14 Agosto 2020 - 16:53:08

Crescentinese – Alicese Orizzonti Under 19: Anselmino scaccia pensieri, crisi granata

Le più lette

Valcalepio, Eccellenza: a tu per tu con il presidente Gianfranco Lochis

Miglior attacco del girone C di Eccellenza insieme al Lumezzane, terza miglior difesa e quarto posto in campionato, oltre...

Villa Valle, aspettative alte e la giusta esperienza: con Bolis idee chiare e squadra tecnica

È nella splendida cornice dell’hotel ristorante Settecento a Presezzo che nella serata di mercoledì 5 agosto si è tenuta...

Abbiamo letto il Protocollo Figc, sarà una stagione infernale ma effettivamente alcune cose non possono essere evitate

Protocollo Figc, andiamo contro corrente e sappiamo anche che ci attireremo l'ira funesta di molti presidenti dicendo era difficile...

Capitalizzando meglio le occasioni avute, l’Alicese Orizzonti batte e stacca in classifica (23 a 20) la Crescentinese. Importante l’uno-due ospite nel primo tempo, nella ripresa la squadra di Davide Berardi ha potuto usufruire di un rigore nei primi minuti ma lo ha sbagliato. Oro colato per Luca Vachino e i suoi che hanno potuto chiudere così la partita. La rete di Canuto ha animato un po’ il finale ma il 3-1 non è più cambiato nonostante qualche contropiede favorevole a favore dei vincenti, non sfruttato a dovere.
L’inizio di gara è godibile, con le due squadre che cercano di giocare (il perfetto campo lo permette) e imbastire occasioni. Subito al 4′ un lancio di Calzavara per Franzè, che riceve il passaggio orizzontale da posizione favorevole ma stoppa male e si fa recuperare da un difensore. Dalla parte opposta c’è un corner da sinistra sul quale Mintari esce bene e allontana la palla al 7′. Di nuovo la Crescentinese in avanti al 10′ con un cambio di gioco di Colla da destra a sinistra, palla a Canuto che mette in mezzo per Franzè che non riesce a imprimere la giusta forza al pallone per il tiro. L’Alicese Orizzonti risponde colpo su colpo tentando di innescare Boggero sulla sinistra ma è una punizione spadellata in area da Gallico al 18′ a costringere Cappellari ad un nuovo bell’intervento per liberare l’area. Ancora padroni di casa propositivi, come al 26′ quando una palla messa in mezzo da destra porta alla conclusione Podella. Sinistro svirgolato e sul fondo.
All’accelerazione successiva gli ospiti passano: alla mezz’ora Boggero va via sulla sinistra e rientra per tirare di destro, Cappellari si trova sulla traiettoria della conclusione e finisce per spiazzare Mintari. 0-1. La squadra di Berardi reagisce al 32′ con una conclusione di Colla deviata in corner. Troppo poco per recuperare il risultato anche perché l’Alicese Orizzonti ha una percentuale realizzativa che si dimostra molto alta nei minuti a seguire. Al 39′ lancio per Anselmino che entra in area da sinistra e fredda ancora Mintari sul secondo palo. 0-2. Nell’area granata piovono poi un cross da sinistra di Carra (lungo per Bazzano) e un tiro al volo di Boggero (sul fondo). Chiude comunque il tempo la Crescentinese con un punizione ben tagliata di destro da Canuto al 44′ sulla quale un paio di compagni in scivolata non riescono ad intervenire. Al 47′ invece bell’azione personale di Spagna a sinistra ma il passaggio in mezzo trova un difensore che butta in corner. E sull’angolo a seguire con due ribattute della difesa ospite si va sul fondo.
Nella ripresa la Crescentinese ha subito l’opportunità di riaprire il match al 3′. Azione insistita di Franzè sulla sinistra e secondo tiro dell’attaccante che trova il braccio di Pelle. Per l’arbitro è rigore e lo stesso Franzè va sul dischetto per piazzare la palla nell’angolino basso alla destra di Algieri ma finisce per mancare il bersaglio. Pericolo scampato per gli ospiti che possono così andare a cercare la rete che chiuderebbe la sfida. Al 17′ prima Bazzano costringe Mintari ad un intervento difficile, stessa cosa fa Anselmino sugli sviluppi dell’azione. In precedenza un tiro fuori misura di Colla al 12′ e nei minuti successivi stessa cosa fa Franzè al 19′. La prima parata Algieri la deve fare al 22′ su un diagonale di Colla scagliato da destra ben pericoloso.
Tutto sembra finito al 28′ quando Bazzano penetra in area e va via a Grosu che lo stende nettamente. È rigore e dal dischetto Anselmino non sbaglia. 0-3. La partita però si riapre subito perché un diagonale di Canuto s’infila al 30′ alle spalle di Algieri. 1-3. Nel finale la Crescentinese cerca la rete che riaprirebbe l’incontro mentre l’Alicese Orizzonti sfiora in diverse occasioni il poker. Con una bella punizione di Gallico al 38′ e con due occasioni per Morello tra il 40′ e il 43′. Nel primo caso l’errore, a tu per tu con il portiere, è evidente, nel secondo l’idea è ottima e il tiro in corsa è alto di poco. Per la squadra di Vachino la marcia verso le fasi finali è alla portata, Berardi e i suoi invece devono stare attenti a non farsi risucchiare troppo in basso dopo un avvio di stagione ottimo.

CRESCENTINESE 1
ALICESE ORIZZONTI 3
RETI: 30′ Boggero (AO), 39′ Anselmino (AO), 28′ st rig. Anselmino (AO), 30′ st Canuto (C).
CRESCENTINESE (4-4-2): Mintari 6, Conti 6, Rigolino 5.5 (43′ Spagna 6),Cappellari 6, Grosu 5.5, Calzavara 5.5, D’Anna 5.5 (35′ st Pagliano sv), Podella 5, Canuto 6.5, Franzè 5 (24′ st Tirraf 5.5), Colla 6. A disp. Spahiu, Ottaviano, Arcuri. All. Berardi 6.
ALICESE ORIZZONTI (4-3-3): Algieri 6.5, Raffa 6.5, Carra 6.5 (33′ st Vittone sv), Zambruno 6.5, Franchin 6.5, Pelle 6.5, Boggero 7.5, Gallico 7, Anselmino 7.5, Bazzano 7 (37′ st Morello 6), Greppi 6.5 (44′ st Moussaif sv). A disp. Pegorin, Castellina, Russo, Lanza, Gagliardi. All. Vachino 7.
ARBITRO: Platania di Chivasso 5.5.
AMMONITI: Arcuri, Grosu, Podella (C), Pelle, Moussaif, Algieri (AO).

PAGELLE CRESCENTINESE
Mintari 6 Subito attento su un paio di uscite aeree. Poi può ben poco sulle due reti che indirizzano la partita già nel primo tempo.
Conti 6 Battaglia discretamente sulla destra, da terzino prima e da terzo centrale poi, nonostante sia acciaccato.
Rigolino 5.5 Preso in po’ in mezzo sul centro destra nel primo tempo, la sua partita termina ancora prima del riposo per un colpo che lo mette fuori uso. 43′ Spagna 6 Va ad aumentare le forze in attacco e qualche azione di rilievo la imbastisce.
Cappellari 6 Sventa più di una volta una situazione pericolosa. Ma non può ovviamente fare tutto da solo.
Grosu 5.5 Sulla sinistra spinge anche, ma in fase difensiva mostra più di una pecca. Causa il rigore del terzo gol avversario.
Calzavara 5.5 Inizia bene con qualche filtrante verso le punte, ma finisce per spegnersi già alla mezz’ora. Chiude in attacco ma non combina molto.
D’Anna 5 Altre volte ha inciso, sabato ha finito per essere preso in mezzo dal centrocampo a 3 dell’Alicese Orizzonti. Lanci e passaggi poco precisi e non molta reattività. 35′ st Pagliano: sv.
Podella 5 Anche lui balbetta sia in fase di costruzione che in fase di conclusione.
Canuto 6.5 Rende un po’ meno amara la sconfitta dei suoi ed è comunque il più propositivo.
Colla 6 Non il solito devastante giocatore in grado di crearsi la giocata da solo e finalizzare. Esce addirittura anzi tempo per un serio problema al braccio destro.
Franzè 5 Si procura il rigore, ma lo sbaglia in malo modo. Errore molto delicato perchè in un punto chiave della partita. 24′ st Tirraf: 5.5 Forte nella corsa, la usa ben poco sulla destra.
All. Berardi 6 Si sbraccia, si sgola ed indica, ma la squadra sembra operare con più sufficienza della sontuosa prima parte di stagione.

Crescentinese
Crescentinese

PAGELLE ALICESE ORIZZONTI
Algieri 6.5 Copre bene la propria porta dimostrando padronanza della situazione. Sul rigore finisce per essere graziato.
Raffa 6.5 Opera per necessità da terzino e se la cava discretamente bene sia in fase di copertura che in fase di spinta.
Carra 6.5 Nel primo tempo mette in mezzo un paio di palloni interessanti che gli avversari avrebbero potuto sfruttare meglio. 33′ st Vittone: sv.
Zambruno 6.5 Gestisce bene le operazioni a centrocampo impostando davanti alla difesa.
Franchin 6.5 Se la cava bene sui palloni alti. Bravo anche nel gioco di piedi nel fare partire l’azione da dietro quando il caso lo richiede.
Pelle 6.5 Solita grinta nelle varie fasi della partita. Da difensore centrale resta quasi sempre attento ed il rigore arriva solo per una decisione in base alle nuove regole sul tocco di mano in area. Chiude esterno non concedendo troppi spazi.
Boggero 7.5 Nel primo tempo fa il diavolo a quattro sulla corsia di sinistra e propizia diverse situazioni pericolose. Nella ripresa forse già un po’ sazio, vivacchia.
Gallico 7 Buon senso della posizione ed alcuni inserimenti azzeccati.
Anselmino 7.5 Inevitabilmente galvanizzato dalla rete in prima squadra del turno precedente, capitalizza al meglio quello che gli capita tra i piedi sia su azione che da palla inattiva.
Bazzano 7 Buoni inserimenti da destra, sguscia via che è un piacere. 37′ st Morello 6 Sbaglia un gol facile ma va poi vicino al farne uno sontuoso.
Greppi 6.5 Insiste bene a centrocampo sulla sinistra, formando una buona catena con i compagni. 44′ st Moussaif sv.
All. Vachino 7 La squadra ha il piglio giusto da subito. Dimenticato il novembre negativo.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli