giovedì 4 Giugno 2020 - 17:42:04

Lucento – Gaviese Under 19: Epifani esplosivo, torna presto Naimi

Le più lette

RC Codogno Eccellenza, si riparte da Marco El Sheikh in panchina: ecco la conferma ufficiale

Marco El Sheikh sarà l'allenatore dell'Rc Codogno anche nella stagione 2020-2021. Il club, che con tutta probabilità giocherà ancora...

Muggiò Promozione, Fabio Pizzi e il club si lasciano: c’è l’annuncio ufficiale

Fabio Pizzi e il Muggiò si dividono dopo nemmeno una stagione. Ad annunciarlo è lo stesso club monzese, che...

Club Milano, Marco Bezzi è il nuovo Responsabile Scuola Calcio: «Tornerò bambino»

Marco Bezzi è pronto a rimettersi in gioco, nel ruolo di Responsabile della Scuola Calcio al Club Milano. Con...
Roberto Bucci
Roberto Bucci
"Chi sa solo di calcio non sa niente di calcio"

Risposta pesante del Lucento dopo due pareggi di fila, il 3-2 sulla Gaviese mantiene i rossoblù al secondo posto solitario in Under 19 con la coppia Epifani-Salerno che fa la differenza. Per raccontare questo match però bisogna partire purtroppo dalla fine, esattamente a due minuti dal novantesimo quando Wade e Naimi si scontrano a centrocampo; il numero 19 biancogranata, ritornato sui campi proprio in questa occasione dopo un anno a causa di una lacerazione al tendine d’Achille, ha la peggio e rimane a terra molto dolorante e incapace di rialzarsi, si pensa subito al peggio e si scopre infatti poco dopo che il ginocchio si è girato. Dopo un quarto d’ora arriva un’autoambulanza che lega il giocatore su una barella e lo porta via; si presume un altro lungo stop e a Tarik vanno indubbiamente i migliori auguri di pronta guarigione. Tornando al giocato, i rossoblù ottengono il successo con la qualità dei singoli ma subisce altri due gol, entrambi dei regali, che portano a sette il conto nelle tre partite del 2020; un aspetto da migliorare, la squadra sta pagando l’addio di Mattia Saglimbeni che insieme a Ricci ha formato una delle migliori coppie centrali della categoria nel girone d’andata. Gli alessandrini ripetono in parte la gara contro la Cbs di due settimane fa ma stavolta c’è una bella reazione con due grandi reti di Catale e Longo che danno speranza per uscire dal tunnel; i tre punti mancano dal 30 novembre.

Sfida che vale per il secondo posto con le compagini divise da due punti a favore dei lucentini. Le squadre impongono un ritmo altissimo fin dalle prime battute, non c’è un attimo di respiro; i moduli sono quasi speculari con Pierro che ritira fuori il 4-3-3 che vede Salerno e Mazzara sulle fasce assistere Epifani mentre Guaraldo dispone l’albero di Natale con Bruzzone e Bosic appena dietro Costa Pisani, inoltre per i rossoblù a difendere i pali c’è Comisso, estremo difensore della squadra di Maione in Promozione. La prima conclusione in porta la firmano Salerno ed Epifani con l’ala destra che serve il centravanti ma Petrucci chiude bene confermando la sua fama; centrocampo di casa peró che soffre la maggior altezza e fisicità di quello ospite sulle palle alte. Pressing alto e deciso dei biancogranata.

I locali fanno la partita e avanzano con qualitá: Marchese ha spazio sulla destra e crossa in mezzo all’area dove Shtjefni stoppa e tira ma Petrucci è ancora pronto; assedio intenso dei ragazzi di Pierro che annusano il profumo di vantaggio. Borin alla mezz’ora si deve arrendere al dolore al ginocchio reduce da una botta rimediata una settimana fa in Promozione, al suo posto Fantino che si posiziona a sinistra con Spione spostatosi a destra. Proprio il nuovo entrato va sul fondo sinistra, il cross viene deviato da Lechner e finisce in zona Salerno che appostato sul secondo palo tira al volo ma clamorosamente non lo butta dentro. Il vantaggio arriva da calcio piazzato, precisamente un corner da destra calciato molto bene da Shtjefni con Epifani che colpisce di testa sul secondo palo, approfittando di un’uscita a vuoto di Petrucci. Anche il pari si sviluppa da angolo tre minuti dopo peró da sinistra, sfera al limite dove Catale si coordina e con un colpo alla Ibrahimovic la mette sotto la traversa, inutile il tentativo di Mazzara con la testa sulla linea. Reazione da grandissima squadra quella del Lucento con un pimpante Fantino che da sinistra la passa ad Epifani, l’11 all’altezza del dischetto difende palla, si gira e in scivolata e colpisce.

A inizio ripresa sono sempre i padroni di casa a spingere, un ottimo Fantino va a botta sicura di testa intercettando un corner da sinistra ma Petrucci compie una gran parata. Sussulto ospite con Baiardi che elude con una finta un avversario e arriva davanti a Comisso, il numero uno chiude con la gamba. Salerno sulla destra è incontenibile, provoca il giallo di Carrea e al quarto d’ora si accentra e fa partire un fendente che muore sul secondo palo. Match in controllo ma un errore di Marchese rimette in gioco i biancogranata: palla all’appena subentrato Longo che avanza e supera a giro Comisso. Pierro allora inserisce Wade per Ciurleo, maggior peso offensivo. Longo mette ancora i brividi con un tiro da destra che attraversa tutta l’area piccola. Nel finale lo scontro citato tra Wade e Naimi. Si riprende a giocare mezz’ora dopo per gli ultimi due minuti piú recupero dove però non succede niente con i ragazzi in campo scossi dall’accaduto.

IL TABELLINO DI LUCENTO GAVIESE UNDER 19

LUCENTO-GAVIESE 3-2
RETI: 36′ e 41’ Epifani (L), 39′ Catale (G), 15′ st Salerno (L), 21′ st Longo (G).
LUCENTO (4-3-3): Comisso 6, Spione 6.5, Borin 6.5 (29′ Fantino 7), Marchese 6, Ciliberti 6.5, Ricci 6, Salerno 7.5, Ciurleo 6.5 (28′ st Wade  5.5), Mazzara 6.5 (19′ st Padilla Fernandez 5.5), Shtjefni 7, Epifani 8. A disp. Sattin, Avellone, Ghiazza, Contino. All. Pierro 6.5. Dirigente Ciurleo.
GAVIESE (4-3-2-1): Petrucci 7, Lechner 6, Buragina 5.5, Fossati 5.5, Carrea 6, Catale 7 (20′ st Naimi T. 6), Demicheli 6 (41′ st Salvi sv), Baiardi 6.5, Costa Pisani 6, Bosic 5.5 (10′ st Ferraris 6), Bruzzone 5.5 (19′ st Longo 7). A disp. Pulcino, Repetto A., Parisi. All. Guaraldo 6.5. Dirigente Ferrari.
ARBITRO: Badoni di Collegno 6. Una gara parecchio scorrevole e poco spezzettata; non deve faticare.
AMMONITI: 11’ st Carrea (G), 16’ st Catale (G), 42’ st Wade (L).
LE PAGELLE DI LUCENTO GAVIESE UNDER 19

LUCENTO 4-3-3

All. Pierro 6.5 La vittoria è pesante e anche meritata ma i cambi non influiscono e la difesa è da registrare; la qualità dei singoli fa la differenza.
Comisso 6 Scende dalla prima squadra per dare una mano, i tiri verso la sua porta sono pochi; fuori dai pali in occasione del pareggio alessandrino, sul secondo gol incolpevole.
Spione 6.5 Prima terzino sinistro e poi destro, fornisce una prestazione convincente.
Borin 6.5 Gioca nonostante un problema al ginocchio che lo fa uscire, mezz’ora di qualità in ogni caso.
30′ Fantino 7 Ingresso scoppiettante, in un quarto d’ora crea due occasioni tra cui l’assist ad Epifani per il 2-1.
Marchese 6 Fa girare bene il pallone ma un suo passaggio sbagliato costa il 3-2 rimettendo in gioco la Gaviese.
Ciliberti 6.5 Inedito ruolo da centrale per affiancare Ricci dopo l’addio di Saglimbeni, risposte piú che positive.
Ricci 6 Qualche errore inizialmente, cresce nel corso della partita.
Salerno 7.5 Quando è in giornata fa la differenza e raramente non lo è; una rete che fa parte del suo vasto repertorio.
Ciurleo 6.5 Pierro non puó farne a meno, un degli insostituibili a centrocampo.
28′ st Wade 5.5 Non ha il piglio giusto.
Mazzara 6.5 Torna titolare e ha delle grandi idee specialmente nel primo tempo.
19′ st Padilla 5.5 Mai entrato in partita.
Shtjefni 7 Nella prima frazione accende la luce a centrocampo servendo l’assist da corner; nel finale deve soffrire con la squadra.
Epifani 8 Con lui si parte con una rete di vantaggio, senso del gol innato e abile con entrambi i piedi.

GAVIESE 4-3-2-1

All. Guaraldo 6.5 I tre punti non arrivano dal 30 novembre ma la prestazione contro il Lucento è convincente e fa sperare in una ripresa.
Petrucci 7 Parecchio impegnato dai rossoblù, errore di valutazione sulla prima rete ma si rifa con gli interessi.
Lechner 6 Attento su Mazzara nel primo tempo, si eclissa un po’ nella ripresa.
Buragina 5.5 Avere Salerno dal proprio lato non lo si augura a nessuno, ne esce intontito.
Fossati 5.5 Errori di reparto sui primi due gol, Epifani lo beffa quasi sempre.
Carrea 6 Pericoloso in area avversaria, tiene botta dietro.
Catale 7 La pareggia momentaneamente con un colpo di taekwondo, grande sostanza.
20′ st Naimi 6 Sfortunatissimo nel finale, rimane a terra con un ginocchio che si è girato; viene portato via dell’ambulanza. I migliori auguri di pronta guarigione.
Demicheli 6 Nel centrocampo a tre fa la sua buona figura pressando tanto.
41’st Salvi sv
Baiardi 6.5 Lo si vede dovunque dalla metá campo in su, ha il mordente giusto.
Costa Pisani 6 Fa parecchia lotta con i centrali rossoblù, lavoro per la squadra.
Bosic 5.5 Un po’ spento rispetto alle prime uscite; puó capitare.
10′ st Ferraris 6 Partecipa alla manovra offensiva di ripartenza.
Bruzzone 5.5 Non una grandissima partita, dà poco apporto.
19′ st Longo 7 Un gol da antologia che risponde a quello di Salerno e ridá speranza alla Gaviese.

LA FOTOGALLERY DI LUCENTO GAVIESE UNDER 19 A CURA DI MARCO FERRERO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy