Trofeo Città di Rosta: ci siamo, è finalmente arrivato il momento tanto atteso, è iniziata l’avventura della undicesima edizione. Il torneo calcistico che ospiterà oltre 250 squadre, più di 100 volontari e circa 90 società, di cui 36 professioniste. Numeri da capogiro che fanno invidia a molti ma non spaventano i “numeri uno” della kermesse Rostese ovvero: Giuseppe Mirisola e Luca Pirronti. Instancabili organizzatori della competizione settembrina che è da decenni è il punto di forza del calcio non soltanto Piemontese, neanche Nazionale, ma bensì meta e terreno di gioco: Internazionale. Nella presentazione del torneo è Luca Pirronti ad evidenziarci le sempre fresche novità calcistiche, ovvero delle squadre partecipanti a questa avvincente edizione : il Paris Saint Germain, al suo primo sbarco in una competizione nel territorio Piemontese a cui facciamo un doveroso ringraziamento, ma anche le new entry come il Cagliari ed il Brescia e la felice riconferma della Roma. Quest’ anno per la prima volta si è raggiunta la bellezza di 24 squadre regionali in ogni categoria (dal 2007 al 2011), e di 28 squadre nel 2007 dove, aimè, si è dovuto dire no ad alcune società giunte ormai a gironi chiusi. Unico rammarico l’aver perso all’ultimo minuto il Lokomotiv Mosca ma con entusiasmo ha risposto la società dell’ Aiax come sempre risponde presente a gare di prestigio. Stranezza dell’ultima ora il Pianezza 2010 che ci ha abbandonato proprio oggi, sui nastri di partenza, ma l’esperienza ci insegna a non demordere e come sempre si troverà rimedio a tutto! Onorati di avere tra noi il Manchester City, il Lugano e l’ Helsinki tra le più importanti realtà calcistiche giovanili al mondo.

Per rendere ancora più avvincente la formula, dell’undicesima edizione del Trofeo Città di Rosta, è stata introdotta alla fase di livello regionale l’inserimento di una squadra straniera per girone, di modo da rendere ancora più competitive le gare e dare modo ai ragazzi partecipanti di confrontarsi con realtà e professionalità calcistiche diverse. Non mancano i graditi ritorni di Juventus, Torino, Lazio, Milan, Genoa, Inter, e Sampdoria oltre alle già citate Roma, Bologna, Cagliari e Brescia. Ormai, come ogni anno, tutto il sistema scivola via come l’olio, ci dice ancora Beppe, ogni stagione si cerca di migliorare ed affinare i meccanismi che ci permettono di essere sempre più precisi ed impeccabili. Godiamo di un riconoscimento Nazionale che ci permette di avere sempre più consensi e questo ci rende orgogliosi poiché il lavoro che c’è alle spalle e molto e non sempre ci viene riconosciuto. Lavoro che non sarebbe possibile se non con il grandissimo aiuto della Società del Rosta calcio, con il suo presidente Alberto Zappalà, e tutti i suoi allenatori, dirigenti, genitori e simpatizzanti,e perciò anche nostri, numerosi collaboratori. Cinque week end sono lunghi e molto complessi da gestire ma è appunto a queste figure che con costanza e dedizione va il principale grazie di tutto lo staff organizzativo da adesso fino al termine delle gare. Gare che vedranno sfidarsi sugli impianti di Rosta molto ragazzi, ma vi sarà il necessario svolgimento di alcune partite anche sui campi di Bussoleno e di Bruzolo, come lo scorso anno, per la complessità organizzativa ed i tempi tecnici di gioco.

Rosta diventa così, per l’ennesima volta, una vetrina importante per le nostre realtà locali che potranno gareggiare con prestigiose società professioniste di altissimo livello. Christian Mossino, Presidente C.R. Piemonte e Valle d’ Aosta della F.I.G.C.-L.N.D., ha espresso un personale augurio alla Società Organizzatrice poiché si possa assistere a un pregevole spettacolo tecnico, accompagnato da correttezza, fair play e la gioia del gioco del calcio che deve sempre caratterizzare i ragazzi più piccoli che si approcciano al mondo del pallone. Gli esempi positivi che quotidianamente il mondo calcio dilettantistico vuole diffondere potranno trovare anche in questi tornei un terreno fertile per il loro accoglimento. Ringraziando la Società Sporting Rosta per lo sforzo e l’impegno profuso ogni anno affinchè tale manifestazione porti lustro all’azione educativa e sociale del calcio dilettantistiche del Piemontese. Adesso non rimane che dare al via alle gare ed augurare a tutti questi ragazzini, che si affronteranno con spirito sportivo, di dare il meglio di se con gioia e determinazione con l’augurio che questo “Torneo” rimanga sempre vivo nei loro ricordi.

ROSTA Calcio Il con
Lo staff Rosa
Sporting Orbassano 2009
Bsr Grugliasco 2008
Pinerolo 2009
Valdruento 2009

Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.