22 Giugno 2021

Borgaro – Vanchiglia Under 19: Blitz del Vanchiglia, la decide Ossola

Le più lette

Corneliano Roero, è rivoluzione totale: salutano Brovia e Roman, Telesca in pole

A due giorni dalla fine del proprio campionato, il Corneliano Roero è già pronto a rovesciare tutte le proprie...

Giorgio Merlano: 100 presenze e salvezza miracolosa col Fossano

100 presenze in maglia blues festeggiate con un miracolo, con le lacrime, con l'orgoglio. Capitan Giorgio Merlano non appare...

Eccellenza, il Settimo acquista Ahmed Rassoul Gueye: difensore ex Rivoli e Juventus

Il Settimo ha ufficializzato l'acquisto di Ahmed Rassoul Gueye, difensore centrale classe 1995. Gueye ha giocato recentemente nel Rivoli...

Va in scena a Borgaro la sfida tra gli omonimi padroni di casa e il Vanchiglia. Entrambe reduci dalle sconfitte con Venaria e Lucento vanno a caccia della prima vittoria stagionale.

Inzia forte il Borgaro di Mantegari con Quaceci che prova la bordata da fuori area dopo la spizzata di Carrino, ma la conclusione termina fuori. Prove di gol per Ossola al 10′ che stacca di testa sul cross di Bonsaver mandando la palla alta di poco. I granata guadagnano poi una punizione dalla trequarti al 16′. Si in carica della battuta Gallo con il mancino: palla pennellata in mezzo ed incornata stavolta vincente di Ossola per il vantaggio degli ospiti. Il Borgaro torna immediatamente in partita e al 38′ è Schiavone a servire basso per il tiro di Alterio che viene respinto dall’attenta reazione dei piedi di Granata. Questa l’ultima occasione della prima frazione.

Il secondo tempo comincia con un’occasione ghiotta per Schiavone che avanti a Granata si lascia ipnotizzare e spreca il gol del pareggio. Bis per Schiavone al 3′: stavolta salta il portiere ma il risultato è lo stesso, con la parata di Granata ed il corner guadagnato. Il Vanchiglia si schiaccia nella propria metà campo ma trova di tanto in tanto delle scintille offensive. Al 9′ è Gambino a battere il corner, mentre a calciare in porta è Foresto dopo un velo molto suggestivo, ma niente di fatto. L’altra occasione per il pareggio arriva al 42′ quando dopo una serie di deviazioni sul corner, arriva Lobue a sparare incredibilmente alto. Qui l’assedio dei padroni di casa si fa asfissiante  e così ne approfitta il Vanchiglia in contropiede. Pontin ci prova prima con un bolide da fuori area parato da Palladino e poi con il mancino a girare dopo un tunnel esorbitante.

Finisce dunque 0-1 la sfida tra Borgaro e Vanchiglia, con gli ospiti che ottengono la prima vittoria ed i padroni di casa che non demeritano affatto nella sfida e cercheranno i primi tre punti nella trasferta di Rosta. Il vanchiglia invece ospiterà l’Alpignano.

IL TABELLINO DI BORGARO – VANCHIGLIA UNDER 19

BORGARO-VANCHIGLIA 0-1
RETI: 16′ Ossola (V).
BORGARO (4-3-3): Palladino 6, Gigliotti 5.5 (39′ Giuliani 6), Montenegro F. 7, Alterio 6, Leccese 6.5 (36′ st Bongiovanni sv), Mongelluzzi 6, Schiavone 5 (4′ st Lombardi 6.5), Quaceci 6 (24′ st Ferrigno 6), Lobue 6, Ameno 6, Montesanto 6.5. A disp. Verrone, Pellegrino, Montenegro A., Ponzetto, Deagostini. All. Mantegari 6.5.
VANCHIGLIA (5-3-2): Granata 7, Carrino 6.5 (28′ st Djallo Aruna 6), Bonsaver 6 (1′ st Lacava 6), Foresto 6.5, Diaec 6 (14′ st Pontin 6.5), Gallo 7, Gambino 6.5, Abbrugiati 6.5, Ossola 7.5 (36′ st Praticò sv), Diop 6.5, Bendezù 6. A disp. Martino, Castelli, Mastrogiacomo, Ledda, Longo. All. Senatore 6.5.
ARBITRO: Passanisi di Torino 5.5.
AMMONITI: 15′ Ameno (B), 18′ Gigliotti (B), 15′ st Quaceci (B), 18′ st Lombardi (B), 32′ st Djallo Aruna (V).

ARBITRO Passanisi di Torino 5.5: fischia pochissimo. A tratti sembra non aver il controllo della partita.

 

Passanisi, direttore di gara di Borgaro – Vanchiglia

LE PAGELLE DI BORGARO – VANCHIGLIA UNDER 19

BORGARO (4-3-3)
All. Mantegari 6.5: partita concreta dei suoi. Da migliorare la fase offensiva.


Palladino 6: Incolpevole sul gol. Viene chiamato poco in causa.
Gigliotti 5.5: male sull’out prima di essere sostituito nel primo tempo.
39′ Giuliani 6: partita solida la sua. Corsa e qualità.
Montenegro F. 7: Primo tempo sontuoso. Corre come un treno e tecnicamente è devastante.

Montenegro, il migliore nella sconfitta del suo Borgaro

Alterio 6: un buon playmaker a centrocampo, ha qualità nei piedi.
Leccese 6.5: Un centrale moderno. Non solo coperture ma anche cavalcate alla Koulibaly.
36′ st Bongiovanni sv
Mongelluzzi 6: Bene in impostazione, non sbaglia mai il passaggio iniziale e dirige la difesa.
Schiavone 5: partita da dimenticare. Brutta prestazione oltre ai due gol sbagliati.
4′ st Lombardi 6.5: Con lui l’attacco sembra girare meglio. Poco tempo a disposizione ma tanti tiri creati.
Quaceci 6: prestazione mediocre. Fa bene a centrocampo ma non azzarda mai .
24′ st Ferrigno 6: Crea densità ma nulla di più.
Lobue 6: Si scambia spesso con Montesanto. Manca di idee e cattiveria negli ultimi metri.
Ameno 6: Può fare meglio. Si propone poco.
Montesanto 6.5: partita di sacrificio la sua. Sulla fascia dribbla tantissimo ma è sempre raddoppiato.

VANCHIGLIA (5-3-2)
All. Senatore 6.5: partita di sacrificio. Concretizzano ciò che creano e si arginano alla grande in difesa.

Sandro Senatore, allenatore vittorioso del Vanchiglia

Granata 7: Ottima prestazione la sua. Almeno due parate di rilievo.
Carrino 6.5: bravo sulla fascia, corre e si sovrappone spesso.
28′ st Djallo Aruna 6: entra e cambia poco. Sicuro negli anticipi e attento a spazzare se necessario.
Bonsaver 6: Qualche cross interessante, ma nulla di più.
1′ st Lacava 6: a cavallo tra la linea di centrocampo e la difesa. Non da riferimenti.
Foresto 6.5: mediano tecnico. Roccioso ma anche bravo coi piedi.
Diaec 6: Fisico e grinta. Buona la sua gara.
14′ st Pontin 6.5: velocissimo nello stretto, nel finale rischia il gol in due occasioni.
Gallo 7: autore dell’assist. Che piede!
Gambino 6.5: il capitano è un pò sottotono. Bene nel recupero palla.
Abbrugiati 6.5: Bella partita! Non ha paura di nessun contrasto e lotta sempre.
Ossola 7.5: match-winner, fortissimo di testa e rapace in area di rigore.
36′ st Praticò sv
Diop 6.5: forte fisicamente. Porta bene su la squadra e protegge palla.
Bendezù 6: ci sa fare col pallone tra i piedi ma è timido nel proporsi.

 

 


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli