Lascaris - Rivarolese Under 19
Il gruppo di Giannettino strappa un pari al 91'

Quando Diego Abbascià prende palla a 30 metri dalla porta al 46′ della ripresa, i tifosi del Lascaris stanno già assaporando i primi tre punti stagionali e sono pronti a festeggiare. Il talento classe 2001 evidentemente non è d’accordo, e con una meravigliosa azione personale decide di strozzare in gola l’urlo di gioia della tifoseria bianconera, fissando il risultato finale sull’1-1. E dire che a partire forte sono i padroni di casa, che sbloccano il risultato dopo soli 4′ con Nacu, lesto ad approfittare di uno svarione difensivo su lancio di Damiani e preciso nel battere Lazzarini con un destro potente che va ad insaccarsi sotto la traversa. Al 12′ la risposta granata: Surace si libera di un avversario e scarica un siluro centrale che Serra alza in angolo. Al 15′ l’azione più bella della partita firmata Lascaris: Damiani serve Pernaci, che appoggia per Bottallo, il quale con un cross di prima trova Nacu a centro area, ma lo stacco imperioso del numero 9 bianconero va a stamparsi sulla traversa. Tante le occasioni per chiuderla per il gruppo di Azzolina, ma a salire in cattedra sul finire del primo tempo è la saracinesca Michael Lazzarini: il numero 1 granata si supera al 29′ su Pernaci tutto solo in area e al 34′ su un bel sinistro al volo di Khayat. Nel mezzo da registrare anche un bell’intervento di Serra su un tiro da fuori di Abbascià. Gli ultimi squilli li regala ancora l’mvp della partita, ovvero Alexandru Nacu, che però trova sulla sua strada un eroico Mennuni ad immolarsi due volte, per poi sfiorare il raddoppio con un destro alla Del Piero che fa la barba al palo. Ripresa decisamente meno emozionante, complice il caldo asfissiante di questo pomeriggio torinese. Il Lascaris potrebbe di nuovo chiuderla con Nacu che non inquadra lo specchio di testa, poi con Damiani che non trova il pallone a due metri dalla porta su punizione tagliata di Khayat. Quando tutto sembra portare ai primi tre punti bianconeri, ecco il one man show targato Abbascià: prende palla ai 30 metri, supera un paio di avversari e, una volta arrivato al limite dell’area, trafigge un incolpevole Serra con un chirurgico rasoterra di destro, siglando il definitivo pareggio.

LASCARIS-RIVAROLESE UNDER 19 REGIONALE 1-1
RETI (1-0, 1-1): 4′ Nacu (L), 46′ st Abbascià D. (R).
LASCARIS (3-5-2): Serra 6.5, Damiani 7, Inverso 6.5, Zoino 6.5, Guidi 7, Mangiardi 6.5, Bottallo 6, Khayat 6.5, Nacu 7.5 (39′ st Zanellato sv), Pernaci 6.5 (17′ st Cavaliere 6), Menia Bagatin 6 (32′ st Turino sv). A disp. Tribastone, Trisorio. All. Azzolina. Dir. Guatta – Turino.
RIVAROLESE (4-3-3): Lazzarini 7 (1′ st Moscovini 6), Callegher 6, Mennuni 6 (1′ st Faletto 6), Abbascià D. 7.5, Pergolari 6.5, Fornero 6, Lovarini 6 (30′ st Migliore sv), Graziano 7, Surace 6, Feira 6, Nicotera 6 (10′ st Opessi 6). A disp. Circio, Zucco, Visentin. All. Giannettino. Dir. Aimonino.
ARBITRO: Meta di Torino 5.5 Nel complesso tiene la partita sotto controllo, ma lascia perplessi la gestione confusionaria dei cartellini.

LASCARIS
Serra 6.5 Efficace e plastico su Surace e Abbascià. Non può nulla sul gol.
Damiani 7 Spinge in maniera costante sulla fascia destra, confezionando anche l’assist per Nacu.
Inverso 6.5 Ha compiti più difensivi, che svolge in maniera attenta e precisa.
Zoino 6.5 Un paio di belle chiusure, soprattutto nel secondo tempo.
Guidi 7 Dominatore incontrastato dei palloni aerei.
Mangiardi 6.5 Bene come tutto il reparto difensivo bianconero.
Bottallo 6 Gara di sostanza in mezzo al campo.
Khayat 6.5 Sfiora il gol con un bel sinistro al volo.
Nacu 7.5 Un rebus irrisolvibile per la difesa granata: difficilissimo da marcare, segna l’1-0 e rischia più volte di raddoppiare.
39’st Zanellato sv
Pernaci 6.5 Tagli interessanti difficili da leggere per gli avversari.
17’st Cavaliere Tiene palla e fa salire la squadra.
Menia Bagatin 6 Concreto in regia.
32’st Turino sv
All. Azzolina 6 Calo brusco nella ripresa, resta l’amaro in bocca per il gol subito all’ultimo minuto.

Lascaris - Rivarolese Regionali U19

RIVAROLESE
Lazzarini 7 Se i suoi riescono a portare a casa un punto, è soprattutto merito suo: un gatto.
1’st Moscovini 6 Nel secondo tempo il Lascaris attacca di meno e non deve compiere interventi particolari.
Callegher 6 Pensa più a difendere che ad offendere.
Mennuni 6 Non riesce a garantire la sua solita spinta.
1’st Faletto 6 Molta qualità, ma qualche leziosismo di troppo quando esce palla al piede.
Abbascià 7.5 Il gol del pareggio è una perla, fa la differenza.
Pergolari 6.5 Incita i suoi da vero capitano.
Fornero 6 Ferma gli avversari con le buone e con le cattive (forse troppo).
Lovarini 6 Duttile, prova a creare pericoli su entrambe le fasce.
30’st Migliore sv
Graziano 7 Ringhia e lotta su ogni pallone, infaticabile guerriero.
Surace 6 A parte un’occasione all’inizio, non trova altri spunti.
Feira 6 Senza infamia e senza lode.
Nicotera 6 Stesso discorso fatto per Lovarini, esce stremato.
10’st Opessi 6 Garra al servizio della squadra.
All. Giannettino 6.5 Porta a casa un punto quasi insperato, bravo a crederci fino alla fine.

Clicca qui per ascoltare le interviste post partita:qrfy.eu/5zk