25 Settembre 2020 - 12:23:32
sprint-logo

Pro Eureka – Lascaris Under 19, Nacu mette la firma sui tre punti dei pianezzesi

Le più lette

Under 15 femminile, ecco la composizione dei due gironi

Sono uscite le composizioni dei Gironi di Under 17 e Under 15 Femminile per la Fase Regionale 2020/2021 di...

Pinerolo – Pro Dronero Coppa Eccellenza: Brino-Isoardi, la Pro sbanca il “Barbieri”

E' Isoardi l'eroe di Coppa Italia per la Pro Dronero: grazie al gol all'ultimo minuto del numero 11 biancorosso,...

Vincere e soffrire sono due termini che di solito vanno a braccetto quando si parla di partite di calcio ed effettivamente è quello che hanno dimostrato sul rettangolo di gioco i ragazzi di Angelo Azzolina del Lascaris. Infortuni da sopportare e punti in classifica che faticano a decollare, considerando che l’ultima vittoria per i pianezzesi risale a tre giornate fa contro il Quincitava, hanno contribuito negativamente ad un periodo non proprio roseo. Stessa situazione per i padroni di casa della Pro Eureka, che orfani della loro guida Alessio Billia per via di una squalifica, non riescono a trovare i tre punti da diverse giornate. Perciò, la prerogativa per entrambe le formazioni è quella di vincere e lo dimostreranno al meglio sul campo.

Prima frazione di gioco che vede le due compagini affrontarsi non troppo a viso aperto ma più con la percezione di prevedere i movimenti avversari, cercando di anticiparli. Infatti, lo dimostra il primo tiro in porta avvenuto largamente dopo il quarto d’ora in favore degli ospiti: raccoglie, non senza qualche difficoltà per via del campo di gioco morfologicamente irregolare, il portiere locale Samuele Mattiello. Match conclusosi in anticipo per il capitano pianezzese Stefano Starnai che dopo un rinvio si accascia a terra dolorante alla gamba destra: nuovo infortunio per la squadra di Azzolina. Sullo scadere del primo tempo passa in vantaggio il Lascaris su calcio di rigore per via di un contatto falloso tra Mattia Boeri su Alexandru Nacu all’interno dell’area di rigore: sul dischetto si presenta lo stesso Nacu che non si lascia intimorire da Mattiello, spiazzandolo deliziosamente. Risposta d’orgoglio della Pro Eureka che a pochi secondi dall’intervallo si presenta in area avversaria, dopo una cavalcata di Marco Chiarle sulla corsia mancina, con Stefano Viziale che a colpo sicuro tira a lato del palo sinistro. Secondo tempo che riprende, a differenza del primo, più propositivo verso la metà campo avversaria in quanto entrambe le squadre vogliono indirizzare il risultato a proprio favore. Pro Eureka subito pericolosa con una doppia conclusione verso la porta di Alessandro Serra: al tiro si presentano Matheus Luz e Damiano Rolle, senza però impensierire un possibile pareggio. Altro infortunio in casa Lascaris per l’altro centrale di difesa Edorardo Menia che esce dolorante dal campo, lasciando il posto al compagno Lorenzo Zanellato. Pro di nuovo riversata in avanti sul fronte destro con Rolle che nell’assist rasoterra trova la conclusione di Stefano Regaldo sul palo sinistro: si supera qui il portiere ospite Serra che con un colpo di reni evita un gol sicuro, mantenendo invariato il risultato. Doppia ammonizione per il centrocampista settimese Riccardo Longo che viene punito dal direttore di gara per simulazione dopo un contatto in area con Samuele Bottallo: termina in inferiorità numerica la partita della Pro con ancora un gol da recuperare. Ottimo doppio intervento anche per il portiere settimese Mattiello che evita il raddoppio pianezzese con due prodezze su Nicolò Lapis, da distanza ravvicinata, e Stefano Turino, da fuori. Partita che in avvio di finale inizia a diventare molto frammentata per via dei numerosi interventi fallosi che obbligano il direttore di gara ad interrompere spesso il match: si percepisce notevolmente la pressione che i ragazzi sentono sul campo. Ultimo guizzo della partita che arriva da una punizione in favore della Pro: pallone che dopo una mischia in area viene calciato da Gabriele Palestro in direzione della porta pianezzese, ma lucidamente bloccato da Serra che conferma la suo ottima forma di questo periodo.

Triplice fischio che sancisce una vittoria di carattere per i ragazzi di Angelo Azzolina che con questi tre punti agganciano proprio i settimesi di Billia in classifica. Pro Eureka che accumula un’ulteriore sconfitta, protraendo così il suo periodo di difficoltà calcistica. Lascaris che in campo sa soffrire e reagire, conquistando tre punti importanti come oro in vista di sfide future.

TABELLINO PRO EUREKA – LASCARIS UNDER 19

PRO EUREKA-LASCARIS 0-1
RETI: 40′ rig. Nacu (L).
PRO EUREKA (4-1-4-1): Mattiello 6.5, Rolle 6.5, Starnai 6 (41′ st Cavallero sv), Boeri 6, Rima 6, Palestro 6, Longo 6, Luz Dos Santos 7.5, Regaldo 6.5, Chiarle 7 (11′ st Golfarelli 7), Viziale 6.5 (23′ st Cravero 6). A disp. Petruzzella, Fiori. All. Billia 6. Dir. Chiarle.
LASCARIS (4-1-3-2): Serra 7.5, Damiani 6.5, Zoino 6 (27′ Turino 6.5), Gerardi 6.5, Bottallo 6.5, Menia Bagatin 6.5 (14′ st Zanellato 6.5), Casallas Cabrera 7, Khayat 7, Pretti 6.5, Nacu 7.5, Lapis 7 (42′ st Mostacci sv). A disp. Pavarani, Trisorio, Pernaci. All. Azzolina 7. Dir. Guatta.
ARBITRO: Quaglia di Torino 7. Dirige in maniera efficiente tutta la partita, chiarendo laddove si sono presentate delle discussioni con i giocatori. Coraggioso nella scelta della simulazione di Longo.
AMMONITI: 19′ Longo (P), 40′ Boeri (P), 19′ st Casallas Cabrera (L), 23′ st Lapis (L), 26′ st Gerardi (L), 31′ st Nacu (L), 45′ st Rolle (P).
ESPULSI: 28′ st Longo (P).

PAGELLE PRO EUREKA UNDER 19

Sconfitta casalinga per la Pro Eureka di Alessio Billia

4-1-4-1
All. Billia 6 La squadra non riesce ad impostare un modello di gioco efficiente sul campo.
Mattiello 6.5 Sul gol non ha colpe, ma si supera sul doppio intervento Lapis-Turino.
Rolle 6.5 Sale e scende sulla corsi destra, arrivando anche ad impensierire Serra nelle sue zone.
Starnai 6 Subisce troppo la fisicità di Nacu, faticando molto sui palloni alti. 41′ st Cavallero sv
Boeri 6 Causa lui il rigore che ha decretato la vittoria degli ospiti. L’intervento su Nacu è stato troppo spinto.
Rima 6 Fatica ad avanzare e non sempre si dimostra preciso per i lanci a Viziale.
Palestro 6 Troppo nascosto in mezzo al campo.
Longo 6 Ammonito ad inizio partita e poi espulso nella ripresa per simulazione. Si dice tutto.
Luz Dos Santos 7.5 Ci mette anima e cuore per un possibile pareggio. Scende fino in difesa per recuperare i palloni.
Regaldo 6.5 Giocate intelligenti che smarcano alla perfezione Viziale e Luz. Si avvicina al pareggio, ma Serra gli dice di no.
Chiarle 7 Avanza con caparbia e tenacia sulla corsia di sinistra. Suo il presunto assist per il gol mangiato di Viziale a fine primo tempo. 11′ st Golfarelli 7 Un volta che la squadra va in inferiorità numerica, fa gli straordinari per coprire al meglio l’assenza del compagno.
Viziale 6.5 Partita coraggiosa, ma troppe azioni sprecate. Gol annullato per un presunto fallo su Serra. 23′ st Cravero 6 Ci prova, ma non cambia le sorti della gara
Dir: Chiarle.

PAGELLE LASCARIS UNDER 19

Vittoria sofferta per i ragazzi di Angelo Azzolina della Lascaris

4-1-3-2
All. Azzolina 7 Squadra che si dimostra grintosa fino alla fine, conquistando perciò i tre punti.
Serra 7.5 Mantiene inviolata la porta con due interventi plastici nella ripresa su Regaldo e Palestro.
Damiani 6.5 Padrone della fascia destra, gioca con tenacia fino alla fine.
Zoino 6 Si infortuna dopo mezz’ora di partita. 27′ Turino 6.5 Prende le veci del collega e lo fa con delizia. Sfiora il raddoppio nella ripresa.
Gerardi 6.5 Non lascia molto spazio a Viziale e si sacrifica con un’ammonizione per tenere sotto controllo la situazione.
Bottallo 6.5 Porta alla simulazione, e quindi all’espulsione, Longo. Sicuro e distinto con il pallone.
Menia Bagatin 6.5 Metronomo preciso del centrocampo, esce per un dolore alla gamba. 14′ st Zanellato 6.5 Si inserisce in partita alla perfezione.
Casallas Cabrera 7 Mette in difficoltà Rima nelle sue incursioni, portando in avanti il gioco del Lascaris.
Khayat 7 Mina vagante in mezzo al campo con cambi di posizione ed accelerazioni pericolose.
Pretti 6.5 Sostiene il gioco di Casallas portando in avanti la ciurma pianezzese.
Nacu 7.5 Da non pochi problemi a Starnai e Boeri con il suo immenso fisico. Conquista e concretizza il rigore della vittoria.
Lapis 7 Ad un passo dal raddoppio, negato dalla prodezza di Mattiello. Dialogo eccelso con Nacu in quel dell’attacco. 42′ st Mostacci sv
Dir: Guatta.

Protagonista della giornata con due interventi fondamentali il portiere del Lascaris, Alessandro Serra

LE PAROLE DEL TECNICO DEL LASCARIS ANGELO AZZOLINA

LE PAROLE DEL PROTAGONISTA DELLA PARTITA ALESSANDRO SERRA

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli