10 Luglio 2020 - 17:32:55

Lucento – Vanchiglia Under 19: Lionello avvicina il titolo ai granata

Le più lette

Moncalieri Calcio 1953: sintetici, il Museo e ora anche il Femminile! Ecco le date degli Open-Day

Sul numero in edicola di SprinteSport di lunedì 6 luglio, pagina speciale con servizi dedicati alle rinnovate ambizioni dell’Moncalieri...

Calciomercato Moretta: firma e foto per i 3 primi acquisti

Come anticipato sulle pagine del giornale uscito oggi in edicola, il Moretta di Ettore Cellerino ha mosso i primi...

Lumezzane Eccellenza, si separano le strade della società e di Quaresmini

Giunge al termine l'avventura di Andrea Quaresmini sulla panchina del Lumezzane. Il tecnico, capace di guidare i rossoblù a...
Roberto Bucci
Roberto Bucci
"Chi sa solo di calcio non sa niente di calcio"

Tutto cambia affinché nulla cambi. Nel 2-2 maturato tra Lucento e Vanchiglia in Under 19, stesso risultato della gara d’andata, a segnare per i rossoblù è stato, oltre a Maurizio Sacco, Marco Salerno su rigore (sbagliandone anche uno dopo); lo stesso Salerno che ad ottobre fece una doppietta con la maglia granata. Nulla è cambiato però in classifica con la squadra di Senatore che mantiene il più nove a sei giornate dalla fine; un distacco che i padroni di casa hanno annullato sul campo con la qualità mettendo in certi frangenti in difficoltà la capolista che ha risolto la grana con una perla di Lionello.

Entrambi i tecnici cambiano disposizione per l’occasione rispetto al 4-3-3 dell’ultima giornata: Gianfranco Maione, che sostituisce lo squalificato Alessandro Pierro, dispone i suoi con un 4-3-1-2 che vede Mazzara agire dietro l’insolita seconda punta Salerno ed Epifani; Sandro Senatore invece dispone l’albero di natale con Tatili e Giardino a supporto di Lionello. La gara è fin dalle prime battute accesa come vogliono da copione i big match e i granata trovano il vantaggio dopo appena cinque minuti: cross da sinistra di Giardino, Spione respinge male regalando palla a Bendezù che non sbaglia al centro dell’area piccola. La reazione rossoblù non si fa attendere e il pari arriva un quarto d’ora dopo con una combinazione delle due mezzali: Padilla sulla sinistra imbecca Sacco che batte Martino sul primo palo. I padroni di casa aumentano la fiducia dopo il pareggio ritrovato e si fanno pericolosi sul lato destro dove agisce Salerno. Giardino però ha la miccia accesa tra gli ospiti e prova l’azione personale eludendo un avversario con conseguente botta da fuori deviata in corner da Comisso; padroni di casa che appaiono confusi in fase difensiva quando vengono pressati. Assolo di Salerno che parte da sinistra per arrivare a destra e viene sgambettato in area da Carrino, dal dischetto si presenta lo stesso Salerno che trafigge centralmente Martino per il 2-1. Maione sposta Spione da sinistra a destra ma le difficoltà per il 2002 non diminuiscono.

All’intervallo Maione inserisce Fantino come terzino sinistro riportando Spione al suo ruolo naturale di playmaker, si accomoda in panchina Padilla. Subito dopo dentro anche Wade per Mazzara, il tecnico dà il segnale di chiudere la partita passando al 4-3-3 con Wade a sinistra; due sostituzioni anche per Senatore con Cantone per Bussi in mezzo al campo e Necchio per Carrino come terzino destro. In una fase di stallo ci vorrebbe il colpo di genio per smuovere la situazione ed il jolly lo tira fuori Lionello che da sinistra effettua il gol alla Del Piero imprendibile per Comisso, gran riscatto dopo un primo tempo anonimo. Capovolgimento di fronte con Epifani che recupera palla su un errore di Fiora e parte in velocità, passaggio a Salerno sulla destra che calcia in diagonale con tiro che viene deviato. Dall’altra parte palla da sinistra a destra per Necchio che imprime uno strano effetto al pallone, a fil di palo. Epifani entra in area in velocità e Fiora lo ferma fallosamente, ancora Salerno alla battuta ma questa volta Martino intuisce e respinge alla sua sinistra. Il numero 7 poi è costretto ad uscire per una botta e al suo posto entra Avellone per l’ultima parte di gara. Poco dopo punizione potente di Muto con deviazione di Comisso verso la porta che poi la toglie con una smanacciata, da stabilire fosse entrata tutta o meno la palla in porta ma il direttore di gara lascia proseguire. Ciliberti a ridosso del novantesimo prende il secondo giallo e lascia il Lucento in dieci.

IL TABELLINO DI LUCENTO VANCHIGLIA UNDER 19

LUCENTO-VANCHIGLIA 2-2

RETI: 5′ Bendezù (V), 21′ Sacco (L), 34′ rig. Salerno (L), 11′ st Lionello (V).
LUCENTO (4-3-1-2): Comisso 6.5, Borin 6, Spione 6, Padilla Fernandez 6.5 (1′ st Fantino 5.5, 26′ st Ghiazza 6), Ciliberti 6, Lontrato 6.5, Salerno 7 (30′ st Avellone 5.5), Mazzara 6 (2′ st Wade 6), Epifani 6.5, Ciurleo 6.5, Sacco 6.5 (37′ st Gelmini sv). A disp. Guidi, Di Leo, Contino. All. Maione 6.5. Dir. Ciurleo.
VANCHIGLIA (4-3-2-1): Martino 6.5, Carrino 5.5 (3′ st Necchio 6.5), Pezzaniti 6, Bussi 6.5 (3′ st Cantone 6.5), Fiora 6, Martello A. 6, Bendezù 6.5, Capirone 6.5 (41′ st Gambino sv), Lionello 7, Giardino 7, Tatili 6 (27′ st Muto 6). A disp. Fiusco, Morreale, Gueye, Bonsaver, Longo. All. Senatore 6.5. Dir. Fiusco.
ARBITRO: Cannata di Collegno 6.5. Una partita di questo peso non è facile da controllare ma lui ci riesce distribuendo diversi cartellini.
AMMONITI: 34′ Carrino (V), 42′ Fiora (V), 44′ Tatili (V), 20′ st Lontrato (L), 21′ st Ciurleo (L), 28′ st Pezzaniti (V), 33′ st SaccO (L), 36′ st Ciliberti (L), 38′ st Avellone (L).
ESPULSO: 44′ st Ciliberti (L).

Lucento Vanchiglia Under 19
Il Lucento tiene testa alla capolista Vanchiglia

LE PAGELLE DI LUCENTO VANCHIGLIA UNDER 19

LUCENTO (4-3-1-2)

All. Maione 6.5 Se la gioca alla pari con la capolista.
Comisso 6.5 Salva il risultato togliendo la palla dalla porta.
Borin 6 Giardino è on fire dal suo lato ma lui non si scompone.
Spione 6 Male come terzino, si riprende un po’ quando torna a centrocampo nel secondo tempo.
Padilla 6.5 Bravo nell’imbeccare Sacco in occasione dell’1-1, gioca solo un tempo ma di qualità.
1′ st Fantino 5.5 Impatto non memorabile, dura meno di mezz’ora.
26′ st Ghiazza 6 Tiene botta per l’ultima parte di partita. sufficiente.
Ciliberti 6 Riesce a contrastare bene o male l’attacco granata, doppio giallo un po’ ingenuo nel finale.
Lontrato 6.5 Ottimo controllo.
Salerno 7 Crea il panico a destra, gol all’andata e al ritorno con due maglie diverse; peccato per il rigore.
30′ st Avellone 5.5 L’ammonizione è l’unico episodio degno di nota.
Mazzara 6 Un tempo da trequartista in cui convince a tratti.
2′ st Wade 6 Va ad intermittenza.
Epifani 6.5 Si procura un rigore.
Ciurleo 6.5 Detta i tempi in mezzo.
Sacco 6.5 Opportunista nel pari.

VANCHIGLIA (4-3-2-1)

All. Senatore 6.5 Campionato sempre più vicino.
Martino 6.5 Non viene impegnato; poi però intuisce il rigore di Salerno.
Carrino 5.5 Un po’ in difficoltà quando puntato, sostituito apposta.
3′ st Necchio 6.5 Una ripresa molto positiva con ampio spazio per correre in avanti; più che positivo.
Pezzaniti 6 Meglio in fase offensiva dove spinge parecchio, in quella difensiva invece fatica un po’ di più.
Bussi 6.5 Lavoro utile anche se non facile da vedere per tutti i presenti.
3′ st Cantone 6.5 Dà un contributo importante alla causa granata.
Fiora 6.5 L’attacco lucentino è ben contenuto tranne quel quarto d’ora.
Martello 6 Alti e bassi nel match.
Bendezu 6.5 Sblocca pronti via il match, grandissimo incursore.
Capirone 6.5 Gamba da vendere.
Lionello 7 Una rete che vale il prezzo del biglietto, tira fuori il jolly.
Giardino 7 In partita fin dal primo minuto, sempre più in ripresa.
Tatili 6 Del tridente offensivo è quello che brilla di meno, strano.
27′ st Muto 6 Prova l’assalto finale.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli