudo, difendendo fino al triplice fischio una vittoria molto preziosa.

Fossano
Busano 8 Salvato dalla traversa, ma ha grandi meriti: rigore e un’altra parata top.
Bertoglio 7 Garantisce buona spinta nei primi 45’, nella ripresa pensa più a coprire.
Guienne 6.5 Con ordine e attenzione, si comporta bene in entrambe le fasi.
Chionetti 7.5 Arpiona e spazza via tutti i palloni che arrivano dalle sue parti.
Primatesta 7 Gran duello contro il gigante Zazzeri, gli fischiano un rigore dubbio.
Brungaj 7 Moto perpetuo in mediana, alza i ritmi e fa girare bene la squadra.
Giraudo S. 8 Fa quello che gli pare per tutto il primo tempo. Gol e giocate non banali, del resto è fuori categoria.
Gasco 7 Rifornimenti per il reparto d’attacco, nel vivo del gioco e della manovra.
Galvagno G. 7 Sua la prima occasione del match, i suoi movimenti creano sempre insidie.
Rosano 6.5 Finché ne ha, crea scompiglio sulla trequarti. 21′ st Moino 6.5 Entra bene, fa salire la squadra. Vicino al gol.
Di Salvatore L. 6.5 Un paio di accelerazioni delle sue, un po’ sfortunato in zona gol. 34′ st El Karroumi 6 Dà vivacità.
All. Petruzzelli 7 Quarta partita in dieci giorni, normale un po’ di stanchezza. Bene il primo tempo, bene il risultato finale.

Athletic Club Liberi-Fossano 0-1
RETE: 31′ Giraudo S.
ATHLETIC CLUB LIBERI (5-3-2): Papini 6, Pandimiglio 7, Turinese 6, Ottonelli 6, Sarubbi 7, Montaldo 5.5 (1′ st Pulsoni 6.5), Parodi G. 6 (36′ st Vannucci 6), Esposito 6.5, Zazzeri 6.5, Pagano 6, Bergitto 6.5. A disp. Francini, Cattoi, Parodi F., Queirolo, Staltari, Tedone. All. Mariani 6.5.
FOSSANO (4-2-3-1): Busano 8, Bertoglio 7, Guienne 6.5, Chionetti 7.5, Primatesta 7, Brungaj 7, Giraudo S. 8, Gasco 7, Galvagno G. 7, Rosano 6.5 (21′ st Moino 6.5), Di Salvatore L. 6.5 (34′ st El Karroumi 6). A disp. Gaia, Gallo, Cavallera, Gastaldi, Ekra. All. Petruzzelli 7.
ARBITRO: Martino di Firenze 6.
COLLABORATORI: Bastieri di Lucca e Lisi di Firenze.
QUARTO UOMO: Iannuzzi di Firenze.

Athetic Club Liberi
L’undici iniziale dell’Athetic Club Liberi