12 Agosto 2020 - 00:06:39

Ciriè – Lascaris Under 19: Muro Geninatti, Lascaris al palo; Gallone entra e la decide dal dischetto

Le più lette

Federico Albisetti, dalla cantera dell’Alpignano all’Under 18 del Torino

Non c'è ancora la firma, ma è solo una questione di giorni, a settembre Federico Albisetti sarà un giocatore...

La Biellese, in mediana c’è Dylan Kambo

I lanieri di Rizzo continuano a puntare alto e l'ennesimo segnale arriva dal mercato che regala un centrocampista di...

Telenovela Aloia, la spunta il Fossano

Come anticipato stamattina, il Fossano non ha mollato l'osso Aloia neanche dopo la notizia dell'allenamento tenuto in casa del...

Un primo tempo giocato in maniera quasi perfetta dal Ciriè di Luigi Iovino. Una ripresa invece letteralmente dominata dal Lascaris di Cristian Balice (oggi in panchina per sostituire Angelo Azzolina). A decidere questa partita quanto mai dai due volti, è un rigore conquistato e realizzato da due subentranti: è Vai a conquistare la massima punizione, che Gallone realizza con freddezza spiazzando Costamagna, regalando tre punti di fondamentale importanza ai padroni di casa. Primo tempo come detto decisamente di marca nerazzurra, con la compagine allenata da Iovino che si dimostra in grado di proporre un gioco fluido e di qualità. È il 25’ quando Colazzo slalomeggia sulla sinistra ubriacando metà difesa avversaria, per poi servire Cardile, dal cui destro parte un bolide che si insacca sotto l’incrocio dei pali. Al 30’ la grande mole di gioco prodotta dal Ciriè raggiunge il suo apice: grande azione che parte da una sponda di Colazzo, la palla arriva a Cardile che con un assist geniale manda in porta La Marca, bravo a scavalcare Costamagna con uno scavetto. Nel recupero rischiano addirittura di dilagare i nerazzurri, ma Chiarle, servito ottimamente ancora da Cardile, trova il palo. Balice nell’intervallo rivoluziona la squadra, dando una scossa ai suoi che rispondono presente. La ripresa è infatti un dominio bianconero, con i padroni di casa che sembrano aver smarrito tutto il loro furore. Al 10’ Khayat disegna una traiettoria insidiosa su punizione dalla trequarti, la palla attraversa l’area di rigore senza che nessuno la tocchi, ingannando Finessi che non riesce ad opporsi. Pochi minuti dopo ecco il pareggio ospite: è Casallas Cabrera a marcare, raccogliendo una palla ribattuta dalla traversa su colpo di testa di Nacu e depositando in rete il 2-2. Lo stesso Nacu ci riprova poco dopo sempre di testa, ma con un colpo di reni sensazionale Finessi devia sulla traversa salvando i suoi, che al 19’ trovano il 3-2 con Gallone dal dischetto. Ma il vero eroe di giornata è Matteo Geninatti: il classe ’01, al termine di una partita perfetta, devia ancora sulla traversa di testa un’incornata a colpo sicuro di Nacu, facendo impazzire i tifosi nerazzurri.

IL TABELLINO DI CIRIÈ-LASCARIS UNDER 19

CIRIÈ-LASCARIS 3-2
RETI (2-0, 2-2, 3-2): 25′ Cardile (C), 30′ La Marca (C), 10′ st Khayat (L), 14′ st Casallas Cabrera (L), 19′ st Gallone (C).

AMMONITI: 10′ st Rossin (C), 12′ st Corrado (C).

ARBITRO: Venturini di Torino 7 Dirige in maniera impeccabile una gara tostissima, facendosi rispettare con fermezza.

CIRIÈ 4-3-1-2
All. Iovino 7.5 Un primo tempo super vale 3 punti.

Matteo Geninatti
Matteo Geninatti, MVP

Finessi 7.5 Riflessi da gatto su Nacu e Casallas Cabrera nel finale.
Mameo 7 Raramente sbaglia un anticipo, una vera roccia.
Corrado 6.5 Contiene Zanellato, poi esce perchè ammonito. 13′ st Vai 6 Si guadagna il rigore decisivo.
Di Meo 6 Va in tilt per 10 minuti, ma nel complesso regge.
Rossin 6.5 Lucido in cabina di regia. 17′ st Gallone 6.5 Entra e realizza il rigore della vittoria.
Geninatti 8.5 Invalicabile. Miracoloso l’ultimo salvataggio su Nacu.
La Marca 7 Bello scavetto sul 2-0.
Mattana 6 Il capitano gioca una gara di sacrificio, lottando su ogni pallone senza risparmiarsi.
Colazzo 7 Partecipa attivamente nei due gol, con un bello slalom e un ottima sponda. 9′ st Serra 6 Tiene su la squadra nei momenti di difficoltà.
Chiarle 6 Il palo gli nega la gioia del gol. 27′ st Castellano 6 Un paio di chiusure niente male.
Cardile 7.5 Un gol e un assist a coronare una splendida performance. 24′ st Carelli 6 Dentro per difendere il vantaggio.
Dir: Barboni – Cardile.

Lascaris Under 19
Il Lascaris, oggi in divisa “all black”

LASCARIS 4-2-3-1
All. Balice 6.5 Che ripresa! Ma i legni non lo aiutano.
Costamagna 6 Incolpevole sui gol.
Inverso 5.5 Soffre Colazzo per tutto il primo tempo. 1′ st Damiani 6 Ripresa giocata con ordine.
Bottallo 6 Dietro non demerita, ma potrebbe spingere di più sulla fascia. 42′ st Trisorio sv
Gilberti 5.5 Esce dopo neanche mezz’ora, pagando l’errore sull’1-0. 25′ Menia Bagatin 6.5 Progressioni devastanti palla al piede.
Guidi 6 Uno degli ultimi a mollare.
Zoino 7 Con le buone o le cattive, dalle sue parti non si passa.
Zanellato 5.5 Fumoso, resta negli spogliatoi all’intervallo. 1′ st Casallas Cabrera 7 Ottimo ingresso, accorcia le distanze e solo un reattivo Finessi gli nega la doppietta.
Khayat 6.5 Gol fortunoso, ma nella ripresa prende in mano la squadra e sfiora il bis da fuori area.
Nacu 6.5 Sfortunatissimo: colpisce ben tre traverse.
Marginean 5.5 Si sposta invano da una fascia all’altra per cercare spazi.
Cavaliere 5.5 Assiste poco Nacu e viene sostituito. 1′ st Pernaci 6 Tanto lavoro sporco.
Dir: Guatta.

Le parole a fine partita di Luigi Iovino

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli