25 Giugno 2021

Sg. Chieri – Santostefanese under 19: Carbone all’ultimo respiro regala i 3 punti

Le più lette

Alessandria-Torino Women Serie C femminile: Annalisa Favole e Levis affondano le ultime speranze delle grigie

Sull'onda della vittoria contro il Pinerolo di domenica scorsa, l'Alessandria prova a giocarsi l'ultima chance per arrivare al penultimo...

Ciliverghe Eccellenza: si separano le strade tra il tecnico Cogliandro e la società dopo due anni

Dopo due stagioni complicate più dai fattori esterni che dai risultati in sé le strade di Vincenzo Cogliandro e...

Caravaggio: per l’Under 17 c’è Marco Mozzi dalla Trevigliese, Roberto Romualdi promosso in Under 16

Il quadro ormai è definito e il Caravaggio ha annunciato i nomi degli allenatori per la prossima stagione. La...

Il Sg. Chieri batte 2-1 la Santostefanese e conquista i primi tre punti del suo campionato. Una partita non semplice quella dei padroni di casa: nonostante l’evidente dominio nella prima frazione, il Sg. Chieri si è lentamente spento nella ripresa, rischiando anche di perdere il match.

La prima occasione della partita, però, è della Santostefanese. Al 5′ Zarantonello colpisce con un’ottima punizione la traversa. Pochi minuti dopo, ci pensa Cossu a pareggiare il conto dei legni con una bella conclusione dal limite. Da qui in avanti, è dominio Sg. Chieri.

Al 13′ Pellegrino sbaglia lo stop al limite della propria area di rigore: Scaturo si trova solo davanti al portiere, ma non è freddo e calcia addosso a Sciuto. Al 14′, su un cross dalla destra, Fabbrini colpisce di testa, ma Sciuto è nuovamente bravo a negare il gol ai padroni di casa.

Sono le prove generali del gol che arriva al 23′: cross di Natoli per Marocco che con una bella conclusione al volo di sinistro sigla l’1-0. Vantaggio meritato per i biancorossi che, Nonostante il vantaggio, continuano ad attaccare: al 34′ Scaturo viene atterrato in area di rigore, ma per l’arbitro non ci sono gli estremi per il penalty.

Pochi minuti dopo arriva il pareggio biancoazzurro: Adamo imbuca Montebelli, che è bravo ad incrociare e siglare l’1-1. Una doccia fredda per i padroni di casa.

Il secondo tempo riprende con il Sg. Chieri nuovamente in avanti: al 5′ Zurzolo, dimenticato dalla difesa ospite, calcia addosso a Sciuto da posizione ravvicinata. Sulla ribattuta Cinquemani spara incredibilmente alto.

Contrariamente a quanto visto nel primo tempo, sono poche le occasioni nella ripresa. Al 40′ Pavia si avventura da solo contro tutta la retroguardia di casa. Dopo aver vinto qualche rimpallo, è bravo a metterla in mezzo per King, lasciato completamente solo in area di rigore. Il 17 ospite manca di freddezza e calcia sopra la traversa.

Gol sbagliato, gol subito. Su rilancio lungo della difesa del Sg. Chieri, Carbone (entrato da pochi minuti) si trova solo contro Sciuto: il 16 è bravo a guardare negli occhi fino all’ultimo il portiere biancoazzurro e a batterlo sulla sua destra. Un gol che scatena le proteste ospiti: secondo i giocatori della Santostefanese, Carbone al momento del lancio era in posizione irregolare.

Al 49′, in pieno recupero, dopo una mischia in area, Leone colpisce clamorosamente la traversa. E’ l’ultima emozione di una partita molto equilibrata. Per le occasioni avute, il Sg. Chieri ha meritato la vittoria, anche se la Santostefanese nel secondo tempo è stata per larghi tratti padrona del campo.

Adamo, fantasista della Santostefanese

SG.CHIERI-SANTOSTEFANESE 2-1
RETI (1-0, 1-1, 2-1): 23′ Marocco (Sg), 37′ Montebelli (Sa), 42′ st Carbone (Sg).
SG.CHIERI (4-3-1-2): Comodi 6, Scaturro 6 (21′ st Bragagnolo 5.5), Raineri Al. 5.5 (1′ st Zurzolo 6), Pandiscia 6 (21′ st Costanzo 5.5), Gorgerino 5.5, Pavesio 5.5, Natoli 6 (36′ st Carbone 6.5), Marocco 6, Scutari 6, Cossu 6 (1′ st Cinquemani 5.5), Fabbrini 5.5. A disp. Bigliardi, Barovero, D’Agostino, Testa. All. Aragona 6.
SANTOSTEFANESE (5-3-1-1): Sciuto 6.5, Ghignone 5, Leone 5, Pellegrino 6, Gocevsky 6.5, Raqaq 5 (26′ st Quarmouk 5.5), Montebelli 6.5 (21′ st Triberti 6), Zarantonello 6.5, Pavia Jacopo 6.5, Adamo 7, Grimaldi 5.5 (8′ st King 6). A disp. Ivaldi, Stojanov, Piredda, Madeo, Sardi. All. Calcagno 6.
ARBITRO: Eisa di Nichelino 5.5. Dubbi sulla posizione di Carbone nell’occasione del 2-1. Nel complesso poche sbavature.

SG. CHIERI

Comodi 6 Poco impegnato durante la partita: non può nulla sul momentaneo 1-1 ospite.
Scaturro 6 Bravo in fase difensiva: copre bene le incursioni sulla fascia destra dei biancoazzurri.
21′ st Bragagnolo 5.5 Non riesce ad entrare nel vivo del match: l’impegno c’è.
Raineri Al. 5.5 Impacciato: si propone in fase offensiva, senza grandi risultati.
1′ st Zurzolo 6 Pericoloso in avvio di ripresa, ha l’occasione per siglare il 2-1.
Pandiscia 6 Bravo a far ripartire le azioni dei suoi: ottimo recupera palloni.
21′ st Costanzo 5.5 Prova a fare qualcosa in più sulla fascia destra: pericolo con i cross nei calci piazzati.
Gorgerino 5.5 Si perde in più occasioni Pavia: la sua prestazione è generosa.
Pavesio 5.5 Non impeccabile: bravo in impostazione, ma si perde più volte l’uomo.
Natoli 6 Imprendibile nel primo tempo: i suoi cross sulla sinistra sono tesi e pericolosi.
36′ st Carbone 6.5 Entra e segna: è lui l’uomo decisivo per la prima vittoria in campionato.
Marocco 6 Gol e sostanza: bravo a recuperar palloni, il gol arriva grazie ad un bel gesto tecnico.
Scutari 6 Impreciso e sfortunato: perde il duello personale con Sciuto, ma la prestazione è positiva.
Cossu 6 Sfiora il gol all’inizio del primo tempo: il talento c’è, ma può fare di più.
1′ st Cinquemani 5.5 Entra all’inizio del secondo tempo: sprecone sotto porta.
Fabbrini 5.5 Mette i suoi polmoni a disposizione della squadra.

SANTOSTEFANESE

Sciuto 6.5 Bravo a tenere i suoi in partita.
Ghignone 5 Mai pericoloso in fase offensiva: lotta con i suoi compagni di reparto.
Leone 5 L’obiettivo è difendere. Non si spinge mai in fase offensiva.
Pellegrino 6 Guida la difesa da vero capitano. Sbaglia qualche uscita, ma la prestazione è sufficiente.
Gocevsky 6.5 Una roccia per la Santostefanese: lotta contro tutto e tutti per l’intero match.
Raqaq 5 In difficoltà tutto la partita: nel primo tempo si perde più volte Scutari, nella ripresa va un po’ meglio.
26′ st Quarmouk 5.5 Entra con il “casco” e lotta insieme ai suoi compagni.
Montebelli 6.5 Mette il risultato in parità e illude i suoi: gran gol.
21′ st Triberti 6 L’obiettivo è portare a casa punti: entra bene.
Zarantonello 6.5 Faro in mezzo al campo: visione e tecnica a disposizione dei compagni.
Pavia 6.5 Lotta e si sacrifica: la sua è una prestazione di gran cuore.
Adamo 7 Illumina il match ad ogni tocco palla: assist e magie, il migliore dei suoi.
Grimaldi 5.5 Poco incisivo: i suoi cross si spengono più volte sul fondo.
8′ st King 6 Corre e si propone più volte in avanti: ha l’occasione del 2-1, ma la spreca clamorosamente.

LE PAROLE DEGLI ALLENATORI

Aragona Francesco, Sg. Chieri: «Abbiamo fatto un buon primo tempo. Credo che meritassimo di più del 1-1. Mentre nel secondo tempo abbiamo fatto molto più fatica. Ai punti posso dire che la vittoria è meritata. Ricordiamo che il nostro obiettivo è quello di portare più ragazzi possibili in prima squadra».

Calcagno Liborio, Santostefanese: «E’ la legge del calcio: gol sbagliato, gol subito. Secondo me dovevamo gestire meglio il secondo tempo. Abbiamo sbagliato troppo. Potevamo portare dei punti, ma torniamo a casa con 0 punti. E’ un peccato».

Eisa di Nichelino


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli