6 Luglio 2020 - 02:30:28

Garino – Cheraschese Under 19: Vivalda firma i tre punti

Le più lette

LND, Vis Nova ripescata ufficialmente in Serie D

Ora è ufficiale: la Lega Nazionale Dilettanti ha ripescato la Vis Nova in Serie D. Calcoli alla mano il...

TrovaMister il “Tinder” per gli allenatori

Rocco Nucera, allenatore con patentino Uefa B, dopo tanti anni sulle panchine del milanese e del lodigiano ha deciso...

Cinisello Promozione: numeri e carriera del portiere Marcello Genchi, ufficialmente confermato per la prossima stagione

Marcello Genchi sarà il portiere del Cinisello, in Promozione, anche nella prossima stagione. Va sempre più delineandosi la rosa...
Avatar
Daniele Moccia
Eccellenza Girone B, Under 19 Girone C

L’ululato della Cheraschese risuona per la sesta volta consecutiva nel girone C Under 19. Questa volta il lampo dei lupi arriva da Garino, con i rossoblù di Percassi che crollano 2-1 sotto i colpi dei nerostellati. Le squadre forti si distinguono per molti dettagli calcistici e non, ma le grandi squadre emergono quando, nelle gare difficili, tirano fuori il meglio in quel poco che creano nell’arco della partita: i lupi, nonostante qualche difficoltà evidenziata specialmente nel primo tempo, portano a casa tre punti sudati, combattendo fino all’ultimo secondo contro un Garino che crea sempre moltissimo, concretizzando però troppo poco. Non è di certo un segreto che Garino e Cheraschese siano tra le squadre nel girone C che propongono il miglior calcio attraverso il 4-3-3. I rossoblù abbinano agli strappi sulla sinistra di Di Lorenzo la coppia di bomber più prolifica del girone, ovvero il tandem Caracciolo-Jarre, entrambi a sei reti siglate. I lupi, orfani del capocannoniere del girone Alessandro Fissore si affidano a Mlogja come terminale offensivo, vero ariete in grado di far salire la squadra e di favorire i tagli di Bernocco e Vivalda e gli inserimenti dei centrocampisti.

I primi 45′ del Garino sono da incorniciare, sia per l’intensità mostrata che per l’enorme quantità di occasioni create. I rossoblù però non hanno fatto i conti con Alberto Greco, estremo difensore degli ospiti che si trasforma in Superman e sbarra la strada agli avversari in tutti i modi possibili. Il portierone classe 2002 si supera in tutte le occasioni create dai padroni di casa, a partire dalla doppia occasione di Pappalardo (prima al 13′ e poi al 24′, due tiri da fuori e due riflessi felini), arrivando poi alle combinazioni nello stretto della premiata ditta Caracciolo-Jarre, con quest’ultimo che al 16′ a tu per tu con Greco si fa ipnotizzare. Allo scoccare della mezz’ora la coppia d’oro del Garino sblocca il match, portando meritatamente in vantaggio i rossoblù: Jarre scappa sulla destra, cross alto intercettato da Sabena che spazza su Caracciolo, che si avventa sulla ribattuta e con il mancino incrocia all’angolino, riuscendo a valicare il muro Greco. Ma la gioia dei padroni di casa dura solo 6′, perché un’ingenuità clamorosa di Papandrea regala un calcio di rigore alla Cheraschese, che ne approfitta con Mlogja che incrocia col destro, insaccando all’angolino nonostante il lieve tocco di Marcolin. Il Garino non ci sta a fine primo tempo prova a riprendersi la partita con il colpo di testa di Jarre, che però colpisce in pieno la traversa.

La ripresa inizia sulla falsariga del primo tempo, con il Garino che crea tanto ma non segna. La tripla occasione al 5′ è l’esatto emblema della partita: tiro dal limite di Caggiano con Greco che si distende e para il tiro all’angolino; sulla ribattuta ci prova Caracciolo da distanza ravvicinata ma il portiere si rialza e salva ancora; il numero 9 la rigioca per Papandrea che calcia a colpo sicuro ma Sabena mura il tiro. La dura legge del gol si fa sentire e al 17′ i lupi passano in vantaggio, sfruttando la respinta corta della difesa che regala a Vivalda un pallone invitante che il numero 11 calcia a giro all’incrocio dei pali, beffando un impotente Marcolin. Dopo il vantaggio conquistato i nerostellati provano ad allungare definitivamente. Azione super a destra di Bernocco sull’out destro, cross teso che passa Marcolin, Mlogja da due passi deve solo spingere dentro ma il tap-in a porta vuota dell’attaccante termina alle stelle. Nelle battute finali i padroni di casa hanno l’occasione del pari, con Papandrea che colpisce la traversa di testa; la palla torna in campo ma nella bagarre in area nessun giocatore del Garino riesce a segnare, spegnendo le ultime speranze di pareggio.

IL TABELLINO DI GARINO – CHERASCHESE UNDER 19

GARINO-CHERASCHESE 1-2
RETI (1-0, 1-2): 30′ Caracciolo (G), 36′ rig. Mlogja (C), 17′ st Vivalda (C).
GARINO (4-3-3): Marcolin 6, Carena 6 (20′ st Pizzoccaro 6), Pappalardo 6.5, Caggiano 6.5 (20′ st Castelli 6), Papandrea 5.5, Lala 6, Di Lorenzo 6.5 (29′ st Fiore 6), Trimarchi 6, Caracciolo 7, Caveglia 6.5, Jarre 7. A disp. Frasson, Mastorino, Dughera, Percassi, Scaletta, Greco. All. Percassi 6.5.
CHERASCHESE (4-3-3): Greco 7.5, Sabena 6, Trinchero 6 (34′ st Celaj sv), Toselli 6.5, Outoukart 6.5 (20′ st Teobaldi 6), Biano 6.5, Brambati 6, Fia 7, Mlogja 6.5 (47′ st Fissore Al. sv), Bernocco 6.5, Vivalda 7.5 (43′ st Garello sv). A disp. Preka, Abrate, Angela, Giordano. All. Barberis 7.
AMMONIZIONI: 12′ st Sabena (C), 13′ st Carena (G), 48′ st Garello (C).
ARBITRO: Poetto di Pinerolo 6 Gara a tratti difficile da arbitrare, qualche errore di poco conto. Giusto il rigore fischiato su Mlogja.

LE PAGELLE DI GARINO – CHERASCHESE UNDER 19

GARINO CHERASCHESE UNDER 19 GARINO
Il Garino di Claudio Percassi gioca un gran calcio, ma fa fatica a concretizzare le buone palle gol create.

GARINO
All. Percassi 6.5 I suoi ragazzi propongono un calcio spumeggiante, ma nel calcio bisogna segnare.
Marcolin 6 Sostanzialmente non compie parate degne di nota, per un soffio non para il rigore a Mlogja e nulla può sull’eurogol di Vivalda.
Carena 6 Pattuglia la corsia con grande attenzione.
20′ st Pizzoccaro 6 Buon ingresso a sinistra.
Pappalardo 6.5 Sfiora il gol dalla lunga distanza in due occasioni, con Greco che gli toglie la gioia personale.
Caggiano 6.5 Muscoli e qualità tra le linee rossoblù.
20′ st Castelli 6 25′ positivi.
Papandrea 5.5 Commette un’ingenuità clamorosa su Mlogja, causando il rigore del pareggio nerostellato.
Lala 6 Chiude buona parte dei pericoli che passano dalle sue parti.
Di Lorenzo 6.5 Un paio di strappi di alta classe, quando parte è imprendibile.
29′ st Fiore 6 Forze fresche in fase offensiva.
Trimarchi 6 Propone traversoni insidiosi per le punte.
Caracciolo 7 Domina l’area di rigore grazie alla sua rapidità negli spazi. La rete è da vero attaccante che non molla mai.
Caveglia 6.5 Gestisce la manovra con qualità, bene anche nella creazione di palle gol personali e per i compagni.
Jarre 7 Vederlo in coppia con Caracciolo è fantastico, gli manca solo la rete.

CHERASCHESE
All. Barberis 7 Vittoria di grinta e carattere, terzo posto in classifica meritato.
Greco 7.5 Giornata da incorniciare, compie almeno 4 parate di altissimo livello.
Sabena 6 Male in occasione del gol di Caracciolo, si riprende nella ripresa.
Trinchero 6 Copre con attenzione e si propone in sovrapposizione sulla fascia.
34′ st Celaj sv
Toselli 6.5 Un totem in mediana, non fa passare uno spiffero congiungendo al meglio centrocampo e difesa.
Outoukart 6.5 Guida la squadra da vero capitano, esce per un problemino fisico.
20′ st Teobaldi 6 Mette la giusta cattiveria negli interventi.
Biano 6.5 Con Outoukart compone una coppia in grado di limitare i danni del tridente magico del Garino.
Brambati 6 Fraseggia con i compagni di reparto e con gli attaccanti.
Fia 7 Partita dominante sul piano fisico, arma in più nelle ripartenze dei lupi.
Mlogja 6.5 Furbo a guadagnarsi il rigore e freddo nell’insaccarlo all’angolino, però si mangia un gol clamoroso nella ripresa che avrebbe potuto chiudere l’incontro.
47′ st Fissore Al. sv
Bernocco 6.5 Innesca un paio di azioni pericolose non concretizzate dai compagni.
Vivalda 7.5 Il suo gol vale il prezzo del biglietto: un lampo improvviso e che non ti aspetti, che si insacca all’incrocio senza lasciare scampo a Marcolin.
43′ st Garello sv

LE INTERVISTE AGLI ALLENATORI DI GARINO – CHERASCHESE UNDER 19

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli