Alpignano
Alpignano campione d'inverno

Vanchiglia – Alpignano è un contenuto PREMIUM trovi in anteprima la partita valida per il campionato Under 19. Se non sei abbonato trovi tutto nel giornale in edicola.

Esulta parecchio l’Alpignano al termine di un match molto combattuto contro il Vanchiglia e le ragioni per farlo ci sono tutte. Gli ospiti infatti portano a casa un punto da un campo difficile, dopo che per novanta minuti spesso e volentieri era stata la sofferenza a farla da padrona. L’avvio è ovviamente di marca granata, con i padroni di casa che spingono fin da subito sull’acceleratore per provare ad ottenere tre punti che sarebbero fondamentali nella corsa al titolo. Passano cinque minuti e il Vanchiglia conquista un calcio di rigore, causato da un ingenuo tocco di mano in area, che Rossetto trasforma in modo impeccabile. L’Alpignano accusa il colpo e fatica terribilmente a ripartire, commettendo tantissimi errori banali in fase di impostazione. I granata però non ne approfittano, sciupando un’occasione con Rossetto il cui tiro è parato da Zilli e più tardi con Bendezù, la cui torsione di testa non trova lo specchio della porta. La squadra di Schiavo risponde con l’affondo di D’Introno, il quale mette in mezzo per De Martiis che clamorosamente manca il pallone sotto porta. L’attaccante ospite però si riscatta poco dopo, con una progressione devastante che mette in ginocchio mezza difesa del Vanchiglia, mettendo in mezzo un pallone sul quale Capirone in scivolata la tocca con il braccio dentro l’area di rigore. Dal dischetto si presenta Cammisa che non sbaglia, ristabilendo la parità. Nel secondo tempo il copione non cambia, con il Vanchiglia a dominare sotto il profilo del gioco e l’Alpignano pronto a colpire di contropiede. I padroni di casa però faticano a trovare l’ultimo passaggio, affidandosi spesso al tiro dalla distanza di un ispirato Mosca. Ospiti che invece si preoccupano maggiormente nel difendere un punto molto prezioso, contenendo bene il Vanchiglia nei minuti finali e festeggiando il titolo di campioni d’inverno.

VANCHIGLIA-ALPIGNANO 1-1
RETI (1-0, 1-1): 6′ rig. Rossetto (V), 44′ rig. Cammisa S. (A).
VANCHIGLIA (4-3-3): Nepote 6, Hallal 7.5 (32′ st Modu sv), Pezzaniti 6, Cantone 7, Capirone 6.5, Soplantai 7.5, Bendezù 6, Protettì 6 (43′ st Garrone sv), Giardino 6.5, Mosca 7, Rossetto 7.5 (24′ st Morreale 6). A disp. Cariolo, Chieppa, Perno, Necchio, De Chirico. All. Senatore 7. Dir. Fiusco.
ALPIGNANO (4-3-3): Zilli 7, Quaglia 6, Signoriello 6 (39′ st Seren Rosso sv), Cammisa S. 5.5, Cappellazzo 5.5, Cavaglieri 6.5, D’Introno 6.5 (8′ st Mazzi 5.5), Ciccalotti 5.5 (12′ st Zotta 6), De Martiis 6.5, Parretta 6.5 (21′ st Romeo 6), Pacchiardo 5.5 (3′ st Pisaturo 6). A disp. Contorno, Frigato, Leone, Tommaselli. All. Schiavo 6. Dir. De Martiis.
ESPULSI: 44′ st Zotta (A).


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Hai visto la nuova sezione dedicata alle statistiche individuali? Focus portieri con le classifiche dei meno battuti, spazio ai bomber e al minutaggio / gol. Infine, per difensori e centrocampisti, tutte le medie voto compilate seguendo le indicazioni degli addetti ai lavori e dei nostri inviati.