5 Agosto 2020 - 13:48:15

Fossano – Rappresentativa Under 19: i falsi nueve Bianco e Salerno superano i blues

Le più lette

Universal Under 15, sciolte le riserve sui 2006: panchina affidata a Daniele Talenti

Anche l'ultimo tassello è stato completato. L'Universal è ora pronta in tutto e per tutto alla prossima stagione sportiva....

GS Pero Calcio a 5 Femminile, la presentazione: puntare in alto per costruire in basso

Tanti sorrisi, contagiosi, ma che non possono celare l’emozione di ciò che si andrà a vivere. Nella splendida location...

Città di Varese Serie D, c’è la firma del varesino Donato Disabato. «Spero in una grande stagione personale e di squadra»

Terzo annuncio da parte del Città di Varese che, dopo Scampini e Lillo, ha ufficializzato il centrocampista classe 1990...
Roberto Bucci
Roberto Bucci
"Chi sa solo di calcio non sa niente di calcio"

La Rappresentativa Under 19 nella seconda amichevole stagionale sfida il suo passato, ovvero il Fossano di Massimo Frattolillo selezionatore della scorsa stagione, all‘Angelo Pochissimo. Un test di lusso, considerando che i blues comandano il girone A di Under 19 Nazionale, nel quale il gruppo di Alessandro Goria pur in numero ridotto (appena quindici i giocatori disponibili) sforna una prestazione maiuscola vincendo 1-2 con reti di Salerno e Bianco mentre nel finale è Madeo su rigore ad accorciare le distanze. Un risultato che sarebbe potuto essere più largo per le occasioni create specialmente nella ripresa con Gaia che ha dovuto fare gli straordinari; ottime indicazioni proprio dai due goleador che completano il 3-5-2 da falsi nueve perché in realtà sono degli esterni, l’intesa è sembrata ottima con tanti scambi di prima tra i due. Ottima prestazione anche dei tre interni di centrocampo Bruno-Maio-Meti nella prima frazione che hanno fatto girare la palla in maniera fluida. I cuneesi invece sono apparsi un po’ scarichi con qualche spunto interessante solo di Madeo, Fogliarino, D’Ambrosio e Medda; il tutto sotto lo sguardo vigile di Fabrizio Viassi, tecnico della prima squadra.

Alessandro Goria inizia il match con il 3-5-2, tandem offensivo Bianco-Salerno mentre sulle fasce agiscono a destra Fasano e a sinistra Bonaventura, in porta Valerio Repetto dell’Area Calcio Alba Roero, fresco di provino con l’AlbinoLeffe. La capolista del girone A di Under 19 Nazionale parte con il 4-3-3, davanti il tridente magico Madeo-Gaboardi-D’ambrosio. L’approccio della Rappresentativa, per l’occasione in giallo, è molto buono e al primo affondo arriva subito il vantaggio con Salerno che viene pescato in profondità sulla destra e trafigge Bosia in diagonale. Dopo la doccia fredda i padroni di casa iniziano a imporre il proprio ritmo con il consueto giro palla e schiacciano nella propria metà campo gli avversari, chiamando Repetto ai primi interventi. Alessandro Bianco raddoppia dopo imbucata di Maio a sinistra che gli serve la palla rasoterra per il tap-in vincente. I cuneesi prediligono attaccare dalla sinistra dove trovano più profondità. Sul finale D’Ambrosio si avventura in uno slalom degno di Alberto Tomba con la conclusione dal limite che sfiora la traversa.

Goria all’ intervallo stravolge il centrocampo con gli ingressi di Lapis, Rastelli e Totaro al posto di Bruno, Maio e Meti, in più Favaro per Repetto tra i pali; Frattolillo ne cambia cinque invece con Gaia che rileva Bosia in porta, Gallo per Minutelli al centro della difesa, Bertolini per Cavallera come terzino sinistro, Raimondi per Zeni che si posiziona ala sinistra con D’Ambrosio che arretra a centrocampo, Maia per Gaboardi al centro dell’attacco. Nella ripresa il ritmo scende con il freddo ma non per questo vengono a mancare occasioni: subito Rastelli prova a mettere la sua firma da buona posizione ma Gaia dice no. Rappresentativa che tiene bene il campo e concede qualcosina sulle corsie esterne, segnale che i lavori sono ancora in corso. Salerno è il migliore dei gialli per intensità e non disdegna la botta da fuori appena ne ha l’occasione, una di queste impegna severamente Gaia che la toglie da sotto la traversa. Risposta del Fossano con Medda che sbuca a sinistra e serve in mezzo Fogliarino, Favaro respinge. Grande chance poi per Fasano che corre a destra ma Gaia è ancora superlativo. A metà tempo Lapis accusa un dolore ed esce per non peggiorare la situazione con la Rappresentativa che rimane in dieci per aver esaurito gli uomini a disposizione; Goria passa al 4-4-1 con Salerno unica punta, Fasano si abbassa a terzino destro, Benso a fare la mezzala destra e Bianco l’esterno sinistro. Salerno si gira e sfiora il gran gol a giro sotto l’incrocio. Successiva botta tremenda di Fogliarino con Favaro che compie la super parata in corner. Madeo subito dopo viene sgambettato in area e si procura il rigore che trasforma spiazzando Favaro, 2-1 finale. Prossimo appuntamento per la Rappresentativa Under 19 martedì 11 febbraio a Cherasco contro i pari età del Bra.

Fossano Rappresentativa Under 19
La capolista del girone A di Under 19 Nazionale guidata da Massimo Frattolillo

IL TABELLINO DI FOSSANO RAPPRESENTATIVA UNDER 19

FOSSANO-RAPPRESENTATIVA UNDER 19 1-2

RETI: 2′ Salerno (R), 25′ Bianco (R), 42′ st Madeo (F).
FOSSANO (4-3-3): Bosia (1′ st Gaia), Bertoglio, Minutelli (1′ st Gallo), Giordano, Cavallera (1′ st Bertolini), Fogliarino, Zeni (1′ st Raimondi), Medda, Madeo, Gaboardi (1′ st Maia), D’Ambrosio. A disp. Bonamico. All. Frattolillo.
RAPPRESENTATIVA UNDER 19 (3-5-2): Repetto (1′ st Favaro), Rivero, Giuliano, Benso, Fasano, Bruno (1′ st Lapis), Maio (1′ st Rastelli), Meti (1′ st Totaro), Bonaventura, Salerno, Bianco. All. Goria.

Fossano Rappresentativa Under 19
Le distinte di Fossano e Rappresentativa Under 19


Vivi Sprint e Sport al 100%, scarica l’applicazione e scopri tutte le sue funzioni.

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli